Menu
Corriere Locride
Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Vivi apprezzamenti per la 7° edizione del Corteo Storico Carafa di Roccella

Vivi apprezzamenti per la 7° e…

I ringraziamenti dell’...

Lamezi: Gli appuntamenti in programma per la prima giornata di Trame.8 Festival dei Libri sulle mafie

Lamezi: Gli appuntamenti in pr…

L'inaugurazione del Fe...

Ospedale Metropolitano di Reggio: doppio intervento cuore-cervello

Ospedale Metropolitano di Regg…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Venerdì 22 l'associazione “Amici del Libro e della Biblioteca” e “MAG. La ladra di libri” presentano il libro “Dal Vangelo secondo la 'ndrangheta”

Siderno. Venerdì 22 l'associaz…

L'associazione “Amici ...

La Calabria porta a "Fico Eataly World" la merenda di una volta

La Calabria porta a "Fico…

Le merende dei nonni t...

Al via domani Trame. 8, Nicola Gratteri tra i protagonisti della prima giornata

Al via domani Trame. 8, Nicola…

Tutto pronto per l'ott...

Windsurf. Il reggino Scagliola protagonista in Sardegna

Windsurf. Il reggino Scagliola…

Periodo più intenso de...

Prev Next

L’Associazione Studentesca “E.U.Re.Ca.” in visita a Roma

  •   Redazione
L’Associazione Studentesca “E.U.Re.Ca.” in visita a Roma

L’Associazione Studentesca “E.U.Re.Ca.”, in collaborazione con il Prof. Francesco Buccafurri e il Prof. Francesco Carlo Morabito, ha organizzato, tra il 25 e il 29 Aprile un viaggio studio, avente Roma come destinazione.

Questa iniziativa ha offerto agli studenti dei Dipartimenti di Ingegneria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria l’opportunità di entrare in contatto con importanti e affermate realtà lavorative italiane e internazionali, oltre che di conoscerne ambiti di competenza e punti di forza. Sin da sempre, l’Associazione “E.U.Re.Ca.” si impegna allo scopo di accorciare le distanze tra mondo universitario e mondo del lavoro, avvicinando i ragazzi alle aziende e ai centri di ricerca attivi nel contesto dell’ICT. Il confronto con queste realtà ha permesso agli studenti di mettere in luce le proprie conoscenze e competenze, che si sono rivelate all’altezza del taglio fortemente tecnico e dimostrativo che ha caratterizzato le varie visite.

La prima esperienza del viaggio ha coinvolto il Centro ENEA di Frascati, fulcro nazionale ed europeo per la ricerca negli ambiti della fusione nucleare e delle sorgenti laser. In questa occasione, gli studenti hanno avuto modo di partecipare ad un seminario inerente la fusione inerziale e la macchina ABC, seguito dalle visite all’impianto FTU (Frascati Tokamak Upgrade) e all’area di supercalcolo.

I ragazzi sono stati poi ospitati nella sede del CERT (Computer Emergency Response Team) di Poste Italiane, presso la quale hanno preso coscienza delle problematiche riguardanti la cyber-security, tematica quanto mai attuale e vicina al loro percorso didattico e universitario. Gli studenti hanno potuto interagire in modo attivo e partecipativo con i Responsabili del Team, proiettando in una realtà pratica le nozioni apprese in aula.

Con la visita presso Leonardo (Divisione Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale), i ragazzi hanno conosciuto una realtà variegata ed eterogenea. Dopo aver appreso le principali informazioni riguardo il sito e i prodotti dell’azienda, essi hanno avuto accesso alla Fonderia, alla Camera Anecoica e all’area della Microelettronica. Le attività proposte da Leonardo sono, dunque, risultate trasversali ai vari ambiti dell’area ICT (Elettronica, Informatica e Campi Elettromagnetici) e hanno interessato e affascinato gli studenti per la loro varietà e completezza.

La serie di visite si è conclusa con l’ESA-ESRIN di Frascati, uno dei sei centri dell'Agenzia Spaziale Europea specializzati che si trovano in Europa. Presso questa sede gli studenti hanno assistito ad un seminario riguardante il Lanciatore Vega, seguito dalla relativa simulazione in 3D. Successivamente, essi hanno avuto occasione di visitare la ‘Control Room for Earth Observation Payloads’, ovvero la sala controllo di Osservazione della Terra per una presentazione delle missioni dei satelliti dell'ESA.

Nel suo complesso, dunque, il viaggio ha rappresentato una preziosa occasione di arricchimento e di crescita umana e professionale, che integra la già ricca proposta didattica che i due Dipartimenti offrono agli studenti.