Menu
Corriere Locride
Musica. "Chitarrese": il nuovo brano di Francesco Loccisano

Musica. "Chitarrese"…

Diciotto chili di cord...

Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Calciomercato di Serie D - La Palmese prende il centravanti Orlando

Calciomercato di Serie D - La …

di Sigfrido Parr...

Calcio, Serie D: la gara Paceco-Palmese arbitra Arena di Torre del Greco

Calcio, Serie D: la gara Pacec…

di Sigfrido Parrello -...

Bovalino. Caffè Letterario Mario La Cava: Sabato 16 settembre apertura della stagione 2017 – 2018

Bovalino. Caffè Letterario Mar…

Inaugurerà la nuova st...

Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace agli studenti per il nuovo anno scolastico

Messaggio del Vescovo di Locri…

Caro studente, No, no...

Locri. Oggi giornata di sciopero e presidio dei lavoratori Call&Call Lokroi

Locri. Oggi giornata di sciope…

Le segreterie regional...

Gravi problemi della sanità nelle aree disagiate, il CISADeP chiede un incontro al Ministero della Salute

Gravi problemi della sanità ne…

Il Coordinamento Itali...

Prev Next

Tempo fino al 5 maggio per aderire allo Sprar

  •   Redazione
Tempo fino al 5 maggio per aderire allo Sprar

E' stato prorogato al 5 maggio 2017 il termine per gli enti locali per presentare la domanda di concessione del finanziamento della rete del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar).

Il termine era fissato in precedenza al 31 marzo, per consentire una agevole valutazione delle domande, ma la costante crescita del numero dei comuni italiani che, negli ultimi tre mesi, hanno espresso la volontà di aderire alla rete dello Sprar, ha reso possibile l'emanazione della nuova circolare del dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione, per favorire la partecipazione degli enti locali ad attivare un progetto di accoglienza, con decorrenza del finanziamento dal 1° luglio 2017.