Menu
Corriere Locride
Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Metrocity, a Palazzo Alvaro la…

Si è tenuta mercoledì ...

Lettera aperta di Nuccio Azzarà al commissario dell'azienda ospedaliera del G.o.m. avv. Vittorio Prejanò

Lettera aperta di Nuccio Azzar…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno: le associazioni del borgo si mobilitano

Siderno: le associazioni del b…

«Massimo impegno dei C...

Furfaro e Zavettieri: «quali strategie per combattere la 'ndrangheta?!»

Furfaro e Zavettieri: «quali s…

«Da amministratori pub...

Sindacato in lutto si è spento a 67 anni Domenico Serranò: «Grande dirigente ma soprattutto grande Amico»

Sindacato in lutto si è spento…

«La Cisl Funzione Pubb...

Roccella. Domenica 17 febbraio si terrà un evento internazionale sul tema delle migrazioni e della solidarietà tra popoli

Roccella. Domenica 17 febbraio…

“Per un Mediterraneo d...

Regione Calabria. Operativi i tirocini per l'inserimento lavorativo di persone in condizioni di fragilità

Regione Calabria. Operativi i …

Adottato un altro prov...

Agricoltura: primo voto chiave del Parlamento UE sulla PAC

Agricoltura: primo voto chiave…

La Commissione per l’A...

Al Teatro Città di Locri il 16 febbraio in scena “La Malafesta” con Rino Marino e Fabrizio Ferracane

Al Teatro Città di Locri il 16…

«Una pièce di grande s...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. Il Direttivo dell’Associazione esprime apprezzamento per le dichiarazioni del Ministro per il Sud

“Basta Vittime Sulla Strada St…

«Nuova S.S.106: aspett...

Prev Next

Motta San Giovanni. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo alla scoperta del territorio Mottese scrigno di beni culturali

  •   Redazione
Motta San Giovanni. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo alla scoperta del territorio Mottese scrigno di beni culturali

Martedì 29 gennaio 2019 nell’ambito del Progetto PON/FSE 2014/2010 dal titolo “Il nostro territorio scrigno di beni culturali: un tesoro da scoprire”, Modulo “Apriamo lo scrigno… scopriamo il tesoro”, gli studenti dell’I.C. di Motta San Giovanni sono stati accompagnati dall’esperto in Storia e Conservazione dei Beni Architettonici ed Ambientali Vincenza TRIOLO, dalla Tutor Prof. Patrizia VADALA’ e la figura aggiunta Prof. Laura BELFIORE per la seconda uscita didattica sul territorio mottese, presso Lazzaro l’antica Leucopetra, durante la quale si è visitato l’Antiquarium Leucopetra, museo civico cittadino del Comune di Motta San Giovanni per scoprire e conoscere i reperti archeologici conservati in esso, testimonianza tangibile di un ricco passato, e l’Azienda AgriRiggio. Il progetto in corso promosso e attuato dall’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni ha lo scopo di educare i propri studenti a scoprire la storia e il Patrimonio Culturale del territorio comunale di appartenenza, promuoverlo e valorizzarlo con la progettazione di un modello d’itinerario di turismo culturale – sostenibile e responsabile. L’uscita didattica, realizzata in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Motta San Giovanni e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Reggio Calabria e la Provincia di Vibo Valentia, ha permesso agli studenti in due diverse uscite, eseguite a Motta San Giovanni e a Lazzaro, di fare un viaggio esperienziale verso la conoscenza diretta non solo del Patrimonio Culturale ma anche delle memorie storiche, intervistando cittadini, e conoscendo le realtà associative e turistiche ricettive del territorio. A Lazzaro dopo aver svolto l’attività didattica con l’esperto del progetto, presso le sale espositive dell’Antiquarium Leucopetra, gli studenti sono stati accolti dal Presidente della Pro Loco del Comune di Motta San Giovanni, la Dott.ssa Giovanna DI DIA e alcuni membri del Consiglio Direttivo: Roberta BENEDETTO, Gaetano Fabrizio FONTE, Giuseppe COGLIANDRO e Vincenza TRIOLO con i quali hanno acquisito dati sullo scopo sociale dell’associazione e le iniziative di promozione e valorizzazione realizzate durante i cinquant’anni di attività nel territorio. In seguito, grazie alla presenza di Francesco RIGGIO dell’Azienda  agricola AgriRiggio, presso l’Antiquarium Leucopetra si sono introdotti e approfonditi elementi della storia del territorio legati alla cucina, e nello specifico si è parlato di Archeogastronomia, attività innovativa che l’azienda stessa sta attuando e promuovendo da anni con diverse iniziative. Dall’Antiquarium Leucopetra l’uscita didattica è proseguita presso la sede di AgriRiggio, dove alla presenza dei fratelli Francesco e Giuseppe RIGGIO con la mamma Caterina NOCERA, gli studenti hanno potuto rafforzare la loro conoscenza sull’offerta turistica e didattica responsabile e sostenibile, che gli stessi offrono sul territorio; si è ascoltato il poeta Franco LUCIDO, che leggendo una poesia in vernacolo ha messo in risalto il legame che il territorio di Leucopetra oggi Lazzaro di Motta San Giovanni ha con le dee Persefone e Demetra; e degustato pietanze di tradizione antica con prodotti tipici di qualità bio a Km0 della cultura Calabro greca, offerti dai RIGGIO. Al progetto “Il nostro territorio scrigno di beni culturali: un tesoro da scoprire” hanno aderito ventidue studenti dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni del centro di Lazzaro, si svolgerà in due moduli e avviato lo scorso 27 novembre 2018 terminerà a giugno 2019.