Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Cittanova. La Scuola di Recitazione della Calabria porta in strada “Rebound”

  •   Redazione
Cittanova. La Scuola di Recitazione della Calabria porta in strada “Rebound”

Cittanova – Sabato 26 gennaio alle ore 18:00 presso le scalinate del Teatro di Cilea di Reggio Calabria gli allievi della MasterClass II° anno della Scuola di Recitazione della Calabria metteranno in scena la performance di teatro di strada “Rebound”.

La performance racconterà: treni colmi; filo spinato; marchi sulle braccia; navi e imbarcazioni di fortuna. Momenti che ricordano il passato e parlano di un presente di deportazione. Responsabilità e storie che “ribalzano” nell’indifferenza di ieri e di oggi. Ribalzi di persone dimenticate, respinte e abbandonate al loro destino. La storia si ripete. Tutto è qui vicino a noi, a volte troppo vicino a noi. Ma noi lo guardiamo da lontano.