Menu
Corriere Locride
La nuova vincita al Superenalotto chiamata “vitalizio dei consiglieri regionali calabresi”

La nuova vincita al Superenalo…

«L’ex capo della Proci...

Libri. 1° posto ex equo a Milano per “La  mia vita oltre il cancro”, opera della scrittrice calabrese Patrizia Pipino

Libri. 1° posto ex equo a Mila…

“La mia vita oltre il ...

Processo “Terramara Closed”: La Cassazione ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a carico Domenico Scoleri e Rosario Scoleri accusati di far parte della cosca Zagari-Fazzalari

Processo “Terramara Closed”: L…

La prima sezione della...

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musicale, per il Sindaco Conia: «è una Giornata storica per il comune»

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musi…

Oggi presso l'attuale ...

Locri. Domenica 6 Ottobre si è concluso il raduno pre-campionato dei fischietti locresi

Locri. Domenica 6 Ottobre si è…

Domenica 6 Ottobre 201...

Tansi: “Cambieremo insieme la Calabria”

Tansi: “Cambieremo insieme la …

A Natile durante la pr...

Movìmundi a Benestare (RC) per i “Catoja in festa”: «Otto giorni di sensibilizzazione sull’ambiente»

Movìmundi a Benestare (RC) per…

«Sempre più numerosi g...

Processo Saggio Compagno: Concessi i domiciliari al cinquefrondese Raffaele Petullà

Processo Saggio Compagno: Conc…

«Assolto dall’accusa d...

Nuova 106: ma cosa serve ancora per l’avvio dei lavori?

Nuova 106: ma cosa serve ancor…

«1,3 miliardi di euro ...

Roccella Jonica. Circolo del Partito Democratico: «resoconto degli incontri con la Cittadinanza di Sabato 28 Settembre e Domenica 6 Ottobre»

Roccella Jonica. Circolo del P…

Su indirizzo del segre...

Prev Next

Allacci abusivi e furti d'acqua: il Consorzio ha pianificato e sta effettuando controlli a tappeto

  •   Redazione
Allacci abusivi e furti d'acqua: il Consorzio ha pianificato e sta effettuando controlli a tappeto

Allacci abusivi e furti d'acqua lungo le condotte irrigue del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese. Ecco allora che l’Amministrazione Consortile ha pianificato e sta facendo effettuare controlli a tappeto, con l’ausilio di squadre specializzate, sul territorio di competenza  per colpire questo increscioso fenomeno che arreca danni alla collettività e alle casse del Consorzio di Bonifica. Il Consorzio ha constatato che ci sono ammanchi e diversi utenti, con allacci abusivi,  si procurano acqua in maniera non legittima. Questo – chiarisce il Consorzio – va a discapito anche degli agricoltori onesti che mai si sognerebbero di fare delle cose simili. I controlli, come sta avvenendo, saranno incisivi, anche attraverso foto e video.  Laddove è stato o sarà ravvisato l’illecito, la condotta è stata e verrà chiusa e il Consorzio procederà per adesso al recupero coattivo delle somme non pagate. Da tempo – prosegue il Consorzio -  abbiamo attenzionato questo fenomeno fraudolento sul quale non si può transigere. Invitiamo – conclude – tutti coloro che usufruiscono del servizio irriguo e non corrispondono il relativo tributo, a regolarizzare la posizione al fine di evitare l’interruzione immediata del servizio e/o conseguenze ancora più dannose.

08.07.2019                                                                Ufficio Comunicazione Consorzio Ionio Catanzarese