Menu
Corriere Locride
Minacce di morte a Giuseppe Zavettieri. Solidarietá dei Giovani Democratici

Minacce di morte a Giuseppe Za…

Ancora una volta il mo...

PON Scuola, 120 milioni per la cittadinanza globale: ciascuna scuola potrà ricevere fino a 30.000 euro

PON Scuola, 120 milioni per la…

Fedeli: "Competenza in...

X-Factor on the road arriva in Calabria, provini dal 25 al 27 marzo a Reggio, Crotone e Cosenza

X-Factor on the road arriva in…

Sono tre le tappe cala...

Venerdí 21 aprile a San Luca nuova iniziativa per promuovere l'impegno antimafia

Venerdí 21 aprile a San Luca n…

"Dopo l'iniziativa di ...

Arresto Santo Vottari. Il Ministro Minniti si congratula con i Carabinieri

Arresto Santo Vottari. Il Mini…

Il ministro dell'Inter...

Rilevate gravi irregolarità nella gestione del Canile Municipale di Reggio Calabria

Rilevate gravi irregolarità ne…

Dalle prime ore di ogg...

Regione. Assessore Rizzo: Proseguono le attività per la tutela dell'habitat

Regione. Assessore Rizzo: Pros…

Procede a ritmo serrat...

Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

Locri. L'Osservatorio Ambienta…

In collaborazione con ...

Delianuova. Gli appuntamenti dell'Associazione Culturale “Nicola Spadaro” con i "Solisti del Cilea"

Delianuova. Gli appuntamenti d…

Comunicato. Al fi...

Riforma aree protette, per il WWF un grave passo indietro

Riforma aree protette, per il …

Il testo di riforma de...

Prev Next

Da Mons. Oliva un messaggio di solidarietà al sindaco ed ai cittadini di Bruzzano Zeffirio

  •   Redazione
Monsignor Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi Locri-Gerace Monsignor Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi Locri-Gerace

Signor Sindaco dott. Francesco Cuzzola,

Signori Consiglieri comunali,

Cittadini tutti,

Chiedo anzitutto di voler comprendere la mia assenza. Sono moralmente presente, perché condivido lo spirito di questo incontro che vi vede riuniti, non solo per esprimere la vostra sentita solidarietà al Sindaco, ma anche per manifestare in modo corale la disapprovazione per gesti intimidatori e di viltà come quelli che hanno colpito il dott. Cuzzola. Essere uniti nella lotta contro il male è il primo antidoto in ogni percorso di rinnovamento e sviluppo: insieme per una Bruzzano Zeffirio che non si arrende e che rifiuta sempre e senza condizioni ogni comportamento arrogante ed omertoso. Non è con la violenza che si risolvono i problemi. Dopo l’alluvione dello scorso anno ho visto la vostra comunità desiderosa di uscire fuori da quello stato di isolamento. Oggi colgo con soddisfazione la vostra ferma volontà di voler recuperare entusiasmo nel costruire una comunità civile più rispettosa e compartecipe nella costruzione del bene di ciascuno e di tutti, quel bene comune, che crea realizza una vera comunità umana. Al di là di ogni altra possibile considerazione ogni gesto distruttivo è ingiusto ed espressione soltanto di una cattiveria che non trova giustificazione. Il male compiuto nell’oscurità delle tenebre non porta da nessuna parte: è opera dell’uomo senza volto, che ama restare nel buio di una coscienza ottenebrata. Con forza dico a tutti: nessun gesto di arroganza e di violenza si concilia col messaggio di Gesù “mite ed umile di cuore”, che indica la pace e la riconciliazione come un’unica via per una civiltà degna di essere vissuta.

Esprimo pertanto la vicinanza mia personale e di tutta la comunità diocesana al sindaco, cui consegno questo mio messaggio: “Per amore del mio popolo non mi tirerò indietro”.



Bovalino

Locri

Gerace

Siderno

Marina di Gioiosa Jonica

Gioiosa Jonica

Roccella Jonica

Caulonia

Monasterace

Stilo

Ardore

Benestare

Bianco

Brancaleone

Casignana

San Luca

Platí

Africo

Staiti

Bruzzano Zeffirio

Ferruzzano

Samo

Grotteria

Palizzi

Mammola

Riace

Sant'Ilario dello Jonio

Careri

Antonimina

Sant'Agata del Bianco

Caraffa del Bianco

Bivongi

Portigliola

Pazzano

Placanica

Camini

Stignano

Canolo

San Giovanni di Gerace

Agnana Calabra

Ciminá

Martone