Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Alla “San Giovanni Bosco” di Antonimina (RC) un corso sull’innovativo metodo d’insegnamento di Camillo Bortolato

  •   Antonella Italiano
Alla “San Giovanni Bosco” di Antonimina (RC) un corso sull’innovativo metodo d’insegnamento di Camillo Bortolato

Si è svolto ad Antonimina (RC), nelle aule della Scuola dell’Infanzia “San Giovanni Bosco”, nei giorni 5 e 7 marzo, un corso di formazione per docenti sul metodo analogico di Camillo Bortolato. Il docente, noto in tutta Italia, ha ideato un metodo alternativo per insegnare le materie base ai bambini, favorendo un apprendimento naturale e, a oggi, sono un milione i giovanissimi studenti che l'hanno adottato. Lo hanno sperimentato anche alcuni atenei, fra cui l'Università di Padova.

Il relatore, Rocco Malara, per conto della casa editrice Erikson (che ha pubblicato i primi libri di Bortolato), ha illustrato in maniera chiara e appassionante la metodologia del grande maestro che privilegia l’uso delle immagini per agevolare i bambini nella comprensione di materie complesse, in particolare la matematica.

La formazione ha richiesto otto ore di studio e confronto centrate sull’evidenziazione delle problematiche da risolvere in aula e delle strategie da adottare. Tantissimi i docenti della Locride che hanno partecipato all’interessante corso, esprimendo apprezzamento – a conclusione della due giorni di formazione ⎼ per l'ottima organizzazione e l’eccellente valenza dell’incontro di approfondimento sia sul piano educativo che formativo.

Esprime legittima soddisfazione per la riuscita dell’importante incontro formativo la promotrice del corso, Gabriella Lama, docente che gestisce la “San Giovanni Bosco”, scuola dall’ampia offerta didattica, dove le attività culturali trovano ampio spazio.