Menu
Corriere Locride
L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

Prev Next

Coldiretti agrumicoltura: i conti non tornano, redditi falcidiati. Continua la mobilitazione il 6 marzo p.v. a Rosarno

  •   Redazione
Coldiretti agrumicoltura: i conti non tornano, redditi falcidiati. Continua la mobilitazione il 6 marzo p.v. a Rosarno

L’agrumicoltura per gli impatti e le conseguenze socio-economiche sarà al centro della mobilitazione che Coldiretti sta portando avanti sui territori con un convegno che si terrà a Rosarno nell’Auditorium Comunale mercoledi 6 marzo p.v. alle ore 16.30. “Una campagna agrumicola ormai alle battute finali che è stata negativa sotto tutti i fronti con le imprese in affanno – sottolinea con decisione il Presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto – e per un mix di situazioni (calamità, prezzi bassi, invasioni di agrumi importati dall’estero ecc.) i conti non tornano e gli agricoltori non coprono nemmeno i costi di produzione. La sproporzione  aggiunge - è clamorosa: per ogni euro speso dal consumatore in clementine fresche - soltanto 12/20 centesimi finiscono nelle mani di chi ha coltivato la terra e raccolto i frutti:  così non può essere!  Una mobilitazione che si svolgerà con varie forme e modalità e a Rosarno sarà fatto un realistico bilancio  poichè  Coldiretti vuole programmare il futuro e mettere in campo strategie e strumenti per affrontare la difficile situazione con una attenzione particolare alla filiera agrumicola: l’imegno e la volontà di Coldiretti è di passare dalla crisi alla valorizzazione e remunerazione del prodotto. Nella Piana di Rosarno  - Gioia Tauro  poi si connette ed è sempre di stringente attualità lo stretto rapporto tra giustizia economica e giustizia sociale. Se nei passaggi di filiera venissero riconosciuti prezzi adeguati ed equi al prodotto agricolo  -- ribadisce Coldiretti - sarebbe un bel segnale per l’eliminazione della catena di sfruttamento che vede coinvolte imprese agricole e lavoratori. Il convegno vedrà gli interventi tra gli altri dei sindaci di Rosarno e San Ferdinando Giuseppe Idà e Andrea Tripodi, del Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Giacomo Giovinazzo di Romano Magrini Capo area  lavoro e relazioni sindacali della Coldiretti nazionale.  Le conclusioni saranno tenute dal presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto. Nel corso dell'incontro sarà fatta  un'analisi del comparto agrumicolo e saranno illustrate esperienze positive da parte di cooperative e imprese protagoniste della filiera agrumicola.