Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Prev Next

Scuola. Abilitazione all'insegnamento: concluso il primo percorso di abilitazione all'estero

  •   Redazione
Scuola. Abilitazione all'insegnamento: concluso il primo percorso di abilitazione all'estero

Abilitazione all'insegnamento, concluso il primo percorso di abilitazione all'estero. A darne notizia, esprimendo tutta la sua soddisfazione per il risultato raggiunto è Raffaele Nucera, titolare della Diamante, agenzia specializzata che si occupa di formazione e affiancamento universitario. "Da qualche giorno - dice Nucera - si è concluso il primo percorso di abilitazione e all'estero portato avanti in territorio rumeno ed inoltre dal 15 giugno è stata avviata la pratica per il riconoscimento del titolo in Italia. Tutto ciò - prosegue Nucera - si è reso possibile a seguito dei cambiamenti comunitari applicati ai percorsi di formazione che garantiscono tra l'altro la validità dell'abilitazione all'insegnamento conseguita in Romania, in Europa e dunque anche in Italia. Con la direttiva 2005/36/CE e successive modifiche, con la direttiva 20013/55/UE, relativamente all'abilitazione per l'insegnamento, recepita in Italia con il Decreto Legislativo n. 206 del 6 novembre 2007, è possibile presentare richiesta per l'insegnamento nella Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I e II grado. Il percorso d'insegnamento può essere richiesto per le materie d'insegnamento previste dalla Classe di Laurea Magistrale per cui si è abilitati nel Paese di rilascio del titolo e a condizione che tali insegnamenti trovino corrispondenza nell'ordinamento scolastico italia. La nostra soddisfazione - conclude Nucera - legata a questa esperienza all'estero, è d'età dalla percezione di stare realizzando un passaggio essenziale non solo è non tanto verso una possibile occasione occupazionale, ma anche e soprattutto in direzione di un arricchimento culturale e di integrazione che, in una società globale diventa condizione necessaria ad acquisire la giusta forma mentis da trasferire alle nuove generazioni".