Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Coldiretti: fatturazione elettronica e olivicoltura domani martedì 11 dicembre due importanti appuntamenti a Lamezia Terme

  •   Redazione
Coldiretti: fatturazione elettronica e olivicoltura domani martedì 11 dicembre due importanti appuntamenti a Lamezia Terme

Aceto: «il nostro impegno e di potenziare la filiera e puntare sulla qualità». Sono due gli  appuntamenti che Coldiretti Calabria ha in programma domani martedì 11 dicembre e si terranno entrambi a Lamezia Teme – Sant’Eufemia,nella sala convegni dell’Ufficio Coldiretti in via M.D’Antona,2. Il primo, alle ore 11,00, è un’altra tappa degli incontri territoriali sulla fatturazione elettronica che stanno riscuotendo  notevole  interesse  su tutto il territorio regionale. Gli esperti fiscali della Coldiretti  illustreranno nel dettaglio gli adempimenti necessari, mettendo a disposizione concretamente soluzioni e risposte alle imprese agricole ed agroalimentari  su questo adempimento che scatterà il1°gennaio 2019. Il secondo incontro ci sarà alle ore 15.00  e tratterà su “L'olivicoltura in Calabria: fra deficit di conoscenza e prospettive di qualità” che sarà introdotto e moderato da Fabio Borrello Presidente Interprovinciale Coldiretti di Catanzaro-Crotone-Vibo, nonché conduttore di azienda a prevalente indirizzo olivicolo. Si susseguiranno gli interventi di Benito Scazziota divulgatore Arsac specializzato in olivicoltura, Pietro Giovazzini coordinatore del progetto Assoproli Calabria, Marco Ferrini imprenditore dell’azienda agricola Fangiano e Giuseppe Giordano capo panel Arsac specializzato in olivicoltura. Le conclusioni saranno a cura del Presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto. La Calabria è la seconda Regione produttrice di olio in Italia e la terza in Europa. “In questa annata olearia, nella nostra Regione i dati  di ISMEA attribuiscono un calo della produzione  del 34%, dovuto alle condizioni climatiche che hanno permesso l'attacco della mosca, della tignola e in alcune zone il tripide. A tutto questo, in una fase decisiva – sottolinea il presidente Aceto -  si è aggiunto un eccesso di pioggia, quindi  il calo produttivo prevedibilmente si aggirerà intorno al 50%.  Un danno economico – aggiunge – rilevante che potrebbe far lievitare l’importazione di olio extracomunitario che, sbucando dalle nebbie, diventa  magicamente, solo sulla carta, olio calabrese e Italiano. Il nostro impegno – conclude – è di potenziare la filiera puntando sempre di più sulla qualità: extravergine e biologico.  In Calabria l’olivicoltura può contare sull’olio  extravergine con 3 DOP e l’IGP Calabria, su di un patrimonio di cultivar che rappresenta un vasto tesoro di biodiversità. Durante il seminario sull’olivicoltura è previsto anche l’assaggio di alcuni campioni di olio extra vergine della corrente annata di produzione.