Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Motta San Giovanni. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo alla scoperta del territorio Mottese scrigno di beni culturali

  •   Redazione
Motta San Giovanni. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo alla scoperta del territorio Mottese scrigno di beni culturali

Martedì 29 gennaio 2019 nell’ambito del Progetto PON/FSE 2014/2010 dal titolo “Il nostro territorio scrigno di beni culturali: un tesoro da scoprire”, Modulo “Apriamo lo scrigno… scopriamo il tesoro”, gli studenti dell’I.C. di Motta San Giovanni sono stati accompagnati dall’esperto in Storia e Conservazione dei Beni Architettonici ed Ambientali Vincenza TRIOLO, dalla Tutor Prof. Patrizia VADALA’ e la figura aggiunta Prof. Laura BELFIORE per la seconda uscita didattica sul territorio mottese, presso Lazzaro l’antica Leucopetra, durante la quale si è visitato l’Antiquarium Leucopetra, museo civico cittadino del Comune di Motta San Giovanni per scoprire e conoscere i reperti archeologici conservati in esso, testimonianza tangibile di un ricco passato, e l’Azienda AgriRiggio. Il progetto in corso promosso e attuato dall’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni ha lo scopo di educare i propri studenti a scoprire la storia e il Patrimonio Culturale del territorio comunale di appartenenza, promuoverlo e valorizzarlo con la progettazione di un modello d’itinerario di turismo culturale – sostenibile e responsabile. L’uscita didattica, realizzata in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Motta San Giovanni e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Reggio Calabria e la Provincia di Vibo Valentia, ha permesso agli studenti in due diverse uscite, eseguite a Motta San Giovanni e a Lazzaro, di fare un viaggio esperienziale verso la conoscenza diretta non solo del Patrimonio Culturale ma anche delle memorie storiche, intervistando cittadini, e conoscendo le realtà associative e turistiche ricettive del territorio. A Lazzaro dopo aver svolto l’attività didattica con l’esperto del progetto, presso le sale espositive dell’Antiquarium Leucopetra, gli studenti sono stati accolti dal Presidente della Pro Loco del Comune di Motta San Giovanni, la Dott.ssa Giovanna DI DIA e alcuni membri del Consiglio Direttivo: Roberta BENEDETTO, Gaetano Fabrizio FONTE, Giuseppe COGLIANDRO e Vincenza TRIOLO con i quali hanno acquisito dati sullo scopo sociale dell’associazione e le iniziative di promozione e valorizzazione realizzate durante i cinquant’anni di attività nel territorio. In seguito, grazie alla presenza di Francesco RIGGIO dell’Azienda  agricola AgriRiggio, presso l’Antiquarium Leucopetra si sono introdotti e approfonditi elementi della storia del territorio legati alla cucina, e nello specifico si è parlato di Archeogastronomia, attività innovativa che l’azienda stessa sta attuando e promuovendo da anni con diverse iniziative. Dall’Antiquarium Leucopetra l’uscita didattica è proseguita presso la sede di AgriRiggio, dove alla presenza dei fratelli Francesco e Giuseppe RIGGIO con la mamma Caterina NOCERA, gli studenti hanno potuto rafforzare la loro conoscenza sull’offerta turistica e didattica responsabile e sostenibile, che gli stessi offrono sul territorio; si è ascoltato il poeta Franco LUCIDO, che leggendo una poesia in vernacolo ha messo in risalto il legame che il territorio di Leucopetra oggi Lazzaro di Motta San Giovanni ha con le dee Persefone e Demetra; e degustato pietanze di tradizione antica con prodotti tipici di qualità bio a Km0 della cultura Calabro greca, offerti dai RIGGIO. Al progetto “Il nostro territorio scrigno di beni culturali: un tesoro da scoprire” hanno aderito ventidue studenti dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni del centro di Lazzaro, si svolgerà in due moduli e avviato lo scorso 27 novembre 2018 terminerà a giugno 2019.