Menu
FanduCorriere Locride
Bovalino. Emergenza Covid19, nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «i Comuni mettano in campo tutte le strategie per fare emergere i bisogni delle famiglie»

Bovalino. Emergenza Covid19, n…

«L’emergenza Covid19 h...

Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Prev Next

Cinquefrondi. L'Amministrazione Conia debella il precariato: stabilizzati tutti gli ex Lsu/Lpu a 24

La Giunta Comunale, con la Delibera n° 125/2019, ha stabilizzato tutti i DICIOTTO lavoratori ex LSU/LPU del Comune di Cinquefrondi.

Con questo atto coraggioso e senza precedenti finisce, definitivamente, il calvario per tutti questi lavoratori che, per anni, hanno dovuto lottare e manifestare per i propri diritti.

Dopo lunghe giornate di studio e di lavoro si è deciso, non solo di stabilizzarli, ma di impegnare importanti e notevoli somme di bilancio comunale ad integrazione delle somme previste sia dal Governo che dalla Regione, per garantire la copertura, per sempre, di ben 24 ore settimanali.

Da oggi il Comune di Cinquefrondi non avrà lavoratrici e lavoratori precari e non sarà necessario per loro e per le loro famiglie aspettare la notte del 31 Dicembre, come avvenuto negli ultimi anni, per conoscere il loro futuro.

Cinquefrondi Comune Dei Diritti non è uno slogan ma, ancora una volta, una pratica reale.

L'Amministrazione ed il Sindaco Michele Conia sono stati al fianco dei precari già da molto tempo prima di essere eletti, partecipando attivamente alle loro lotte anche nelle strade e nelle piazze.

- " Siamo fermamente convinti che la precarietà non abbia conseguenze solo economiche, ma anche personali e psicologiche impedendo a chi la vive di immaginare un futuro per se e per i propri figli; spinti da questa profonda convinzione, con coerenza, abbiamo deliberato di dare dignità a persone che lavorano e garantiscono servizi fondamentali ai cittadini.

La scelta è stata fatta volutamente per TUTTI indistintamente, senza differenze o discriminazioni di alcun tipo perchè riteniamo che il lavoro non possa e non debba essere oggetto di speculazione politica.

Sono queste le scelte di amministratori umili che provengono dal mondo del lavoro e che conoscono i sacrifici, che danno un senso vero all'agire di questi "QUATTRO RAGAZZI" che oggi riescono a dare serenità a queste famiglie e, basta questo, che nessuno mai prima aveva fatto, per continuare ad essere orgogliosamente dei giovani "incapaci ed inesperti".

Questa sera, dormiremo felici e sereni, avendo stabilizzato prima di tutto la nostra coscienza di amministratori che mettono le persone ed i diritti prima di ogni altro calcolo o scelta." -

Michele Conia

Sindaco Cinquefrondi

 

Leggi tutto

Grande traguardo per il Comune di Cinquefrondi: "Ente Capofila del servizio civile universale"

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale, con decreto n.686/2019 del 20/11/2019 ha accreditato il Comune di Cinquefrondi quale ente capofila per i progetti di Servizio Civile Universale.

L'amministrazione comunale, nel momento della candidatura ad ente capofila si è assunta una grande responsabilità organizzativa in questo nuovo percorso di gestione dei progetti di servizio civile, anche nei confronti degli enti aggregati: Comune di Melicucco, Anoia, Maropati, San Giorgio Morgeto, Africo, Feroleto della Chiesa, Rosarno, Staiti, Associazione "Libera Università degli Studi di Polistena".

Il raggiungimento di questo nuovo traguardo non può che essere motivo di orgoglio e soddisfazione per il Sindaco Michele Conia che ha sempre convogliato tutto il suo impegno nel campo delle politiche giovanili, sin dalla sua prima carica di assessore nel lontano 2005 quando il Comune di Cinquefrondi ha ottenuto grandi risultati con i progetti di Servizio Civile distinguendosi per qualità e quantità di volontari impegnati.

Michele Conia, alla guida del paese dal 2015, persiste nel dare continuità al quel percorso da tempo intrapreso nella valorizzazione del territorio e nell'offrire la possibilità ai nostri giovani di mettersi al servizio della comunità contribuendo a renderla più viva e più bella, grazie anche al prezioso contributo apportato dall'Assessore al ramo Roberta Manfrida che ha dato nuovo impulso e vitalità alle attività dei volontari del Servizio Civile ed in sinergia con gli uffici amministrativi dell'ente, recuperando un servizio interrottosi nel periodo precedente alla sua elezione.

In tutto questo percorso un ruolo importante lo ha avuto anche il Prof. Antonio Lorenzo Marazzita, Presidente dell'Associazione "La città dei mestieri e delle professioni" di Cinquefrondi, è sempre stato a fianco del Comune di Cinquefrondi, nella progettazione, formazione e monitoraggio dei progetti finora sviluppati ed anche oggi, in questa nuova fase, dopo aver seguito gli stadi del nuovo accreditamento, curerà il percorso della nuova complessa gestione con la presentazione imminente dei programmi di intervento e dei relativi progetti.

L'impegno, la volontà e l'obiettivo dell'Amministrazione Comunale di dare ai nostri giovani la possibilità di accrescere l'amore per l'altro e per il proprio paese, vede ancora una volta il Comune di Cinquefrondi occupare un ruolo di assoluto primato in Calabria.

Leggi tutto

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musicale, per il Sindaco Conia: «è una Giornata storica per il comune»

Oggi presso l'attuale sede del Liceo Musicale di Cinquefrondi, in presenza del Sindaco di Cinquefrondi Michele Conia e della sua amministrazione, il Consigliere  Demetrio Marino della città metropolitana di Reggio Calabria, la Dirigente Scolastica ed i Progettisti si è svolta la consegna ufficiale dei lavori che avranno inizio domani (16 ottobre2019) per la nuova struttura del Liceo Musicale,  fortemente voluto dall'Amministrazione per permettere ai docenti ed agli studenti di poter svolgere nel miglior modo possibile le varie lezioni ed attività che una scuola particolare come un Liceo Musicale richiede, dalle aule insonorizzate per le varie prove, all'auditorium per i concerti.
"Giornata storica per il comune di Cinquefrondi" dice il Sindaco Conia "che vede realizzata per la prima volta una scuola secondaria di secondo grado." Aggiunge "È importante puntare sulla scuola e sugli spazi che permettono di fare cultura, istruzione e socializzazione specialmente in un momento storico come quello attuale".
L'accordo tra le varie parti tecniche e burocratiche ha richiesto diversi anni tra progettazione e scelte dell'impresa che si occuperà della realizzazione dei lavori, partendo dal lontano 2009, anno in cui è stata presentata proposta di realizzazione, all'aggiudicazione dei lavori nel 2012, per finire con la cessione gratuita del terreno da parte dell'attuale Amministrazione a marzo di quest'anno.
L'avvenimento è stato accompagnato da due interventi musicali di altissimo livello organizzati dai docenti e dagli studenti del Liceo.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed