Menu
Corriere Locride
La rassegna “Calabria Judaica” fa tappa a Lazzaro

La rassegna “Calabria Judaica”…

La seconda tappa del p...

Blitz anti 'ndrangheta dei Carabinieri in Valle d'Aosta, in Emilia Romagna e nella provincia di Reggio Calabria

Blitz anti 'ndrangheta dei Car…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Sabato 20 luglio da “MAG La ladra di libri” si terrà la presentazione del libro “Appunti di meccanica celeste”, di Domenico Dara

Siderno. Sabato 20 luglio da “…

Sarà un sabato sera sp...

Windsurf - Il reggino Francesco Scagliola scatenato: dopo il mondiale vince l'europeo

Windsurf - Il reggino Francesc…

Bis d'oro. Il reggino ...

Nota stampa dei Sindacati sul nuovo ospedale di Vibo Valentia: «dopo vent’anni di attesa ancora tutto fermo»

Nota stampa dei Sindacati sul …

La sanità in Calabria ...

Reggo. Hospice “Via delle Stelle”: Il Planetario Pythagoras si unisce all’appello delle istituzioni affinché la struttura sia preservata

Reggo. Hospice “Via delle Stel…

La sezione Calabria de...

Nuova S.S.106: senza le infrastrutture la Calabria muore

Nuova S.S.106: senza le infras…

di Fabio Pugliese - (P...

Dalla Varia di Palmi un messaggio di speranza e di amore per la vita nella Giornata della Solidarietà in programma il 23 agosto

Dalla Varia di Palmi un messag…

Un gruppo di quaranta ...

I Deep Radics sbarcano al Sunset bar di Scilla

I Deep Radics sbarcano al Suns…

Tornano le note al tra...

Locri. Nota stampa del circolo di Fratelli d'Italia sulla situazione dell'Ospedale

Locri. Nota stampa del circolo…

Come circolo di Fratel...

Prev Next

Locri (RC): l'Istituto De Amicis – Maresca dice no alla plastica a scuola

  •   Redazione
Locri (RC): l'Istituto De Amicis – Maresca dice no alla plastica a scuola

L'istituto comprensivo DE AMICIS-MARESCA di LOCRI continua ad attivarsi nelle azioni di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali riguardanti i rifiuti e la raccolta differenziata, il disboscamento, le risorse idriche, i cambiamenti climatici, la raccolta tappi per realizzare pozzi d'acqua in Africa lo sviluppo sostenibile e non per ultimo la riduzione della plastica a scuola.

Alcune settimane fa la D.S. Agata Alafaci ha accolto la proposta della referente di ed. ambientale della scuola secondaria di primo grado di ridurre il consumo di plastica a scuola sostituendo le bottigliette di plastica con le borracce. La proposta è giunta al comitato delle studentesse e degli studenti e i vari rappresentanti hanno riportato l'invito della D.S. nelle rispettive classi.

Considerando la grandezza dell'I.C. De Amicis Maresca con oltre 1400 alunni tra quelli dell'infanzia, primaria e secondaria, senza poi contare il numero elevato di personale docente e ATA, la riduzione di plastica giornaliera diventa rilevante.

I risultati positivi si cominciano a intravedere in quanto, di giorno in giorno, aumentano le borracce e diminuiscono le bottiglie di plastica.


Tags

Locride,