Menu
Corriere Locride
“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Prev Next

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. A Cropani una fiaccolata per Raffaele Gnutti e per tutte le vittime della S.S.106

  •   Redazione
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. A Cropani una fiaccolata per Raffaele Gnutti e per tutte le vittime della S.S.106

Una iniziativa per non dimenticare le tante, troppe vittime della S.S.106 e non restare indifferenti. La speranza delle associazioni: che le luci delle fiaccole possano illuminare le coscienze di chi guida ma anche quelle delle istituzioni che devono provvedere a rendere più sicura la “strada della morte”.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” insieme con il Forum delle Associazioni Cropanesi hanno organizzato una fiaccolata in ricordo del giovane Raffaele Gnutti e di tutte le vittime della strada Statale 106.

Il prossimo lunedì 10 settembre alle ore 18:30 presso la Chiesa di San Marco Evangelista a Cropani Marina avrà luogo la santa messa per il trigesimo di Raffaele Gnutti ed a seguire la fiaccolata che dalla Chiesa, percorrendo via Aurelia, via Tripoli, via Tunisi, via Tangeri, via Algeri e via Firenze terminerà presso il Cimitero di Cropani Marina.

La fiaccolata nasce dall’intendo dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” insieme con il Forum delle Associazioni Cropanesi di voler accompagnare la Famiglia Gnutti dal loro Raffaele senza lasciarli soli ma anche dalla volontà di ricordare tutte le vittime della S.S.106 di Cropani e della Calabria.

Sarà un corteo silenzioso in cui verranno ricordate le vittime della S.S.106 ma vuole anche essere un momento di aggregazione e di sensibilizzazione per tutti: ogni cittadino, ogni associazione, ogni amministratore calabrese, ecc. è invitato a partecipare.

Nel 2018, dal primo gennaio fino ad oggi, sono già 17 le vittime della S.S.106: Vincenzo Gatto di 46 anni, Antonella Tripodi di 34 anni, Pasquale Sgotto di 43 anni, Andrea Forciniti di 32 anni, Felice Santernecchi di 70 anni, Antonio Conia di 42 anni, Rosario Abate di 38 anni, Pasquale Miceli di 59 anni, Vincenzo Conforti di 48 anni, Antonio Caligiuri di 64 anni, Banna Jallow di 19 anni, Natale Sapia di 78 anni, Rocco Marando di 24 anni, Giovanna Ranieri di 59 anni, Raffaele Gnutti di 18 anni, Erminio Paldino di 37 anni e Giuseppe Gerace di 31 anni, che ha perso la vita in un incidente ieri a Crotone.

Davanti a questa strage che resta immutata da decenni non è più possibile rimanere indifferenti.

Per questa ragione l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” insieme con il Forum delle Associazioni Cropanesi hanno inteso organizzare il corteo: con la speranza che le luci delle fiaccole possano illuminare la coscienza di chi guida e percorre la famigerata e tristemente nota “strada della morte” ma anche la coscienza delle Istituzioni e degli Enti che dovrebbero provvedere a rendere sicura una strada annoverata purtroppo tra le più pericolose d’Italia.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” insieme con il Forum delle Associazioni Cropanesi confidano in una forte partecipazione dei cittadini dei territori calabresi, delle amministrazioni e delle associazioni, degli organi di informazione e dell’intera società calabrese per questa iniziativa che nasce dalla volontà di non dimenticare e di non restare indifferenti.

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” - “Forum Associazioni Cropani” - 7 settembre 2018