Menu
FanduCorriere Locride
Roccella Jonica. Nota stampa del Sindaco sulla situazione dei migranti positivi al Covid - 19 sbarcati il 10 luglio scorso

Roccella Jonica. Nota stampa d…

Comunicato n. 2 del 12...

Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Prev Next

Conclusa la prima tappa "cosentina" de La via dei borghi

  •   Redazione
Conclusa la prima tappa "cosentina" de La via dei borghi

«La via dei borghi corre lungo la provincia cosentina».

Si è conclusa la prima tappa fuori dalla provincia reggina del progetto La via dei Borghi.

L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e Il giardino di Morgana lo scorso 31 marzo ha attraversato il confine reggino per approdare nei magnifici centri di Belmonte Calabro e Fiumefreddo Bruzio.

Gli escursionisti al mattino hanno poturo apprezzare le bellezze di Belmonte accompagnati da Giovanna Ruggiero della locale Pro Loco che ha saputo incurisire ed affascinare con i suoi racconti.

Da registrare anche il significativo intervento di Giuseppe Mangano, presidente dell'ass. Pensando Meridiano che presso i ruderi del castello ha esposto le attività di riprisitino e risarcimento dei luoghi realizzati due anni fa durate la scuola ErgoSud, attraverso l'opera di giovani makers tutti under 35 che hanno prodotto un innovativo percorso turistico che migliora la fruizione di quei luoghi.

La cura successiva dell'opera è stata effettuata nei due anni successivi dall'instancabile attività dell'ass. Belmonte in rete di Valentino Canturi e Guglielmo Minervino. Le due associazioni Pensando Meridiano e Belmonte in Rete sono state preziose anche nella tappa d'apertura del calendario 2019 de La via dei borghi.

Il percorso è poi continuato tra le tante bellezze che il centro cosentino sa offrire, dagli spazi espositivi della biblioteca con le sue interessanti collezioni alla chiesa di Santa Maria Assunta, dai meravigliosi palazzi storici al racconto delle figure illustri che hanno animato la storia belmontese.

Ampio spazio è stato riservato anche alle attività economiche operanti nel territorio come l'albergo diffuso di Belmonte o La casa della Filanda, una bellissima struttura ricettiva che insiste in un edificio dove veniva prodotta la pregiatissima seta. Infine il ristorante da Gianni che ha accolto a pranzo i tanti escursionisti giunti da ogni angolo della Calabria e non solo.

Nel pomeriggio il gruppo ha fatto vela verso il borgo di Fiumefreddo Burzio dove ad attenderli c'era Alessandra Porto di TiPorto in Calabria che ha svelato le tante bellezze del centro cosentino. 

Luoghi dal fascino infinito, palazzi e chiese che rispecchiano la natura "gentilizia" del borgo che conserva ancora oggi pregevoli resti del suo passato.

Concluso il percorso reale adesso spazio al percorso virtuale dato che è già attivo il contest fotografico su Instagram in collaborazione con IG Calabria ed IG Cosenza che permetterà di veicolare in rete le immagini scattate durante la giornata.

Adesso La via dei Borghi rientra nel territorio, reggino nel cuore della Costa Viola con l'appuntamento del 28 aprile a Bagnara.