Menu
Corriere Locride
Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

ADA Calabria: dalla "rete" alle nuove forme di ospitalità

ADA Calabria: dalla "rete…

Nella splendida locati...

Nomina del Direttore Sanitario dell’Asp di Reggio Calabria: «La Fsi-Usae chiede il rispetto delle leggi»

Nomina del Direttore Sanitario…

ALLA COMMISSIONE STRAO...

Prev Next

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Oggi l’incontro sulla S.S.106 in provincia di Reggio Calabria»

  •   Redazione
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Oggi l’incontro sulla S.S.106 in provincia di Reggio Calabria»

Associazioni impegnate per segnalare criticità e problematiche esistenti nel tratto reggino della S.S.106.

GIÀ INVESTITI DIVERSI MILIONI DI EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA S.S.106 NEL TRATTO REGGINO MENTRE ALL’ORIZZONTE SONO PROSSIMI NUOVI INTERVENTI.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica che oggi, il Presidente Fabio Pugliese, insieme agli amici Presidenti Vincenzo Crea dell’Associazione “ANCADIC – Onlus” di Motta San Giovanni, a Fedele Carmelo dell’Associazione “Amici di Raffaele Caserta” di Melito di Porto Salvo ed a Praticò Fortunato detto “Tino” e Puntorieri Domenico detto “Mimmo” in rappresentanza del gruppo di contrada Sant’Elia - Lazzaro, ha avuto luogo un importante incontro presso il Compartimento dell’Anas Gruppo FS Italiane di Catanzaro con l’Ing. Marco Moladori Capo Compartimentale della Calabria.

Nell’ambito dell’incontro le Associazioni hanno avuto modo di portare all’attenzione dell’Ing. Moladori una serie di criticità vecchie e nuove esistenti sulla S.S.106 da Reggio Calabria fino a Monasterace. Il Capo Compartimentale ha preso atto delle nuove problematiche avanzate dalle Associazioni ed ha garantito che su queste presto avrà luogo un sopralluogo per capire come affrontare e risolvere i problemi esistenti.

In merito, invece, alle problematiche esistenti e segnalate negli anni dalle Associazioni è stato comunicato che, insieme agli interventi già effettuati e che riguardano la segnaletica verticale, la segnaletica orizzontale (per 500.000 euro già investiti), la pavimentazione stradale ed i nuovi guardrail (oltre 5 milioni di euro), ed il muro di Bova che, in questo momento, è in fase di costruzione, sono in vista nuovi interventi programmati per diversi milioni di euro, la cui importanza è strategica per la sicurezza stradale di questo tratto di S.S.106. Tutti – nessuno escluso – segnalati negli anni dalle Associazioni.

L’incontro, quindi, sarà aggiornato già nelle prossime settimane ed è grande la soddisfazione delle Associazioni che finalmente vedono accolte alcune delle richieste in merito ad interventi importanti che da qui a breve saranno finanziati e che renderanno certamente più sicuro un tratto di “strada della morte” pericolosissimo e su cui sono tante le persone che hanno perso la vita negli ultimi anni.

«Sento la necessità – ha affermato Fabio Pugliese  - di dover ringraziare davvero di cuore gli amici Presidenti Vincenzo Crea dell’Ancadic Onlus, il compianto Gaetano Pace ed insieme Carmelo Fedele dell’Associazione “Amici di Raffaele Caserta”. Perché ho sempre detto – e continuo a dire – che sono degli eroi e che meritano il massimo apprezzamento possibile per quello che fanno da anni volontariamente e gratuitamente per l’interesse collettivo».

«Oggi le Associazioni – continua Pugliese – possono vantare di aver già ottenuto interventi significativi per diversi milioni di euro e possono anche dire che presto ne otterranno altri. Certo, sappiamo tutti che quello che serve veramente è una S.S.106 ammodernata a 4 corsie da Reggio Calabria fino a Locri ma questo non l’avremo fino a quando i sindaci dell’area Grecanica non decideranno di unirsi, di fare “sistema” e di chiedere al Governo le risorse necessarie e, quindi, nell’immediato è importante e necessario intervenire per una messa in sicurezza soprattutto in quei punti dove ciò è urgente».

«Ringrazio – conclude il Presidente – anche gli amici del gruppo Sant’Elia – Lazzaro ma anche l’Ing. Moladori con cui faremo presto un sopralluogo proprio sulla S.S.106 da Reggio Calabria fino a Locri per definire nuovi interventi ma lo ringrazio anche e soprattutto per la disponibilità e la capacità di ascolto che ha deciso di dedicare alle Associazioni dei cittadini che si battono per una strada Statale 106 meno “della morte” e più sicura». 

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 14 Marzo 2019