Menu
Corriere Locride
Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Reggio. Sabato 10 febbraio si terrà la presentazione del libro di Michele Cannavò "Scatti di luci"

Reggio. Sabato 10 febbraio si …

"Scatti di luce, ...

Locri. Venerdì 9 Febbraio il Circuito Teatrale "Teatro Sud Calabria" presenta: "Felici Matrimoni"

Locri. Venerdì 9 Febbraio il C…

Felici Matrimoni: ...

Prev Next

Coldiretti: l’intensa attività dell’associazione “Vignaioli del Cirò” esempio da emulare

  •   Redazione
Coldiretti: l’intensa attività dell’associazione “Vignaioli del Cirò” esempio da emulare

Molinaro: la formazione continua indirizzata sul binario dell’investimento edell’innovazione. I “Vignaioli del Cirò” guardano avanti e la passione e l’amore per il proprio territorio e il lavoro  li porta  a sviluppare la loro funzione primaria  che è quella di condividere scopi, conoscenze e strategie per raggiungere insieme gli obiettivi. Un bell’esempio  - commenta Coldiretti Calabria - che avviene nella nostra regione e da quella area, il cirotano, che ha fatto passi enormi nella direzione della valorizzazione del vino. L’impegno e la formazione sono una costante e ovviamente  il più importante è il miglioramento progressivo della qualità della produzione enologica e di quella del territorio cirotano. Le iniziative che l’associazione, di cui è  leader l’azienda Librandi, ha messo in campo con una serie di adeguati percorsi formativi  vanno  dalla potatura della vite, al corso di meccanizzazione innovativa per la coltivazione della vite, a quello di patologia. “Supporti necessari – commenta Molinaro – alla formazione dei viticoltori che oggi sono ancora più importanti rispetto al passato.  Questo è un chiaro segnale di inversione e consolidamento per accentuare standard di miglioramento produttivo e promozionale e perché no,  offrire chance occupazionali di alto livello.  Queste ed altre  attività – prosegue – concepite e gestite in partenariato tra le aziende sono sicuramente buone pratiche che come coldiretti vogliamo identificare e valorizzare anche nelle altre filiere produttive”. Insieme a queste attività in continuo aggiornamento e promozione, l’Associazione offre anche momenti di confronto con importanti realtà aziendali italiane che sono un esempio nel mondo. Infatti – informa Coldiretti – è iniziato il viaggio di formazione, che durerà fino al 12 novembre  p.v., dell’ Associazione Vignaioli del Cirò presso “VCR vivai cooperativi Rauscedo” e le strade del Prosecco. L’azienda Rauscedo che si trova a Pordenone è all'avanguardia leader nel mondo per la produzione di barbatelle di qualità.  Questo stile di reciprocità messo in campo arricchisce la formazione  e genera successo e innovazione. “E’ davvero da apprezzare e da emulare – conclude Molinaro – la  vivacità  e l’intraprendenza dell’associazione che indirizza un territorio importante e  un comparto fondamentale sul binario degli investimenti e dell’innovazione  e questo non può fare che bene alla nostra economia”.

               

09.11.2017                                                                           Ufficio Stampa Coldiretti Calabria