Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Welfare e Terzo Settore: riforme importanti per la Calabria

  •   Redazione
Welfare e Terzo Settore: riforme importanti per la Calabria

Si è tenuto questa mattina nella Sala Federica Monteleone del Consiglio Regionale di Reggio Calabria un incontro di approfondimento sulla Riforma del Terzo Settore nazionale e sulla Riforma del Welfare regionale. L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto che ha puntato l’attenzione sulle politiche sociali e sull’importanza che questo settore ha in una Regione piena di fragilità come la Calabria.L’Assessore regionale al Welfare Federica Roccisano ha fatto poi una disamina del lavoro condotto negli ultimi 18 mesi dal tavolo del sociale calabrese e che ha portato alla riforma regionale e all’applicazione della legge nazionale 328/2000 con il passaggio delle competenze in materia di politiche sociali dalla Regione ai Comuni. Sono seguite le relazioni di Gianni Pensabene, portavoce regionale del forum del Terzo Settore e di Gabriele Sepio, coordinatore tecnico del tavolo sulla riforma presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.Entrambi hanno rimarcato il ruolo del terzo settore nell’economia regionale e nazionale, analizzando i passaggi ambiziosi di una riforma che vuole mettere ordine e dare dignità ad un settore troppe volte considerato residuale , ma che invece è centrale nell’economia sociale e solidale del Paese. Cogliendo l’invito di molti infine, l’Assessore Roccisano si è impegnata a mantenere attivo il tavolo del sociale, rendendolo permanente e dandogli il compito di seguire l’andamento della riforma regionale sui territori e farsi promotore di contributi da inviare al tavolo nazionale in vista della pubblicazione dei decreti attuativi. All’inconntro hanno partecipato alcuni amministratori locali, i referenti dei CSV calabresi, del Forum del Terzo Settore e delle realtà associative calabresi.