Menu
Corriere Locride
Arresto Santo Vottari. Il Ministro Minniti si congratula con i Carabinieri

Arresto Santo Vottari. Il Mini…

Il ministro dell'Inter...

Rilevate gravi irregolarità nella gestione del Canile Municipale di Reggio Calabria

Rilevate gravi irregolarità ne…

Dalle prime ore di ogg...

Regione. Assessore Rizzo: Proseguono le attività per la tutela dell'habitat

Regione. Assessore Rizzo: Pros…

Procede a ritmo serrat...

Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

Locri. L'Osservatorio Ambienta…

In collaborazione con ...

Delianuova. Gli appuntamenti dell'Associazione Culturale “Nicola Spadaro” con i "Solisti del Cilea"

Delianuova. Gli appuntamenti d…

Comunicato. Al fi...

Riforma aree protette, per il WWF un grave passo indietro

Riforma aree protette, per il …

Il testo di riforma de...

Don Ciotti incontra i ragazzi dell'Euclide. Appuntamento venerdì 10 marzo a Bova Marina

Don Ciotti incontra i ragazzi …

All'istituto Euclide d...

Calcio. La Bovalinese travolge il San Calogero e vola in finale di Coppa Calabria

Calcio. La Bovalinese travolge…

La Bovalinese bissa il...

Bovalino. “La stessa distanza”: il nuovo progetto musicale di Beatrice Scarfò e Christian Clemente

Bovalino. “La stessa distanza”…

È appena stato pubblic...

No al bullismo all'Istituto Comprensivo di Locri

No al bullismo all'Istituto Co…

In occasione della 1^ ...

Prev Next

Congratulazioni ai neopatentati del Progetto Sprar di Gioiosa Ionica

  •   Redazione
Congratulazioni ai neopatentati del Progetto Sprar di Gioiosa Ionica

Dall’inizio del 2016 ad oggi, sono ben quattro i beneficiari, inseriti nel Progetto Sprar di accoglienza di Gioiosa Ionica, che hanno conseguito la patente di guida B. L’ultimo patentato, lo scorso sabato 21 gennaio. Stupore, grande soddisfazione e senso di gratitudine dei quattro ragazzi, provenienti rispettivamente dalla Somalia, dal Burkina Faso e dal Senegal. L’apprendimento della lingua italiana che avviene quotidianamente presso il corso di prima alfabetizzazione del progetto, ha permesso loro di raggiungere un’ottima comprensione ed espressione dell’italiano, requisito imprescindibile per poter procedere all’iscrizione presso la scuola guida. Anche gli istruttori della scuola stessa si ritengono soddisfatti del percorso svolto dai quattro. Volgendo lo sguardo a ritroso, l’equipe del progetto ha vividi ricordi dell’inserimento dei ragazzi all’interno dello Sprar. Come ogni nuovo arrivato, i ragazzi apparivano spaesati; la difficoltà comunicativa non rendeva semplici le relazioni. Molto si è fatto per lavorare sulla autonomia di ogni singolo. Cogliamo l’occasione per rimarcare che i progetti Sprar hanno come obiettivo quello di evitare ogni forma di assistenzialismo, ma mirano a rendere i beneficiari autonomi ed in grado di saper vivere sul territorio ospitante. Questo obiettivo si può perseguire anche attraverso l’ottenimento della patente di guida. 

Il Coordinatore

Giovanni Maiolo


Bovalino

Locri

Gerace

Siderno

Marina di Gioiosa Jonica

Gioiosa Jonica

Roccella Jonica

Caulonia

Monasterace

Stilo

Ardore

Benestare

Bianco

Brancaleone

Casignana

San Luca

Platí

Africo

Staiti

Bruzzano Zeffirio

Ferruzzano

Samo

Grotteria

Palizzi

Mammola

Riace

Sant'Ilario dello Jonio

Careri

Antonimina

Sant'Agata del Bianco

Caraffa del Bianco

Bivongi

Portigliola

Pazzano

Placanica

Camini

Stignano

Canolo

San Giovanni di Gerace

Agnana Calabra

Ciminá

Martone