Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Dal 13 al 15 ottobre 2017 "Andare oltre". Uniti nella luce a Borgaro Torinese (TO)

  •   Redazione
Dal 13 al 15 ottobre 2017 "Andare oltre". Uniti nella luce a Borgaro Torinese (TO)

Mancano pochissimi giorni alla seconda edizione del convegno sulla vita oltre la vita, presso l'Hotel Atlantic di Borgaro Torinese, sito in via Lanzo 163-165, proposto dall'Associazione ArtInMovimento.

Manca ormai pochissimo per il via della seconda edizione del convegno Andare oltre. Uniti nella luce che l'Associazione ArtInMovimento proporrà dal 13 al 15 ottobre 2017, presso l'Hotel Atlantic di Borgaro Torinese (via Lanzo 163-165).

Al momento sono 180 gli iscritti e quindi ancora 70 sono i posti disponibili, per dare la possibilità a chi vorrà farlo di partecipare solo al Concerto Metamorphosis. Il volo della Farfalladi Emiliano Toso, accompagnato da Lorena Borsetti.

Come accade negli eventi con gestazione protratta nel tempo, ci sono state delle defezioni rispetto al programma di partenza dovute a problemi personali e anche di salute di alcuni relatori. Infatti Hans Otto König, Anna Maria Wauters e Steve Russo non saranno presenti al Convegno, ma l'organizzazione ha subito operato delle sostituzioni assolutamente all'altezza della situazione.

Tra i relatori spiccano Laura Moreno, terapeuta e artista nel percorso sciamanico, per la prima volta in Europa dalla Colombia; Daniela Muggia, riferimento della tanatologia tibetana in Italia; Marco Cesati Cassin, famoso esperto specializzato nei temi del destino e delle coincidenze; Daniele Gullà, rinomato ricercatore di biopsicocibernetica; Ginella Tabacco, scrittrice e medium guidata da Rol; Patrizia Stefanini, docente di shiatsu e fisico che ha collaborato con Emilio Del Giudice; e Francesco Longo, medico veterinario, coordinatore del Centro C.I.A.V.. A questi si aggiungono Armando Prieto Perez, Marie Noelle Urech, Stefano Gay, Maurizio Totti, Don Sergio Messina, Andrea Sergiampietri, Luisiana Furlanetto, Nadia Renda, Giuseppe Barra, Luigi Stefano Candela, Monica Bonello, Linda Macaluso, Giovanni Cortese (Shraddho), Marta Tamburini, Marco Facciolo, Sabrina Zanotti, Imma Lucà, Rosanna Zanotti e Cesare Zanoni.

Grande attenzione quest'anno è data al tema dell'accompagno e dell'andare oltre degli animali, con la sezione dedicata Pet-Path dalle 14.45 alle 17.20 di domenica 15 ottobre. E grande attenzione per l'arte come "ponte" col trascendente con la presenza di Emiliano Toso e Lorena Borsetti; con le performance di pittura medianica di Giuseppe Barra e con la lettura dell'attore Samuele Maritan di alcuni brani del libroDalla loro parte di Lorenza Aimone Querio.

Inoltre si continua a puntare sull'esperienza fattiva dei partecipanti, quest'anno attraverso ben sette workshop pomeridiani e uno serale, tutti nella giornata di sabato 14 ottobre. Dalle 17.20 alle 19.45, grazie a Luisiana Furlanetto e Nadia Renda ci si immergerà nel tema della pittura medianica. Marco Cesati Cassin illustrerà invece i metodi per conoscere il proprio destino e poterlo migliorare. Grazie a Marie Noelle Urech si approfondirà la dimensione spirituale dei sogni. ConDaniela Muggia si introdurranno delle metodologie per liberarsi della paura della morte.Grazie a Giovanni Cortese e a Marta Tamburini si potrà scoprire la via verso l'oltre attraverso il viaggio sciamanico. Con Stefano Gay si lavorerà sulla mappa personale dei desideri alla luce degli ultimi traguardi della fisica quantistica. Grazie a Monica Bonello si lavorerà sull'essenza della relazione tra Movimento e Pranayama. Dalle 21.30 alle 23.00 Stefano Candela proporrà "Il pilotaggio della realtà per l'eterna giovinezza" aperto anche ai non iscritti al convegno.

Con questi workshop si vogliono fornire ai presenti strumenti pratici per crescere in consapevolezza.

I tre giorni saranno arricchiti da sessioni individuali con sensitivi provenienti da diverse regione italiane. Rosanna Capozzi, Luisiana Furlanetto, Nadia Renda, Imma Lucà, Luciana Buratto Quinto, Lina Cassano, Sabrina Zanotti, Daniela Latini, Linda Macaluso, Cesare Zanoni, Alessandra Maccarini, Silvana Ribet, Elda Bernardi, Marco Facciolo, Elena Garbo e Giorgina, a cui si aggiunge anche Claudio Maneri,offriranno il loro supporto gratuitamente per chi lo desidera.

Il convegno Andare Oltre è rivolto a tutti coloro che desiderano intraprendere il cammino della conoscenza, conoscenza della vita in ogni sua forma, compreso l'evento "morte", uno degli ultimi grandi tabù della nostra società. "Tabù che dobbiamo sdoganare, parlandone serenamente, allargando i nostri orizzonti, guardando alle diverse tradizioni e alle differenti interpretazioni, saggiando quanto gli esperti possono trasmetterci. Bisogna vivere la morte con maggiore consapevolezza, senza permetterle alla sofferenza di avere la meglio su di noi, riscoprendo insieme la bellezza della vita e quanto ancora possiamo dare", chiarisce Gentiluomo.

Andare oltre. Tutti uniti nella luce vuole dare spazio alle persone colpite da un lutto, particolarmente ai genitori che hanno visto trapassare un figlio. Il ritrovarsi con coloro che hanno fatto la stessa esperienza crea solidarietà, comprensione, mutuo aiuto attraverso la testimonianza di chi è riuscito a elaborare il lutto e, spesso, a trarre, da un evento dolorosissimo, una forte spinta verso l'amore, l'altruismo e il servizio.

Il convegno è patrocinato da tre realtà nazionali importanti BIMED – Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, ASI Settore Arti Olistiche e Orientali e l'Associazione Medicina Centrata sulla Persona onlus, e ha i seguenti partner Energy Life, Uni-Pro, IONS-Italia, YogAcademy, Medicina dell'Essere, Associazione Valle Sacra, Spazio Runa, FederShiatsu, Istituto Europeo di Shiatsu Milano-Firenze, Quality Hotel Atlantic Congress, Fondazione Butterfly Onlus, Psiche 2 e Team Marathon.

I media partner sono ArtInMovimento Magazine, Italia che Cambia, L'Eterno Ulisse e Fimmina TV.

Grazie al patrocinio dell'Agenzia di formazione BIMED, la partecipazione al Convegno garantirà 20 ore di formazione per gli insegnanti di ogni ordine di scuola in linea con quanto richiesto dalla Legge del 13 luglio 2015, n. 107.

Si comunica altresì che per disinteresse dell'auditorio e per una riconosciuta mancanza di allineamento alla mission dell'evento, è stato cancellato il concerto di domenica sera degli Avorio Spirituals Concert.

Per informazioni e iscrizioni al Convegno, è necessario contattare la segreteria organizzativa scrivendo adQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando al 3663953014