Menu
Corriere Locride
L’evento “Musica nei musei e nei borghi” fa tappa a Stilo

L’evento “Musica nei musei e n…

Fa tappa a Stilo il to...

Cosenza. Venerdì 22 febbraio sarà celebrata la GIORNATA dedicata al DIALETTO E LINGUE LOCALI Minoranze Linguistiche

Cosenza. Venerdì 22 febbraio s…

GIORNATA dedicata al D...

Promozione della salute a scuola, Bussetti e Grillo presentano documento congiunto

Promozione della salute a scuo…

“Verso una Scuola che ...

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Amori e non”: la brillante commedia di Claudio Tortora sul palco del Teatro Gioiosa

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Am…

«Sabato 23 febbraio co...

Nota Stampa Uil Calabria sulla vertenza Gioia Tauro

Nota Stampa Uil Calabria sulla…

«La riunione tenutasi ...

Melito. Nota stampa della minoranza consiliare in merito al rischio dissesto

Melito. Nota stampa della mino…

In quest’ultimo period...

Taurianova. Incontro in prefettura per scongiurare una terza azione di sciopero dei lavoratori dipendenti della Società AVR S.p.a.

Taurianova. Incontro in prefet…

Si è tenuto, presso la...

Legambiente Calabria: restiamo vigili sulle azioni di demolizione

Legambiente Calabria: restiamo…

È dei giorni scorsi la...

Reggio Calabria. Aggiornamenti ed anticipazioni sull’attività dell’AICC

Reggio Calabria. Aggiornamenti…

A due mesi dalla rifon...

Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Metrocity, a Palazzo Alvaro la…

Si è tenuta mercoledì ...

Prev Next

Coldiretti: incontro con il nuovo Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura sulle emergenze e le priorità dell'agricoltura Calabrese

  •   Redazione
Coldiretti: incontro con il nuovo Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura sulle emergenze e le priorità dell'agricoltura Calabrese

Molinaro: «attendiamo risposte sulle criticità ed un'azione amministrativa veloce e concreta».

Si è svolto l’incontro in Regione con il dott. Giacomo Giovinazzo nuovo Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura. Nel corso della riunione, è  stata illustrata la riorganizzazione amministrativa della Direzione Generale, che per Coldiretti “è un aspetto rilevante e determinante” anche al fine di  facilitare la gestione delle emergenze presenti senza tralasciare l'attenzione alla nuova PAC 2021-2027;  un rafforzamento strettamente legato alla reale capacità di governo dei processi amministrativi, dove non bastano i livelli essenziali, ma  che per Coldiretti deve puntare sulle persone, competenze, trasparenza e semplificazione. In questo modo – commenta Molinaro presidente di Coldiretti Calabria – ci può essere un’azione amministrativa veloce e concreta”. Coldiretti ha ribadito la disponibilità alla collaborazione e al confronto, che deve essere continuo, operativo e non episodico e che deve fare avanzare  le risposte alle criticità quali  la richiesta di velocizzare l'istruttoria delle “istanze di riesame”  sulla misura4.1 e il pacchetto aggregato giovani nonché  la modifica del secondo  bando sui giovani oggi penalizzante per le tre modifiche introdotte per chi decide di riproporre l’istanza presentata con il primo bando. Ed ancora: accelerare e semplificare i controlli che hanno causato le innumerevoli anomalie che non consentono i pagamenti agli agricoltori; riprendere i dati della valorizzazione del prodotto agricolo contrattualizzato con i progetti finanziati sull'Agroindustria, Misura 4.2 PSR, per avviare il bando sui Contratti di Filiera ex Piani Integrati di Filiera. In una visione d’insieme  e coerente, Coldiretti ha chiesto di effettuare la ricognizione delle risorse disponibili sul PSR per avviare alcuni bandi tematici di investimenti e dare così risposte ad alcune evidenti difficoltà che si riscontrano  nelle diverse filiere produttive che, in alcuni casi,  sono a rischio scomparsa in particolare nelle aree interne. E' stata altresì  rappresentata la necessità, più volte reiterata, di dare risposte operative sull'emergenza danni cinghiali. Sollecitato, ancora una volta,  il sostegno all'accesso al credito, utilizzando i Consorzi Fidi e le risorse programmate sul PSR e nella L.R. 30/2012, affrontando l'anomalia della L.R. 10/2004 non finanziata. Non ultimo la sollecitazione sui pagamenti in ritardo delle indennità per calamità  naturali. Questi gli argomenti sul tavolo del Direttore Generale Giovinazzo e oggetto del confronto e sui quali vi è stato l'impegno alla risoluzione in tempi rapidi.

25.09.2018                                                                          Ufficio Stampa Coldiretti Calabria