Menu
Corriere Locride
Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Prev Next

Canolo. Ordinanze per non potabilità dell’acqua di rete

  •   Arturo Rocca
Canolo. Ordinanze per non potabilità dell’acqua di rete

Il Sindaco del comune di Canolo con propria Ordinanza n. 23 dell’11/11/2016 ha vietato l’uso dell’acqua di rete di Canolo Nuova con la seguente formula “non utilizzare l’acqua erogata per uso potabile e alimentare” richiamando analisi che hanno evidenziato “alterazioni batteriologiche”. L’ordinanza scade il 26/11. In data 17/11/2016 una nuova ordinanza, a firma del vice sindaco, la n. 24 vieta l’uso anche per Canolo Centro fino al 02/12/2016 con la stessa formula e per lo stesso problema. Questo osservatorio è a conoscenza che alcuni cittadini hanno provveduto a far analizzare l’acqua di rete di Canolo Nuova da un laboratorio di fiducia perché spaventati dalla formula utilizzata nelle ordinanze e che le analisi hanno evidenziato trattarsi di acqua di ottima qualità organolettica e che tutti i valori sono entro i limiti previsti dalla norma. Tali analisi evidenziano solo la presenza di 3 Coliformi totali e che nessun parametro chimico tra gli 80 esaminati ha superato i valori di cui al DL.gs 02/02/2001, n. 31 e succ. modifiche e integrazioni. Si trascrive il giudizio del laboratorio: Il campione, in relazione ai parametri analizzati, presenta requisito chimico-fisici conformi al DL.gs 02/02/2001, n. 31 e succ. mod. e int., concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano. Questo Osservatorio ha richiesto al Comune che i certificati delle analisi vengano resi pubblici con affissione all’albo pretorio e on line.