Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

“Basta vittime sulla strada statale 106”: Il presidente dell’associazione ringrazia l’area compartimentale della Calabria di Anas Spa

  •   Redazione
“Basta vittime sulla strada statale 106”: Il presidente dell’associazione ringrazia l’area compartimentale della Calabria di Anas Spa

L’Associazione condivide lo straordinario e storico riconoscimento con l’Anas Calabria.

Oggi siamo orgogliosi del compartimento Anas della Calabria.

La sinergia tra Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” e l’Area Compartimentale della Claabria di Anas Gruppo FS Italiane ha portato risultati tangibili, interventi ed opere, che hanno contribuito in modo determinante per l’assegnazione del premio “Good Lobby Awards 2018”, il riconoscimento vinto dall’Associazione, che il presidente Fabio Pugliese ha voluto condividere oggi con il Responsabile del Coordinamento Anas Calabria, Ing. Giuseppe Ferrara, il Responsabile dell’Area Compartimentale Calabria, Ing. Marco Moladori e con una rappresentanza dei dipendenti dell’Area Compartimentale di Catanzaro.

I “Good Lobby Awards” rappresentano una celebrazione annuale di progetti, iniziative e campagne guidate da cittadini impegnati a fare pressioni per il cambiamento, individui provenienti da diversi percorsi di vita e organizzazioni che hanno sostenuto con successo il cambiamento sociale. L’Associazione Basta Vittime 106 in questi anni si è distinta anche per le diverse iniziative, organizzate anche in collaborazione con Anas Calabria, finalizzate alla sensibilizzazione di tutti sulla sicurezza stradale, sui comportamenti alla guida e sul rispetto delle regole del codice della strada ma anche e, soprattutto, per aver stimolato e sollecitato diversi e svariati interventi che, soprattutto negli ultimi 2 anni, hanno avuto la loro concreta realizzazione determinando così un cambiamento positivo per l’interesse generale.

Il Presidente Fabio Pugliese ha voluto ringraziare Anas a nome del Direttivo e di tutti gli iscritti per l’impegno e l’importante risultato raggiunto con gli interventi realizzati lungo le strade nella regione, risolvendo, anche grazie alle segnalazioni dell’Associazione, diversi problemi relativi alla sicurezza stradale e più precisamente della S.S.106, per la capacità progettuale e la qualità delle opere realizzate negli ultimi anni e poi, soprattutto, per la grande capacità di ascolto instaurata con i volontari dell’Associazione.

«Oggi, con grande sincerità – ha dichiarato Fabio Pugliese – ho ritenuto doveroso ed opportuno condividere l’importante riconoscimento ricevuto con l’Anas Calabria. Innanzitutto perché era giusto evidenziare che il grosso del merito è riconducibile alla loro attività preziosa ed importante per l’interesse generale, poi per la passione che in questi ultimi anni sono riusciti a mettere in campo ed, infine, per la notevole capacità di ascolto che sono riusciti ad instaurare con l’Associazione ma anche con i cittadini che, grazie a loro, oggi iniziano a sentirsi coinvolti e partecipi di un processo di cambiamento positivo».

«Era necessario – ha concluso Fabio Pugliese – questo gesto quale segno di riconoscimento nei confronti dell’Area Compartimentale di Catanzaro e, attraverso loro, dell’intera Anas in Calabria ma soprattutto, era doveroso evidenziare, l’apprezzamento smisurato ed assoluto che attraverso questo momento abbiamo voluto rivolgere all’Ing. Ferrara ed all’Ing. Moladori per il loro lavoro che è facilmente riscontrabile nei numeri se si osserva l’aumento della produzione che l’Anas ha determinato con importanti investimenti ed opportune realizzazioni progettuali negli ultimi anni qui in Calabria e sulla S.S.106 in particolare.».

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 31 Gennaio 2019