Menu
Corriere Locride
Villa San Giovanni. Grande soddisfazione della FP CGIL e della CISL FP per la stabilizzazione di tutto il personale ex LSU LPU al comune

Villa San Giovanni. Grande sod…

«Il Segretario General...

Il docufilm “Terra Mia” di Ambrogio Crespi vince al Festival Internazionale del Cinema di Salerno

Il docufilm “Terra Mia” di Amb…

TERRA MIA non è un pa...

Diocesi di Locri-Gerace: « Monsignor Cornelio Femia è tornato alla Casa del Padre»

Diocesi di Locri-Gerace: « Mon…

Questa sera, all’età d...

Nota stampa del Partito Comunista calabrese sulla Sanità regionale

Nota stampa del Partito Comuni…

«Stamane, una delegazi...

Bovalino. Nota stampa del Capogruppo Gruppo consiliare di “Nuova Calabria” sull'emergenza rifiuti

Bovalino. Nota stampa del Capo…

«L’emergenza rifiuti d...

Discarica Comunia, Tansi vs Verduci: “Il vero allarme è sottacere i problemi ai cittadini”

Discarica Comunia, Tansi vs Ve…

«Il geologo replica al...

"Riace che incontra il mare". Martedì 19 all'hotel Federica di Riace Marina la prima presentazione del romanzo di Giuseppe Gervasi

"Riace che incontra il ma…

Inizia martedì 19 nove...

Elezioni Regionali. Santo Biondo (Uil Calabria): «Siamo disponibili al confronto costruttivo con chi ne abbia la volontà»

Elezioni Regionali. Santo Bion…

«Che i bisogni della C...

Bovalino. "Emergenza rifiuti": Avviso del Sindaco  Avv. Vincenzo Maesano

Bovalino. "Emergenza rifi…

C O M U N E  ...

Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Prev Next

L’Università “La Sapienza” di Roma ha organizzato, dal 29 luglio al 31 agosto,uno stage di antropologi, e di esperti che si terrà nella Casa della Cultura di Cinquefrondi

«Senza storia non c'e' futuro!»

Si rende noto che il Comune di Cinquefrondi ha da tempo realizzato attività (Incontri con le Scuole di ogni ordine e grado, presentazioni di volumi, conferenze ecc.)  finalizzate alla valorizzazione del patrimonio culturale custodito presso la Casa della Cultura e costituito oltreché da una dotazione libraria di circa 6.500 volumi (di cui una corposa sezione è dedicata alla narrativa contemporanea) e di 400 no book material (dvd didattici e cinematografici, cd musicali), anche da alcuni archivi storici: -il Fondo musicale “ Carlo Creazzo” comprendente partiture originali a partire dal 1600; -l’Archivio “Pasquale Creazzo” costituito dall'intera biblioteca appartenuta al poeta cinquefrondese oltre a materiale autografo, libri in edizioni molto rare e svariati reperti d’interesse storico antropologico e naturalistico; -l’Archivio fotografico Raffaele e Tullio Tropeano di recente acquisizione che consta di circa 20.000 negativi scattati a partire dagli anni Venti del 1900 e fino al 1985 dallo studio fotografico dei Tropeano e che riveste grande rilevanza sociale per la conoscenza delle Tradizioni popolari della comunità di Cinquefrondi e per tutta l’area della Piana di Gioia Tauro.

Attraverso la Casa della Cultura il Comune persegue la finalità di formare cittadini consapevoli, rispettosi del patrimonio pubblico attraverso la possibilità di consultare sia la Biblioteca che i vari Fondi in deposito e l’organizzazione di molteplici attività didattiche finalizzate alle scolaresche e anche al pubblico adulto.

Nell’ambito di questo ricco e articolato programma di promozione questa Amministrazione ha ottenuto la collaborazione della Scuola di Specializzazione in Beni demoetnoantropologici dell’Università “La Sapienza” di Roma (direttore prof. Giuseppe Domenico Schirripa) attraverso la stipula di una convenzione che prevede di realizzare su basi scientifiche e didattiche l’esposizionepermanente del Fondo Tropeano nella Casa della Cultura di Cinquefrondi, e di promuovere tutte le attività scientifiche (organizzazione, catalogazione, informatizzazione delle fotografie del Fondo Tropeano) e culturali (studio storico antropologico etnografico, demologico, sociologico, pubblicazioni ecc.) necessarie per una conoscenza approfondita del Fondo e per la sua corretta divulgazione. La suddetta Scuola di Specializzazione ha organizzato uno stage di antropologi, e di esperti che, dal 29 luglio al 31 agosto, con la collaborazione dei fotografi Tullio Tropeano (donatore del Fondo) e Salvatore Colloridi, effettueranno tutte le attività previste nei locali della Casa della Cultura che custodisce il Fondo in questione.

Sempre nel periodo sopra indicato, saranno eseguite le attività di riordino, schedatura e informatizzazione dell’Archivio “Pasquale Creazzo” curate dal dott. Angelo Siciliano con la collaborazione del Dott. Giuseppe Hyeraci archeologo e quelle relative all’Archivio fotografico a cura dei dott.ri Matteo Enia e Antonella Bongarzone per come previsto dal finanziamento finalizzato ad “Interventi per la tutela la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale”, erogato dalla Regione Calabria (Fondi P.A.C. 2014-2020- Azione 6.7.1) a questa Amministrazione comunale, a seguito del relativo bando.

- “Siamo soddisfatti del precorso che stiamo seguendo, della valorizzazione della storia e delle nostre origini. Un percorso iniziato con il lavoro incessante dei Volontari Civici e degli esperti che si sono messi a totale disposizione concedendo ogni conoscenza ed esperienza.” - Continuano l’Assessora alla Cultura Porretta ed il Sindaco Michele Conia -

“Ringraziamo tutti gli Enti che hanno deciso di collaborare insieme a noi ed invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare e a presenziare in modo consapevole e collaborativo a tutte le attività sopra descritte col fine di attivare la “memoria collettiva” favorendo la formazione del senso civico, il legame con la cultura dei luoghi e il senso di appartenenza alla comunità.”

Leggi tutto

Cinquefrondi. Venerdì 26 luglio presso il Comune si terrà il "Beni Comuni Firma Day"

Il Comune di Cinquefrondi, da tempo impegnato in battaglie per una piena affermazione dei diritti per tutte/i riportando anche nella cartellonistica d'ingresso stradale la dicitura "Comune dei Diritti", ha aderito per il tramite dell'attuale Amministrazione Comunale con apposita deliberazione G.C., al Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni "Stefano Rodotà" condividendone ragioni ed obiettivi.
Proprio al fine di concretizzare il lavoro che si sta portando avanti in tutta Italia in modo da incentivare la raccolta di firme promossa dal Comitato Popolare per la presentazione della Legge di Iniziativa Popolare che si pone l'obiettivo di normare, riformando il nostro Codice Civile, proprio il tema dei beni pubblici e comuni: un vuoto legislativo e culturale che il compianto Stefano Rodotà, calabrese, aveva in essere sin dal 2008.
Pertanto, in adesione alla campagna di raccolta firme, accogliendo l'invito del Comitato anche presso il Comune di Cinquefrondi nella giornata di venerdì 26 luglio dalle ore 8,00 alle ore 14,00 presso l'Ufficio Elettorale si terrà il "Beni Comuni Firma Day" favorendo una giornata dedicata all'approfondimento del tema ed incentivando la firma di quanti hanno a cuore il tema dei beni comuni e delle generazioni future.
Il Comune di Cinquefrondi rende inoltre noto che nello stesso ufficio  e sino all'ultimo giorno disponibile della campagna, sarà possibile sottoscrivere gli appositi moduli nonché appositi banchetti saranno approntati durante gli eventi dell'estate cinquefrondese organizzate o patrocinate dall'Ente comunale.

L'Amministrazione Comunale

Leggi tutto

Giovedì 1° agosto partirà il programma delle manifestazioni estive: "RiviviAMO Cinquefrondi 2019"

Dopo i vari eventi sportivi, sociali e culturali del mese di Luglio, partirà il programma delle manifestazioni estive "RiviviAMO Cinquefrondi 2019".

Un programma ricco, variegato e principalmente partecipato perchè costruito in sinergia con tutte le associazioni cittadine che diventano protagoniste dell'estate, che farà divertire i residenti e accoglierà nel migliore dei modi i nostri emigrati ed i turisti.

L'ambizioso programma ha visto anche la collaborazione attiva di altri Enti quali la Regione Calabria, la Città Metropolitana ed il Parco dell'Aspromonte.

Durante il mese di Agosto, Cinquefrondi, avrà il piacere di avere ospiti come Cisco, voce storica dei Modena City Ramblers, la presenza di Giovanni Impastato, band come Le Rivoltelle che uniscono musica e contenuti sociali e culturali.

Sarà riproposto il grande evento ormai atteso in tutto il territorio "La Notte del Viale" che oltre all'intrattenimento degli Artisti di Strada, quest'anno vedrà la collaborazione anche di Calabria Food.

Il programma prevede inoltre spazi e spettacoli per bambini, eventi culturali dedicati alla poesia ed alla letteratura, eventi particolari come la Mostra Canina, non macherà il teatro,verranno esaltate anche le periferie con eventi creati in vari quartieri e concerti di musica popolare valorizzando band territoriali come i Suddanza e gli Etnosound.

Il cartellone si aprirà con una tre giorni in collaborazione con l'Orchestra di Fiati, il Conservatorio F. Cilea di RC e la partecipazione della Filarmonica Civica di Modica, il tutto in onore del comicoGiacomo Battaglia.

L'Assessora Giada Porretta: «Sono orgogliosa di questo programma, come di consueto, l'abbiamo stilato insieme alla collaborazione e alla disponibilità delle Associazioni del luogo che ringrazio senza retorica perchè è anche grazie a loro se Cinquefrondi nel mese di Agosto sarà vivace e divertente.

E' un cartellone variegato che abbraccia diverse generazioni, abbiamo deciso di ascoltare le diverse esigenze che la comunità ci richiedeva ed abbiamo accolto buona parte di queste.

Ringrazio il Sindaco e tutta la squadra per la fiducia che mi è stata data, sono sicura che ogni serata sarà piacevole e susciterà la curiosità in ognuno di scoprire cosa accadrà in quella successiva».

Il Sindaco Michele Conia: «Un altro miracolo è stato fatto!

Coinvolgere tutte le associazioni e creare un programma così ricco capace di accontentare tutte e tutti e rendere Cinquefrondi centro di cultura, arte, musica e divertimento fino a poco tempo fa sarebbe stata utopia, oggi è realtà.

Grazie all'Assessora Porretta, a tutte le Associazioni ed a tutti gli Enti che hanno collaborato fattivamente rendendo possibile tutto ciò».

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed