Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Siderno. Grande successo di pubblico per la manifestazione “Aspettando San Martino”

Comunicato stampa - Ancora un successo di pubblico e qualità per l’evento “Aspettando San Martino” che si è svolto lo scorso 04 novembre nella centralissima Piazza Portosalvo di Siderno. La manifestazione organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione dell’Associazione Culturale l’Eco di Siderno e dell’Associazione “Prende il Volo” della Parrocchia Mirto-Donisi è stata patrocinata dal Comune di Siderno; importante anche il contributo dei media partner: Eco della Locride, Lente Locale, Riviera, Telemia, Italiana Radio e Radio Siderno “La Cometa” a cui va il nostro ringraziamento assieme a tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto. L’evento aveva come scopo la conservazione delle antiche tradizioni con la degustazione delle zeppole, apprezzata pietanza tipica del luogo, preparata particolarmente in questo periodo dell’anno, del vino novello, prettamente sidernese, e delle caldarroste, tutti ingredienti della stagione autunnale. Ad allietare la serata è stata la musica etnica del gruppo “Gioia Popolare” che, con i suoi caldi ritmi, ha riscaldato e divertito il numerosissimo pubblico che ha ballato per tutta la durata del concerto. Prima della fine della serata sono intervenuti il vicepresidente della Pro Loco Siderno, Giuseppe Badia che ha portato il saluto del presidente Agostino Santacroce assente al momento dei saluti in quanto in partenza per improrogabili impegni precedentemente presi, e il direttore del giornale online “Eco della Locride”, Antonio Tassone, entrambi hanno voluto ringraziare il folto pubblico intervenuto, l’Amministrazione Comunale e tutti coloro che hanno dato il loro sostegno; inoltre, ai saluti ha presenziato ,anche, Gianni Gerace, presidente di Locride Ambiente.

Leggi tutto

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Venerdì 10 novembre 2017, ore 18.30, alla libreria Calliope Mondadori di Siderno (Centro commerciale La gru), incontro con il giornalista Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto. L'impresa di Gaetano Saffioti contro la 'ndrangheta" (Rubbettino). L'evento è organizzato da Rubbettino in collaborazione con la libreria Mondadori e l'associazione culturale "Amici del libro e della biblioteca". Intervengono: l'assessore alla cultura di Siderno Ercole Macrì e il presidente dell'ALB Cosimo Pellegrino.  

«La prima volta che ho varcato il cancello della casa e azienda di Gaetano, sono rimasto impressionato dai sistemi di sicurezza e dalla presenza di una scorta particolarmente numerosa. Ricordo che l'unica volta che avevo avuto una sensazione simile era stato andando a Gerace, a casa del giudice Nicola Gratteri. In entrambi i casi a turbarmi non erano stati soltanto l'imponente sistema di telecamere di sorveglianza, gli uomini armati e i muri a protezione dell'abitazione e dei piazzali, quanto il filo spinato che correva lungo i muri di recinzione. Varcando il grande cancello grigio dell'abitazione di Palmi, avevo avuto la sensazione, esattamente come era accaduto a Gerace, di entrare in una zona militare, in un luogo di guerra» scrive Baldessarro.

Dal 2002 Gaetano Saffioti vive sotto scorta assieme alla sua famiglia. Il libro ripercorre la sua storia di imprenditore impavido che si è sempre rifiutato di trasferire le sue attività lontano dalla Calabria e che non ha mai voluto alcun sostegno economico dallo Stato. Da imprenditore è diventato testimone di giustizia dopo aver denunciato, fatto arrestare e condannare alcuni dei boss più pericolosi della piana di Gioia Tauro. Per anni ha subito le estorsioni, le umiliazioni e le sopraffazioni dei clan della 'ndrangheta, fino a quando si è ripreso la sua dignità, perché «la dignità non si compra, si conquista e si difende». Il libro racconta la paura, la solitudine, la schiavitù dell'anima a cui spesso porta la ribellione; ma anche la solidarietà, la lealtà e il riconoscimento ottenuti da Gaetano Saffioti per il suo impegno civile. Lui che non ha deciso di essere un eroe, e neanche ci si sente, ma ha solo deciso di vivere e morire da uomo libero.

Leggi tutto

Siderno. Nota della Consulta Cittadina sull'ultima riunione del Collegio di Presidenza

Nel corso dell'ultima riunione del Collegio di Presidenza e del Comitato del Collegio di Presidenza della Consulta Cittadina di Siderno, prima di trattare i punti all'ordine del giorno, i presenti non hanno potuto fare a meno di prendere in considerazione l'arrivo in Comune della Commissione d'accesso inviata dal Prefetto di Reggio Calabria.

Ovviamente, nessuno dei partecipanti aveva gli elementi per entrare nel merito di tale decisione governativa, purtuttavia ci si è voluti soffermare sull'impatto che la stessa ha avuto nella comunità sidernese, tra la gente comune che vorrebbe vedere la propria Città tornare a splendere di luce propria e soprattutto sana e trasparente.

Purtuttavia, non si è potuta tacere la sensazione di scoramento che in questi giorni accomuna i Sidernesi onesti e laboriosi e che si trova ad un passo dalla sfiducia generalizzata.

Nessuno di noi, in questo momento particolarmente delicato, ha una soluzione preconfezionata e del tutto inopportuni si appaleserebbero facili giudizi e valutazioni.....bisogna attendere, con serenità, l'esito dei lavori della Commissione, nel rispetto più assoluto dei ruoli istituzionali, avendo davanti solo il perseguimento del bene comune che non può prescindere da verità e giustizia.

Si è preso atto delle dichiarazioni rese in questi giorni da tutte le parti politiche e amministrative in gioco, particolarmente dal sig. Sindaco, e si va avanti in attesa di conoscere gli esiti del disposto accesso.

Passando, quindi, a lavorare sull’ordine del giorno, si è stabilito di convocare la prossima riunione di Assemblea della Consulta per giovedì 23 novembre ore 18.00, in prima convocazione, e ore 18.30, in seconda convocazione, nella Sala del Consiglio Comunale.

Nel corso della prossima riunione, la Consulta Cittadina prenderà atto delle dimissioni presentate dalla coordinatrice dell’area istruzione e cultura, prof.ssa Tiziana Diano, e si procederà all’elezione del nuovo coordinatore; quindi, saranno presentate in assemblea le osservazioni al documento preliminare del Piano Strutturale Comunale ritualmente protocollate nei termini dati in seno alla conferenza di pianificazione.

Si discuterà, inoltre, della partecipazione ad una iniziativa culturale natalizia, il Presepe vivente, realizzato nel Comune di Pentone (CZ) con cui la nostra segreteria sta fattivamente collaborando.

Il Presidente della Consulta Cittadina

avv. Vincenzo Bruzzese

Leggi tutto