Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «per la prima volta si asfalta la S.s.106 di notte»

  •   Redazione
Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «per la prima volta si asfalta la S.s.106 di notte»

L’Associazione esprime meraviglia e soddisfazione per una scelta da sempre rivendicata dai cittadini.

Sembra un sogno: per la prima volta si asfalta la S.s.106 di notte.

Tino Marino: «soddisfazione per questa scelta ma anche per i massicci investimenti di messa in sicurezza previsti ed in essere sulla S.s.106»

Il Direttivo dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” esprime straordinaria meraviglia dopo aver visto, prima volta nella storia, l’intervento di rifacimento del manto stradale realizzato sulla S.S.106 in Calabria di notte. Meraviglia che – detto per inciso – ha sorpreso positivamente migliaia e migliaia di calabresi increduli: non sono pochi i commenti basiti comparsi sui social…

«Occorre dare merito – dichiara Tino Marino, dirigente dell’Associazione  e Responsabile delle Segnalazioni – al Responsabile dell'Area Compartimentale Calabria, Ing. Marco Moladori, di aver realizzato quello che per molti cittadini è un sogno: rifare il manto stradale nei mesi estivi ma durante la notte, utilizzando una scelta che è normale nel resto d’Italia e d’Europa già da decenni».

«Auspichiamo – continua Tino Marino – che questa non resti una scelta isolata ma che, anzi, diventi la regola per ogni intervento di rifacimento stradale che da oggi in avanti verrà eseguito sulla S.S.106 soprattutto nella stagione estiva. Allo stesso modo, vorrei evidenziare che, nell’anno in corso, per la S.S.106 in Calabria, sono stati previsti e sono in corso di esecuzione o di prossimo avvio interventi per un importo complessivo d’investimento pari a circa 22 milioni di euro».

«Attualmente – afferma Marino – sono in corso di esecuzione interventi di manutenzione straordinaria sugli impianti elettrici per 1 milione e 600 mila euro; interventi di rifacimento della pavimentazione ammalorata per 11 milioni e 300 mila euro; interventi d’istallazione di nuovi impianti a norma di barriere di sicurezza e reti di protezione per 3 milioni e 100 mila euro; interventi di ripristino di opere d’arte per  5 milioni e 450 mila euro e interventi di manutenzione straordinaria con l’installazione di nuova segnaletica verticale per 500 mila euro».

«Per il 2019 – continua Tino Marino – sono previsti interventi per  un importo complessivo di circa 16 milioni e 400 mila euro ed a tutto ciò vanno sommati i lavori, attualmente in corso di esecuzione, per la messa in sicurezza della statale 106 con la realizzazione  di 8 rotatorie per gli svincoli di: Crotone Aeroporto, Gabella, Nuovo Cirò Marina, La Marinella, Mandatoriccio, Calopezzati, Zolfara, Innesto Aranceto per un importo complessivo di 13 milioni di euro».

«Infine, per la messa in sicurezza della S.S.106 sono previsti ulteriori interventi nel territorio comunale di Corigliano Rossano nella parte relativa a Corigliano Calabro dove mai nella storia sono stati realizzati interventi di messa in sicurezza e dove, nello specifico, si avrà a breve la realizzazione di tre rotatorie agli svincoli: della “Zona Industriale” (km 19,550); di “Santa Lucia” ( km 15,600) e  di Insiti (km11,350), per un importo di circa 6 milioni di euro».

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 3 Luglio 2018