Menu
FanduCorriere Locride
Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Bovalino. Il Circolo di Fratelli d'Italia «si complimenta con l'amico Denis Nesci per la nomina a Commissario di Fd'I della Provincia di Reggio Calabria»

Bovalino. Il Circolo di Fratel…

«Malgrado gli ottimi r...

Prev Next

Cinquefrondi. Il 25 Novembre, l'Amministrazione e le Associazioni organizzano una Giornata contro la violenza sulle donne

L'Amministrazione Conia, anche quest'anno, in collaborazione con i Volontari del Servizio Civile Nazionale e con l'Associazione Progetto Donna, organizzano la Giornata del 25 Novembre per ricordare tutte le donne vittime di violenza.

Sarà un pomeriggio di dibattiti e video-inchieste create a seguito di interviste fatte ai cittadini cinquefrondesi e si concluderà con l'omaggio di una "Panchina Rossa", atto simbolico forte che vuole affermare che il Comune di Cinquefrondi è dalla parte di tutte le donne che subiscono qualunque tipo di violenza.

L'Assessora alle Pari Opportunità Porretta: «Il 25 Novembre è una data piena di significato. Ognuno di noi dovrebbe riflettere su quanto sta accadendo negli ultimi anni, i dati di femminicidio fanno rabbrividire!

E' impensabile che nonostante l'informazione, la sensibilizzazione e i fatti che purtroppo accadono anche ai nostri vicini di casa, ogni giorno le statistiche aumentano e nella stragrande maggioranza dei casi si consumano all'interno delle mure domestiche.

Abbiamo voluto dar voce ai nostri cittadini, vogliamo capire cosa si pensa di questo terribile "fenomeno" e di conseguenza poter intervenire.

Spero che sempre più donne trovino il coraggio di denunciare e colgo l'occasione per lanciare un appello: QUESTA AMMINISTRAZIONE NON VI LASCERA' MAI SOLE!

Ci siamo pronunciati, come Consiglio Comunale, inserendo nello Statuto comunale la Costituzione di Parte Civile in ogni Processo di Violenza sulle Donne. 

Un atto importante che spero possa dare un po' di coraggio in più a chi vive questo inferno.

Da quando il Sindaco mi ha dato le deleghe alle Pari Opportunità, sto collaborando con l'Osservatorio Regionale sulla Violenza di Genere e sto avviando una serie di progetti, inchieste ed iniziative sul tema per fare in modo che non si fermi tutto al 25 Novembre ed alle passerelle, ma che diventi prassi costante.>>

Il Sindaco Conia: << Un tema che già prima di essere Sindaco mi ha visto sempre in prima linea quando, ad esempio, senza se e senza ma, stavo al fianco di Annamaria Scarfo' nei processi e non a caso successivamente le ho conferito la Cittadinanza Onoraria.

Oggi ho l'onere di rappresentare l'ANCI su questo tema e sono orgoglioso di come Cinquefrondi risponda con coraggio. Il lavoro dell'Assessora Porretta è esemplare: mai prima a Cinquefrondi vi erano stati tanti progetti anche con altri Enti su un tema così delicato.

Sono certo che domenica 25 Novembre l'interà comunità ribadirà con forza l'opposizione ad ogni forma di violenza contro le donne.

Ringrazio i Volontari del  Servizio Civile Nazionale che, coordinati dall'Assessora Porretta, hanno fatto una Video-inchiesta molto utile ed interessante.

Ringrazio l'Associazione Progetto Donna che ha voluto contribuire a riempire di contenuti il nostro programma.

Cinquefrondi si conferma Comune dei Diritti».

Leggi tutto

Cinquefrondi. L’Amministrazione Conia consegna un nuovo spazio sociale alla Cittadinanza

Sabato 17 novembre a Cinquefrondi, per la ferma volontà dell'Amministrazione Comunale, verrà inaugurato un nuovo spazio sociale a disposizione della cittadinanza. L'edificio posto alla via Gramsci, dove fino a qualche anno fa veniva ospitato il Liceo Musicale, ed in precedenza era luogo del mercato coperto, diverrà la "Casa delle Associazioni", un luogo in cui verranno ospitate a cura e spesa dell'ente comunale, le associazioni senza fine di lucro attive sul territorio concedendo così alle stesse di creare e continuare a svolgere nuovi servizi ai cittadini. Con delibera di Giunta Comunale N.138 del 12.11.2018 inoltre ha proposto l'intitolazione alla memoria di Vittorio Arrigoni, attivista sociale e pacifista calabrese rimasto ucciso nello svolgimento della sua attività.

Il Sindaco Conia:
«In un contesto nel quale si tende a togliere spazi sociali noi come Amministrazione  andiamo controcorrente e apriamo spazi sociali e culturali alle associazioni ed alla partecipazione. La Casa delle Associazioni rappresenta un grande obiettivo per tutta la comunità di Cinquefrondi dimostrando anche una grande attenzione per l'associazionismo e per i servizi verso i cittadini. Un altro impegno raggiunto grazie anche al lavoro svolto con passione da parte di alcuni lavoratori in mobilità e grazie alla disponibilità degli stessi volontari delle associazioni. Ringrazio l'Assessora Regionale Robbe ed il Sindaco della Città Metropolitana Falcomatà per aver dato la disponibilità ad essere presenti all'inaugurazione».
L'Assessora Manfrida:
«Questo che oggi è stato raggiunto è un altro impegno che avevamo preso come Amministrazione. E' da tanto tempo che lavoro a questo progetto, però oggi con soddisfazione posso dire che Cinquefrondi ha  avuto la sua Casa delle Associazioni. Non è comune a molti posti avere luoghi del genere, luoghi di partecipazione attiva e di volontariato nel senso stretto della parola. Sono contenta ed orgogliosa di poter donare alla cittadinanza un tale strumento da poter utilizzare e dal quale poter prendere le miglior cose possibili. Spero che questo sia solo l'inizio di una collaborazione tra le associazioni e tutti gli Enti del Terzo Settore che si trovano a lavorare in modo proficuo per la nostra cittadinanza».

Leggi tutto

Cinquefrondi. L'Amministrazione comunale a guida Conia ottiene un altro grande risultato per il rilancio culturale e sociale

E' stato, infatti, pubblicato il Decreto Dirigenziale n°12542 del 5/11/2018 con il quale si rende noto che il Comune di Cinquefrondi ha ottenuto un importante finanziamento per la catalogazione dei Fondi Creazzo e Tropeano presso la Casa della Cultura nell'ambito dell'Avviso Regionale

"Per la Valorizzazione dei Beni Culturali (Rafforzamento del Sistema Museale)".

L'Assessora alla Cultura Giada Porretta: «Ennesimo risultato importante per la nostra comunità. Questo finanziamento arriva con una tempistica perfetta in quanto sono stati avviati da circa un mese dei gruppi di lavoro per la valorizzazione dei fondi già presenti nella Casa della Cultura.

Sono molto soddisfatta del percorso che si è intrapreso, la Casa della Cultura sta suscitando tantoentusiasmo, giovani e professionisti a confronto su un tema di così forte spessore.

Questo risultato è uno dei tanti passi che stiamo percorrendo con l'obiettivo di consegnare al territorio un luogo capace di essere laboratorio vero di cultura e di valorizzazione delle nostre radici».

Il Sindaco: «Dimostrazione di una continua programmazione capace anche di collaborare con professionisti e studiosi e allo stesso tempo di presentare progetti presso altri Enti ed essere finanziati.

Ringrazio l'Assessora Porretta, gli studiosi, i volontari e gli Uffici competenti per il lavoro certosino svolto. Questo finanziamento consentirà di migliorare il lavoro già in itinere di vera valorizzazione del Fondo Creazzo, Tropeano e degli altri fondi che stanno passando dalla polvere del passato a patrimonio di tutti.

Sono orgoglioso come Sindaco di lasciare alle nuove generazioni la possibilità di conoscere la nostra storia e la "nostra" cultura.

Infine, questo ennesimo finanziamento dimostra quanto questa Amministrazione sia capace di progettare, programmare ed intercettare finanziamenti importanti».

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed