Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Caso Saviano. L'Associazione "Uniti per San Luca" chiede un campo di basket alla produzione di Zero Zero Zero

  •   Redazione
Caso Saviano. L'Associazione "Uniti per San Luca" chiede un campo di basket alla produzione di Zero Zero Zero
Riceviamo e pubblichiamo - «Lo scrittore Roberto Saviano, famoso in tutto il mondo, ha spacciato per vera la storia secondo cui a San Luca "anche i bambini" avrebbero sull corpo un tatuaggio a forma di scorpione. La necessità di avallare tale teoria fantasiosa portava lo scrittore a modificare la fisionomia del paese attraverso un programma grafico, forzando la naturale morfologia al punto da fargli assumere una forma che ricorda quella di uno scorpione. Migliaia di persone hanno ascoltato questa storia. Il danno derivato da questa vicenda a carico del territorio SanLuchese e dei suoi abitanti è molto grave. Il pubblico si è fidato di Roberto Saviano, che ha sfruttato la sua credibilità per mettere in circolo una "leggenda" falsa con il solo obiettivo di esaltare i suoi prodotti editoriali, cinematografici e televisivi. Senza alcuna cura e rispetto per il territorio per i suoi abitanti, bambini inclusi, Saviano ha messo in campo l'ennesima speculazione che non fa altro che alimentare quella criminalizzazione e demonizzazione di San Luca e dei Calabresi.
In uno spirito di Collaborazione fra La scrivente Segreteria nella persona del Dott Francesco Anoldo, il Direttore Produzione Roberto Leone, il Produttore Dott. Matteo De Laurentis, il Location Manager  Michele Geria, vista la Grande Sensibilità che ha mostrato la produzione Tutta nei  confronti dei San  Luchesi le parti  hanno raggiunto un accordo per costruire all'interno del comune di San Luca una struttura sportiva stabile o Prefabbricata.
La struttura prevede:
- un campo di basket regolamentare con relativi canestri professionali, palloni, cesti, birilli per allenamento;
- una rete per Volleyball professionale, palloni, cesti;
B) Uniti per San Luca si impegna insieme alla cittadinanza e attraverso il comune di San Luca a trovare la location ideale in cui allestire/costruire la suddetta struttura. Uniti per San  si impegna a titolo assolutamente gratuito alla supervisione della realizzazione del progetto, al suo avviamento e al suo funzionamento. Tale iniziativa è realizzata nell'esclusivo interesse dei bambini di San Luca».