Menu
Corriere Locride
Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Prev Next

Welfare e Terzo Settore: riforme importanti per la Calabria

  •   Redazione
Welfare e Terzo Settore: riforme importanti per la Calabria

Si è tenuto questa mattina nella Sala Federica Monteleone del Consiglio Regionale di Reggio Calabria un incontro di approfondimento sulla Riforma del Terzo Settore nazionale e sulla Riforma del Welfare regionale. L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto che ha puntato l’attenzione sulle politiche sociali e sull’importanza che questo settore ha in una Regione piena di fragilità come la Calabria.L’Assessore regionale al Welfare Federica Roccisano ha fatto poi una disamina del lavoro condotto negli ultimi 18 mesi dal tavolo del sociale calabrese e che ha portato alla riforma regionale e all’applicazione della legge nazionale 328/2000 con il passaggio delle competenze in materia di politiche sociali dalla Regione ai Comuni. Sono seguite le relazioni di Gianni Pensabene, portavoce regionale del forum del Terzo Settore e di Gabriele Sepio, coordinatore tecnico del tavolo sulla riforma presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.Entrambi hanno rimarcato il ruolo del terzo settore nell’economia regionale e nazionale, analizzando i passaggi ambiziosi di una riforma che vuole mettere ordine e dare dignità ad un settore troppe volte considerato residuale , ma che invece è centrale nell’economia sociale e solidale del Paese. Cogliendo l’invito di molti infine, l’Assessore Roccisano si è impegnata a mantenere attivo il tavolo del sociale, rendendolo permanente e dandogli il compito di seguire l’andamento della riforma regionale sui territori e farsi promotore di contributi da inviare al tavolo nazionale in vista della pubblicazione dei decreti attuativi. All’inconntro hanno partecipato alcuni amministratori locali, i referenti dei CSV calabresi, del Forum del Terzo Settore e delle realtà associative calabresi.