Menu
Corriere Locride
Regione Calabria. Convegno su mediazione penale e giustizia riparativa

Regione Calabria. Convegno su …

La mediazione penale è...

Convegno in collaborazione tra Inail e patronato Epaca Coldiretti - "Le malattie professionali: ieri, oggi...e domani?"

Convegno in collaborazione tra…

Si svolgerà venerdì 14...

Ambiente. Dl Semplificazioni, stop al Sistri. Costa: «Uno spreco durato 9 anni e costato più di 141 milioni»

Ambiente. Dl Semplificazioni, …

«Il nuovo sistema di t...

Reggio. CasaPound organizza raccolta alimentare in vista del Natale

Reggio. CasaPound organizza ra…

Reggio Calabria, 11 di...

Coldiretti: fatturazione elettronica e olivicoltura domani martedì 11 dicembre due importanti appuntamenti a Lamezia Terme

Coldiretti: fatturazione elett…

Aceto: «il nostro impe...

Sanità: «Riflessioni del Sindaco Calabrese in merito al "caos" che vige nell'Asp reggina»

Sanità: «Riflessioni del Sinda…

«Caos amministrativo a...

Arriva in Calabria il coro gospel “Composition of Praise”

Arriva in Calabria il coro gos…

Un importante coro ame...

Olimpiadi Nazionali di Astronomia: pubblicati i risultati delle preselezioni

Olimpiadi Nazionali di Astrono…

Il 4 dicembre si è dis...

Reggio. Domenica 9 il "Museo in cammino" con l'Archeotrekking

Reggio. Domenica 9 il "Mu…

Il progetto Archeotrek...

Prev Next

Caso Saviano. L'Associazione "Uniti per San Luca" chiede un campo di basket alla produzione di Zero Zero Zero

  •   Redazione
Caso Saviano. L'Associazione "Uniti per San Luca" chiede un campo di basket alla produzione di Zero Zero Zero
Riceviamo e pubblichiamo - «Lo scrittore Roberto Saviano, famoso in tutto il mondo, ha spacciato per vera la storia secondo cui a San Luca "anche i bambini" avrebbero sull corpo un tatuaggio a forma di scorpione. La necessità di avallare tale teoria fantasiosa portava lo scrittore a modificare la fisionomia del paese attraverso un programma grafico, forzando la naturale morfologia al punto da fargli assumere una forma che ricorda quella di uno scorpione. Migliaia di persone hanno ascoltato questa storia. Il danno derivato da questa vicenda a carico del territorio SanLuchese e dei suoi abitanti è molto grave. Il pubblico si è fidato di Roberto Saviano, che ha sfruttato la sua credibilità per mettere in circolo una "leggenda" falsa con il solo obiettivo di esaltare i suoi prodotti editoriali, cinematografici e televisivi. Senza alcuna cura e rispetto per il territorio per i suoi abitanti, bambini inclusi, Saviano ha messo in campo l'ennesima speculazione che non fa altro che alimentare quella criminalizzazione e demonizzazione di San Luca e dei Calabresi.
In uno spirito di Collaborazione fra La scrivente Segreteria nella persona del Dott Francesco Anoldo, il Direttore Produzione Roberto Leone, il Produttore Dott. Matteo De Laurentis, il Location Manager  Michele Geria, vista la Grande Sensibilità che ha mostrato la produzione Tutta nei  confronti dei San  Luchesi le parti  hanno raggiunto un accordo per costruire all'interno del comune di San Luca una struttura sportiva stabile o Prefabbricata.
La struttura prevede:
- un campo di basket regolamentare con relativi canestri professionali, palloni, cesti, birilli per allenamento;
- una rete per Volleyball professionale, palloni, cesti;
B) Uniti per San Luca si impegna insieme alla cittadinanza e attraverso il comune di San Luca a trovare la location ideale in cui allestire/costruire la suddetta struttura. Uniti per San  si impegna a titolo assolutamente gratuito alla supervisione della realizzazione del progetto, al suo avviamento e al suo funzionamento. Tale iniziativa è realizzata nell'esclusivo interesse dei bambini di San Luca».