Menu
Corriere Locride
L’appello alla Regione di Federalberghi Vibo Valentia: «Ci manca un assessorato al Turismo»

L’appello alla Regione di Fede…

Da ripensare il modo d...

Siderno (RC): “L’amore al tempo dei voucher”, alla Calliope Mondadori il romanzo di Loredana Mazzone e Beppe Liotta

Siderno (RC): “L’amore al temp…

Tra colloqui di lavoro...

Agriturismo: colmare subito il grave “vulnus” nella Legge Regionale che penalizza i giovani, il diritto della continuità dell’attività e gli investimenti

Agriturismo: colmare subito il…

La Regione predisponga...

Reggio. Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri: «Violenze in corsia: ora basta»

Reggio. Ordine dei Medici Chir…

Riceviamo e pubblichia...

XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: concerto a Palermo dell’Orchestra Giovanile "Giuseppe Scerra"

XXVI anniversario delle stragi…

Il Concerto dell’Orche...

Siderno (RC): Anna Luana Tallarita alla libreria Calliope Mondadori con il suo saggio “Il potere del potere”

Siderno (RC): Anna Luana Talla…

La parola quale luogo ...

Locri, gli studenti dell'alberghiero in visita a Montecitorio

Locri, gli studenti dell'alber…

Un'esperienza indiment...

Windsurf – Il reggino Scagliola sfiora la vittoria di categoria in Germania

Windsurf – Il reggino Scagliol…

Nessun rimpianto. Fran...

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 maggio presentazione della lista e del programma di Gioiosa bene comune – sindaco Salvatore Fuda

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 mag…

GIOIOSA BENE COMUNE pr...

Siderno. Giovedì 24 maggio da “MAG. La ladra di libri” l'incontro con Mario Nirta, Cosimo Papandrea e Pino Carella

Siderno. Giovedì 24 maggio da …

Un pomeriggio all’inse...

Prev Next

All'Oratorio salesiano di Bova Marina grande giornata di sport dedicata ai più piccoli

  •   Redazione
All'Oratorio salesiano di Bova Marina grande giornata di sport dedicata ai più piccoli

Una giornata di festa, di gioco e di sport all'insegna dell'amicizia, è stato questo il leit motiv dell'iniziativa svoltasi qualche giorno addietro presso l'Oratorio salesiano di Bova Marina con il "Raduno Festa Cnos Sport". Più di 150 ragazzi provenienti dagli oratori di Locri, Corigliano Calabro e Soverato si sono dati appuntamento per dare vita ad una giornata caratterizzata da sport e competizioni nel puro stile salesiano. La manifestazione, che ha visto coinvolte le categorie "pulcini", "esordienti" e "giovanissimi", è stata preceduta dalla Santa Messa presieduta dal direttore dell'Opera Salesiana di Bova Marina, don Gaetano Nalesso. Subito dopo si è dato inizio ai vari tornei, che hanno visto prevalere nelle categorie "Pulcini" ed "Esordienti"  i piccoli di Bova Marina ed in quella "Giovanissimi" il Corigliano Calabro. La giornata si è conclusa con il momento formativo tenuto da don Piervito Pepe, responsabile del MGS (Movimento Giovanile Salesiano) Regionale,  e i saluti del direttore, don Gaetano Nalesso. In entrambi gli interventi è stato sottolineato il senso di giornate come queste: promuovere uno sport educativo – in linea con la mission del CNOS Sport - e far conoscere e diffondere le buone pratiche e una nuova cultura sportiva. Ad ogni partecipante è stato donato un portachiavi con l'effige di don Bosco e di Maria Ausiliatrice e alle case presenti una statuetta di Maria Ausiliatrice, la Madonna di don Bosco. Prossimo appuntamento il 10 dicembre nella casa salesiana di Locri. Quello appena archiviato è il secondo grande appuntamento sportivo organizzato e ospitato dall'Oratorio Salesiano di Bova Marina. Infatti, domenica 29 ottobre, si è svolto il consueto e consolidato appuntamento denominato "don Rua Day". Circa 1000 i ragazzi provenienti da diverse parti della Calabria, si sono sfidati sul campo di calcio e di volley in un clima di amicizia e di sano agonismo, secondo ivalori tradizionali dello spirito salesiano nello sport: festa, gioco, educazione, rispetto, amicizia, fair play. La formula, ormai collaudata, li ha visti prima partecipare alla Santa Messa, presieduta dall'Incaricato dell'Oratorio di Bova Marina, don Rino Carignano, durante la quale è stato presentato un aspetto della figura di don Rua, primo successore di don Bosco e fondatore della Casa Salesiana di Bova Marina.