Menu
Corriere Locride
Reggio. "Progetto giustizia semplice": Venerdì 13 convegno a Palazzo Alvaro

Reggio. "Progetto giustiz…

“Progetto Giustizia Se...

"Emozioni a colori". A Bova Marina iniziativa contro la violenza di genere promossa dall''Ass. Thesis

"Emozioni a colori".…

"Emozioni a colori" è ...

Il Parco Archeologico urbano di Brancaleone Vetus chiuso ai visitatori; l'appello della Pro-Loco!

Il Parco Archeologico urbano d…

Non si arresta la cont...

La democrazia a zumpa filici (Africo e dintorni)

La democrazia a zumpa filici (…

di Bruno Salvatore Luc...

Poste Italiane: a Reggio Calabria un’azienda a misura di bambino

Poste Italiane: a Reggio Calab…

Reggio Calabria, 6 dic...

Sant'Ilario dello Jonio.  Sabato 7 dicembre l'evento: "Tra racconto e riflessioni le migrazioni del passato e del presente", con Mimmo Gangemi, Ilario Ammendolia e la musica di Fabio Macagnino

Sant'Ilario dello Jonio. Saba…

Sabato 7 dicembre, all...

"Fondo per le Non Autosufficienze": pubblicato il Bando che coinvolge tutti i cittadini residenti a sud di Locri

"Fondo per le Non Autosuf…

Il presente avviso, pr...

Presentato a Lamezia Terme «Leopardi e L’Infinito» di Raffaele Gaetano

Presentato a Lamezia Terme «Le…

Presentato sabato scor...

Nota stampa della Fsi - Usae sull'adempimento dei LEA regionali in sanità

Nota stampa della Fsi - Usae s…

FSI - USAE FEDERAZIONE...

Prev Next

Conclusa la prima tappa "cosentina" de La via dei borghi

  •   Redazione
Conclusa la prima tappa "cosentina" de La via dei borghi

«La via dei borghi corre lungo la provincia cosentina».

Si è conclusa la prima tappa fuori dalla provincia reggina del progetto La via dei Borghi.

L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e Il giardino di Morgana lo scorso 31 marzo ha attraversato il confine reggino per approdare nei magnifici centri di Belmonte Calabro e Fiumefreddo Bruzio.

Gli escursionisti al mattino hanno poturo apprezzare le bellezze di Belmonte accompagnati da Giovanna Ruggiero della locale Pro Loco che ha saputo incurisire ed affascinare con i suoi racconti.

Da registrare anche il significativo intervento di Giuseppe Mangano, presidente dell'ass. Pensando Meridiano che presso i ruderi del castello ha esposto le attività di riprisitino e risarcimento dei luoghi realizzati due anni fa durate la scuola ErgoSud, attraverso l'opera di giovani makers tutti under 35 che hanno prodotto un innovativo percorso turistico che migliora la fruizione di quei luoghi.

La cura successiva dell'opera è stata effettuata nei due anni successivi dall'instancabile attività dell'ass. Belmonte in rete di Valentino Canturi e Guglielmo Minervino. Le due associazioni Pensando Meridiano e Belmonte in Rete sono state preziose anche nella tappa d'apertura del calendario 2019 de La via dei borghi.

Il percorso è poi continuato tra le tante bellezze che il centro cosentino sa offrire, dagli spazi espositivi della biblioteca con le sue interessanti collezioni alla chiesa di Santa Maria Assunta, dai meravigliosi palazzi storici al racconto delle figure illustri che hanno animato la storia belmontese.

Ampio spazio è stato riservato anche alle attività economiche operanti nel territorio come l'albergo diffuso di Belmonte o La casa della Filanda, una bellissima struttura ricettiva che insiste in un edificio dove veniva prodotta la pregiatissima seta. Infine il ristorante da Gianni che ha accolto a pranzo i tanti escursionisti giunti da ogni angolo della Calabria e non solo.

Nel pomeriggio il gruppo ha fatto vela verso il borgo di Fiumefreddo Burzio dove ad attenderli c'era Alessandra Porto di TiPorto in Calabria che ha svelato le tante bellezze del centro cosentino. 

Luoghi dal fascino infinito, palazzi e chiese che rispecchiano la natura "gentilizia" del borgo che conserva ancora oggi pregevoli resti del suo passato.

Concluso il percorso reale adesso spazio al percorso virtuale dato che è già attivo il contest fotografico su Instagram in collaborazione con IG Calabria ed IG Cosenza che permetterà di veicolare in rete le immagini scattate durante la giornata.

Adesso La via dei Borghi rientra nel territorio, reggino nel cuore della Costa Viola con l'appuntamento del 28 aprile a Bagnara.