Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Clamoroso successo per l’evento Mondiale Instagram #wwim16staiti

  •   Redazione
Clamoroso successo per l’evento Mondiale Instagram #wwim16staiti

Clamoroso successo per l’evento Mondiale Instagram #wwim16staiti che ha registrato  uno straordinario successo di presenze.

L'evento promosso da @IGreggiocalabria e @IGworldclub in collaborazione con Associazione Kalabria Experience, ha avuto il patrocinio del Comune di Staiti .

Oltre 80 followers provenienti da più parti della Calabria si sono dati appuntamento a Brancaleone per raggiungere l’Abbazia di Santa Maria di Tridetti (Mon. Nazionale Bizantino del XI° sec.)  ricadente nel territorio comunale di Staiti e guidati dal Prof. Aurelio Galtieri (fondatore del progetto "Adottiamo Staiti"). S ubito dopo la visita e l’incontro con le istituzioni locali, il gruppo ha raggiunto il borgo medievale di Staiti, il più piccolo della Città Metropolitana di Reggio Calabria per ammirare la chiesetta dedicata alla santa patrona di Staiti  San’Anna ed il Laboratorio della cultura agropastorale da poco inaugurato, guidati dal Presidente della Cooperativa “La via Lattea”  Tonino Sidari che ha illustrato ai presenti gli strumenti e le metodologie della lavorazione e trasformazione del latte di questo territorio, che custodisce tesori materiali e immateriali di immenso valore storico-culturale ed archeologico che non smettono di affascinare i visitatori ed anche il web. A seguire il gruppo si è recato nella piazzetta delle vittorie dove l’amministrazione comunale insieme alla comunità e alle attività commerciali del luogo hanno offerto ai tutti i visitatori una ricca degustazione di prodotti tipici Staitesi che hanno allietato i palati.

La Sindaca Avv. Giovanna Pellicanò,visibilmente  soddisfatta per il successo ottenuto ha precisato- che l’intento di questa amministrazione a favore del piccolo borgo è proteso verso il rilancio di iniziative volte alla promozione turistica su tutto il territorio nazionale, una linea intrapresa sin dai primi giorni dall’insediamento della nuova giunta comunale che sta avendo i suoi riscontri positivi grazie all’impegno e alla qualità delle iniziative realizzate ed  in itinere. 

Presenti all’evento anche  il Vicesindaco Bruno Marino, l'Assessore alla Cultura Leone Campanella e l'Assessore alle pari opportunità Francesca Stelitano e le Associazioni:  Pro-Loco di Brancaleone (Rc), Associazione Vince.Ro di Masella presieduta da Maria Carmela Romeo, l'associazione La Voce del Sud, l'Associazione “Prima che tutto crolli” di Cosenza rappresentata dal Dott. Venanzio Spada che ha posto l’accento su questa importante iniziativa che diventerà presto legge a tutela dei centri storici e di tutto il patrimonio materiale ed immateriale del territorio calabrese, per le quali presto si avvieranno le pratiche burocratiche con il comune di Staiti per  sottoscrivere l’adesione assieme ad altri 50 comuni Calabresi che già hanno aderito.

Nel corso del pomeriggio sono stati premiati i vincitori dei contest fotografici precedenti legati agli itinerari culturali e trekking promossi grazie alla collaborazione di Kalabria Experience , inoltre è annunciato un importante progetto denominato CALABRIA 360 che coinvolgerà anche Staiti, dando a tutto il mondo la possibilità di conoscere sentieri escursionistici, angoli e vicoli dei borghi attraverso il web con la mappatura fisica e visiva attraverso sofisticati strumenti tecnologici messi a disposizione dal colosso del web “Google”.

Il nutrito gruppo ha poi proseguito il pomeriggio visitand la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, il Museo dei Santi Italo Greci, un'esposizione di presepi artigianali dell'artista Teresa Gandini, ed il sentiero della civiltà bizantina guidati dall'artista Fortunato Violi (autore delle opere artistiche) che arricchisce ancor di più questo borgo dalle mille meraviglie e sfaccettature.

Una giornata indimenticabile! - dicono gli organizzatori i quali fanno sapere - si è trattato di una giornata storica in tutti i sensi, infatti in questa occasione il Dott. Beniamino Cordova (ultimo discendente della storica famiglia Cordova)ha consegnato all'Amministrazione Comunale lo stemma araldico di famiglia scolpito su pietra di Lazzaro che è stato presentato di fronte ad un pubblico visibilmente commosso per questo momento di grande rilevanza culturale. Quest’opera –fà sapere l’Amministrazione Comunale- verrà allocata nell'omonimo Palazzo storico di famiglia oggi una struttura riqualificata che ospita un bellissimo Museo dedicato ai Santi Italo-Greci che raccoglie un vasto numero di opere iconografiche ed un Ristorante che oggi rianima questo borgo grazie alle sue specialità culinarie molto ricercate anche dal turismo locale.

La visita del borgo poi, ha consentito a tutti di godere di splendidi panorami sulla “Valle degli Armeni” così chiamata per le sue caratteristiche storiche che attestano la presenza Armena sin dall’VIII° sec. d.C., di cui Staiti fa parte assieme ai comuni di Brancaleone, Bruzzano e Ferruzzano.

L’organizzazione @IGreggiocalabria e Kalabria Experience a nome dei suoi rappresentanti Maurizio Iori e Carmine Verduci: intendono rivolgere un particolare ringraziamento a tutto staff fotografico di IGreggiocalabria e lo staff di Kalabria Experience, che per l’occasione ha allestito un punto informazioni nella piazzetta,  il Sindaco e Amministrazione tutta, le aziende, le associazioni e le guide che ci hanno accompagnato per tutto il giorno alla scoperta di un borgo magnifico e dai panorami mozzafiato, nonché tutti coloro che hanno scelto di trascorrere e condividere con noi una straordinaria giornata all'insegna dell'amicizia, dell'armonia e della condivisione.

Una giornata – prosegue la nota stampa- che rimarrà negli annali della storia di Staiti e non solo…, anche Calabrese!

Adesso si darà il via al foto- contest fotografico di questo Instameet che ha prodotto un gran numero di scatti fotografici di altissima qualità, che in queste ore stanno facendo il giro di tutto il mondo offrendo la possibilità agli utenti del noto social network di conoscere un altro angolo di Calabria tra i più belli e forse meno conosciuti.


Tags

Staiti,