Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Cinquefrondi. Il Comune ottiene il finanziamento per "interventi e recupero ambientale di aree degradate"

  •   Redazione
Cinquefrondi. Il Comune ottiene il finanziamento per "interventi e recupero ambientale di aree degradate"

«E' con grande soddisfazione che comunichiamo alla cittadinanza che il Comune di Cinquefrondi ha ottenuto dal Dipartimento Regionale Ambiente e Territorio, il finanziamento per "INTERVENTI E RECUPERO AMBIENTALE DI AREE DEGRADATE".

Le zone interessate sono: ex Asilo sito in Via Perdono e parte del Vallone Macario. Due zone dove mai si è intervenuto e grazie al lavoro certosino del Dipartimento Regionale, è stato possibile partecipare all'avviso così da poter porre attenzione su questi due luoghi ormai dimenticati.

L'Assessora all'Ambiente Giada Porretta: "Un risultato importantissimo che ci consente di chiudere alla grande i mesi di duro lavoro con soddisfazione! E' doveroso ringraziare l'Ufficio Tecnico per aver elaborato i progetti e per la tempestività della presentazione in quanto era un avviso a sportello; ringrazio anche  il Dipartimento Regionale Ambiente che, proponendo questo avviso, ha dato la possibilità di poter intervenire su zone ormai degradate.

Già prima di essere Amministratori, Rinascita Per Cinquefrondi, si è contraddistinta per la grande sensibilità dimostrata su questo tema, ricordiamo "Borgo Futuro", dove volontariamente e con le sole nostre forze abbiamo riportato allo splendore che merita tutta la zona comunemente identificata "Arretu a li mura", spazio adesso utilizzato per manifestazioni e per vita sociale.

Ricordiamo inoltre Parco Matteotti, un tempo area ricoperta di sporcizia, spine e carcasse di animali dove invece adesso sorge addirittura un chiosco ed un parco giochi per i bambini.

La nostra azione non si arresta!

Stiamo portando a compimento i punti salienti del nostro programma elettorale e siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati che stanno arrivando.

Per Cinquefrondi questa è una notizia molto importante, da considerarsi "un regalo di Natale" per tutta la comunità."

Il sindaco Michele Conia: "Un altro risultato straordinario per Cinquefrondi, riqualificheremo due zone degradate ed abbandonate da decenni nel centro della cittadina. La tematica ambientale era tra le priorità del nostro programma e la stiamo giorno dopo giorno trasformando in fatto concreto perché riteniamo l'ambiente e la salute priorità assolute. Ringrazio l'Assessorato Regionale all'Ambiente che attraverso il bando ha dimostrato attenzione verso queste tematiche e verso le difficoltà economiche dei comuni.  

Ringrazio gli uffici del mio comune che hanno predisposto i progetti come da nostro indirizzo e nei tempi necessari per ottenere l'importante finanziamento.

Infine grazie all'Assessora Porretta per aver seguito con me tutto l'iter del bando e del progetto ed il mio Vicesindaco, Rocco Furiglio, per aver sempre posto l'attenzione su queste zone.

Il lavoro di squadra porta ancora una volta frutti importanti per il popolo  Cinquefrondese."»