Menu
Corriere Locride
Roccella Ionica. Gli Amministratori incontrano i tecnici della Sorical SpA per risolvere le criticità nell’erogazione dell’acqua potabile

Roccella Ionica. Gli Amministr…

Nel primo pomeriggio d...

"Istanti" di Bruno Panuzzo: «una nuova scommessa vinta!»

"Istanti" di Bruno P…

La distribuzione ed il...

Monasterace. Venerdì 27 luglio si terrà il concerto di Fabio Macagnino "Candalìa by the Jasmine Coast"

Monasterace. Venerdì 27 luglio…

Concerto di Fabio Maca...

Marco Rizzo a Siderno incontra i comunisti e i cittadini

Marco Rizzo a Siderno incontra…

In un periodo di grave...

Reggio. Mercoledì 18 luglio inizia la seconda edizione de “Il Talento sei Sud”

Reggio. Mercoledì 18 luglio in…

AperiSud, le eccellenz...

La Cassazione conferma che a Chivasso (To) non esiste una cosca di ‘ndrangheta Gioffrè-Ilacqua

La Cassazione conferma che a C…

Gli indagati per assoc...

Roccelletta di Borgia. Il “Premio Riccio d’Argento“ sarà consegnato domani a Caetano Veloso, in concerto al Parco Scolacium

Roccelletta di Borgia. Il “Pre…

Sarà consegnato domani...

Coldiretti: il Consorzio di bonifica di Trebisacce continuerà a garantire l’irrigazione agli agricoltori dell’Alto Ionio cosentino

Coldiretti: il Consorzio di bo…

“Che ci possa essere a...

Rotary Club Reggio Calabria Est, Giuseppe Squillace nuovo presidente

Rotary Club Reggio Calabria Es…

Passaggio del "collare...

Bovalino. Lunedì 16 luglio il Caffè Letterario Mario La Cava organizza un incontro con gli scrittori Massimo Nava e Marco Lupis

Bovalino. Lunedì 16 luglio il …

Incontro con Massimo N...

Prev Next

Delianuova. Trionfo dell'Orchestra giovanile di fiati "Giuseppe Scerra" alla XX edizione del Concorso Bandistico Internazionale di Riva del Garda

  •   Redazione
Delianuova. Trionfo dell'Orchestra giovanile di fiati "Giuseppe Scerra" alla XX edizione del Concorso Bandistico Internazionale di Riva del Garda

«L’Associazione Culturale 'Nicola Spadaro' di Delianuova esprime il proprio vivo compiacimento per l’ampio meritato riconoscimento conseguito alla XX edizione del Concorso Bandistico Internazionale di Riva del Garda da parte dei ragazzi della propria Orchestra, oggi intitolata Giuseppe Scerra, con il conseguimento del prestigioso TROFEO FLICORNO D’ORO, che è stato accompagnato con ben tre precisi premi:

-Primo premio assoluto tra tutte le categorie delle Bande partecipanti;

-Primo premio della prima categoria con punti 93,79;

-La migliore Direzione d’Orchestra conferita al Maestro Gaetano Pisano fra tutti i partecipanti.

Il riconoscimento assume significato particolare non solo perché ormai il Flicorno d’oro rappresenta la tappa più significativa del mondo bandistico ma anche per la prestigiosa composizione della Commissione Giudicatrice composta da artisti di chiara fama di diversi Paesi Europei: Norbert Noxy B (Presidente), Fulvio Creux I, Paolo Mazza I, Vincent Kennedy, IRL, Janis Purins, LV, Marco Putz, LUX, Alex Schilling, NL.

La Direzione artistica, affidata al Maestro Marco Somadossi, con la consulenza musicale del Maestro Daniele Carnevali, ha inoltre rappresentato il massimo della garanzia culturale e musicale.

Inoltre la presenza quest’anno di ben 38 bande provenienti oltre che dall’Italia da altri 7 Paesi del Vecchio Continente (Austria, Francia, Germania, Portogallo, Svizzera ed Ungheria) ha reso estremamente incerta la competizione in virtù delle ricche esperienze dei partecipanti.

Il Flicorno d’oro è cresciuto, infatti, di edizione in edizione sia come numero dei complessi partecipanti sia come prestigio ed oggi è ritenuto uno dei più importanti in Europa, il secondo dopo il World Music Contest di Kerkrade (Olanda).

L’Associazione è, quindi, profondamente orgogliosa dei propri ragazzi per l’impegno, la competenza, la professionalità e lo stile con cui hanno affrontato la difficile competizione ma anche per la qualità del lavoro fatto dal Maestro Pisano, che ha conseguito così il meritato riconoscimento della Migliore Direzione d’Orchestra fra tutti i partecipanti.

L’accompagnamento dei ragazzi da parte di componenti del Direttivo dell’Associazione e di famiglie, comprese quelle di Terranova, unitamente all’attenzione ed all’apprensione per la manifestazione trasmessa in rete sono indice certo del senso di appartenenza ad una realtà che crede nei propri giovani  e che intende accompagnarli nel loro processo di crescita umana e culturale».