Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Camini (RC): giovedì 10 agosto "Pe' Chiazzi e pe' Vinedi" 7ª edizione

  •   Redazione
Camini (RC): giovedì 10 agosto "Pe' Chiazzi e pe' Vinedi" 7ª edizione

Torna giovedì 10 agosto, a partire dalle 20.30, a Camini (RC), "Pe' Chiazzi e pe' Vinedi", affascinante viaggio alla riscoperta degli antichi sapori della cucina tradizionale calabrese, tra mostre, musica, danze e artigianato, in un'atmosfera magica e suggestiva. La manifestazione, giunta alla 7ª edizione, è organizzata dalla Pro Loco "Rinaldo Passarelli", da UNPLI Calabria e da Eurocoop Jungi Mundu, con il patrocinio della Regione Calabria e dell'amministrazione comunale.

Le piazze e le vie di Camini si animeranno di suoni e sapori tra antiche e moderne attrazioni con i giochi pirotecnici di Simone Modafferi, Mata e Grifone (i Giganti di San Costantino), i ragazzi siriani e la danza "dabke", gli "Sbandati" (suonatori di lira e organetto), i Sudor Ganik con il ballo della pizzica, gli equilibristi Quinto e Martina, direttamente da Italia's got Talent, e "u ballu di ciucciu", immancabile simbolo della tradizione.

Filo conduttore della serata l'accoglienza: il piccolo centro della Locride, grazie alla Eurocoop Jungi Mundu ha infatti realizzato un progetto di integrazione tra popoli e culture differenti ormai apprezzato a livello internazionale, che trascina lo sviluppo dell'intero paese.