Menu
FanduCorriere Locride
Bovalino. Emergenza Covid19, nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «i Comuni mettano in campo tutte le strategie per fare emergere i bisogni delle famiglie»

Bovalino. Emergenza Covid19, n…

«L’emergenza Covid19 h...

Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Prev Next

Cinquefrondi. Il Comune ottiene il finanziamento per "interventi e recupero ambientale di aree degradate"

  •   Redazione
Cinquefrondi. Il Comune ottiene il finanziamento per "interventi e recupero ambientale di aree degradate"

«E' con grande soddisfazione che comunichiamo alla cittadinanza che il Comune di Cinquefrondi ha ottenuto dal Dipartimento Regionale Ambiente e Territorio, il finanziamento per "INTERVENTI E RECUPERO AMBIENTALE DI AREE DEGRADATE".

Le zone interessate sono: ex Asilo sito in Via Perdono e parte del Vallone Macario. Due zone dove mai si è intervenuto e grazie al lavoro certosino del Dipartimento Regionale, è stato possibile partecipare all'avviso così da poter porre attenzione su questi due luoghi ormai dimenticati.

L'Assessora all'Ambiente Giada Porretta: "Un risultato importantissimo che ci consente di chiudere alla grande i mesi di duro lavoro con soddisfazione! E' doveroso ringraziare l'Ufficio Tecnico per aver elaborato i progetti e per la tempestività della presentazione in quanto era un avviso a sportello; ringrazio anche  il Dipartimento Regionale Ambiente che, proponendo questo avviso, ha dato la possibilità di poter intervenire su zone ormai degradate.

Già prima di essere Amministratori, Rinascita Per Cinquefrondi, si è contraddistinta per la grande sensibilità dimostrata su questo tema, ricordiamo "Borgo Futuro", dove volontariamente e con le sole nostre forze abbiamo riportato allo splendore che merita tutta la zona comunemente identificata "Arretu a li mura", spazio adesso utilizzato per manifestazioni e per vita sociale.

Ricordiamo inoltre Parco Matteotti, un tempo area ricoperta di sporcizia, spine e carcasse di animali dove invece adesso sorge addirittura un chiosco ed un parco giochi per i bambini.

La nostra azione non si arresta!

Stiamo portando a compimento i punti salienti del nostro programma elettorale e siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati che stanno arrivando.

Per Cinquefrondi questa è una notizia molto importante, da considerarsi "un regalo di Natale" per tutta la comunità."

Il sindaco Michele Conia: "Un altro risultato straordinario per Cinquefrondi, riqualificheremo due zone degradate ed abbandonate da decenni nel centro della cittadina. La tematica ambientale era tra le priorità del nostro programma e la stiamo giorno dopo giorno trasformando in fatto concreto perché riteniamo l'ambiente e la salute priorità assolute. Ringrazio l'Assessorato Regionale all'Ambiente che attraverso il bando ha dimostrato attenzione verso queste tematiche e verso le difficoltà economiche dei comuni.  

Ringrazio gli uffici del mio comune che hanno predisposto i progetti come da nostro indirizzo e nei tempi necessari per ottenere l'importante finanziamento.

Infine grazie all'Assessora Porretta per aver seguito con me tutto l'iter del bando e del progetto ed il mio Vicesindaco, Rocco Furiglio, per aver sempre posto l'attenzione su queste zone.

Il lavoro di squadra porta ancora una volta frutti importanti per il popolo  Cinquefrondese."»