Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Coldiretti, allarme in tavola: troppi agnelli provenienti dall’estero. Verificare la provenienza

  •   Redazione
Coldiretti, allarme in tavola: troppi agnelli provenienti dall’estero. Verificare la provenienza

«Privilegiare l’agnello calabrese».

''Attenzione: leggete attentamente verificate la provenienza perché sulle tavole in occasione delle festività pasquali potreste trovare agnelli e capretti provenienti dall’estero e spacciati per italiani. Il prezzo pagato alla produzione in Calabria è troppo basso – denuncia Coldiretti – va dai 3,00 € ai 3,80 € al kg. iva compresa peso vivo,  che certamente non ristora i nostri pastori che garantiscono qualità anche grazie ai pascoli salubri di cui è ricca la Calabria. E’ una concorrenza sleale quella di spacciare agnello estero per un prodotto italiano e comunque calabrese. La Coldiretti è impegnata in una vera e propria campagna verso i cittadini - consumatori invitandoli a riconoscere e controllare per avere la  garanzia della provenienza della carne, di un prodotto genuino, nato, allevato e macellato in Italia.

29.03.2018                                                              Ufficio Stampa Coldiretti Calabria