Menu
Corriere Locride
“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Prev Next

Reggio. Alternanza Scuola/Lavoro: Premio Asimov 2019 agli studenti del “Campanella”

  •   Redazione
Reggio. Alternanza Scuola/Lavoro: Premio Asimov 2019 agli studenti del “Campanella”

Per le attività di alternanza Scuola/Lavoro,  la classe IVA  del Liceo Classico “T. Campanella” ha partecipato al Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa, premio istituito e promosso dal Gran Sasso Science Institute in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Sez.di Cagliari, Lecce, Perugia), i Dipartimenti di Fisica dell’Università della Calabria, di Catania, del Salento, di Bologna e la Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino.

Gli studenti sono stati coinvolti sia nella veste di giurati, chiamati a scegliere l’opera vincitrice del premio, tra le sette finaliste,  sia in quella di concorrenti per le migliori recensioni proposte. Tra i quindici vincitori dell’edizione in corso, per la Calabria, sono risultati tre studenti del Liceo reggino, Giovanni Ferro, Lavinia Macheda e Vincenzo Serio.

Gli allievi  saranno premiati nella cerimonia di sabato 13 aprile p.v., presso il Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria (Cosenza), e anche in occasione della cerimonia conclusiva del Premio prevista per il mese di  ottobre  a L’Aquila, presso la sede del Gran Sasso Science Institute.