Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Calabria, Anas: proseguono monitoraggi ponte Allaro a Caulonia

  •   Redazione
Calabria, Anas: proseguono monitoraggi ponte Allaro a Caulonia

• Obiettivo: garantire il massimo della sicurezza nella percorribilità dell’opera

Catanzaro, 21 giugno 2018

Proseguono senza soluzione di continuità le attività predisposte da Anas per il monitoraggio del ponte Allaro sulla SS 106 all’altezza di Caulonia, in provincia di Reggio Calabria. In particolare, con il monitoraggio strumentale dell’opera, sono stati registrati degli abbassamenti sulle due pile che non hanno prodotto discontinuità lungo la pavimentazione stradale né manifestato segni di danno alle parti strutturali.

Al fine di garantire il massimo della sicurezza nella percorribilità del ponte ed osservare al contempo l’infrastruttura, Anas ha altresì intensificato il monitoraggio strumentale, integrato con guardiania con turnazione h24 finalizzata principalmente al pilotaggio del traffico con moderazione della velocità dei mezzi in transito e con la diluzione di eventuali passaggi dei mezzi pesanti per ridurre utilmente le azioni dinamiche sulla struttura.

Nel contempo, Anas ha affidato al Prof. Calogero Valore Professore Ordinario di Geotecnica presso il dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Aerospaziale, dei Materiali (DICAM) della Scuola Politecnica dell’Università di Palermo, lo studio di una soluzione tecnica per realizzare una protezione passiva che contenga eventuali abbassamenti che dovessero manifestarsi fino alla realizzazione della nuova infrastruttura.

Infine, si rappresenta che è in corso di aggiudicazione l’accordo quadro per la realizzazione delle opere d’arte sulle strade statali Anas di interesse regionale e pertanto si conta di iniziare le opere di realizzazione del nuovo ponte a settembre 2018, in linea con quanto stabilito in sede ministeriale.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148