Menu
Corriere Locride
Siderno. Lunedì 28 la parrocchia Maria ss Immacolata di Mirto-Donisi presenta la proposta progettuale “Coltiviamo talenti”

Siderno. Lunedì 28 la parrocch…

“COLTIVIAMO TALENTI” ...

L’appello alla Regione di Federalberghi Vibo Valentia: «Ci manca un assessorato al Turismo»

L’appello alla Regione di Fede…

Da ripensare il modo d...

Siderno (RC): “L’amore al tempo dei voucher”, alla Calliope Mondadori il romanzo di Loredana Mazzone e Beppe Liotta

Siderno (RC): “L’amore al temp…

Tra colloqui di lavoro...

Agriturismo: colmare subito il grave “vulnus” nella Legge Regionale che penalizza i giovani, il diritto della continuità dell’attività e gli investimenti

Agriturismo: colmare subito il…

La Regione predisponga...

Reggio. Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri: «Violenze in corsia: ora basta»

Reggio. Ordine dei Medici Chir…

Riceviamo e pubblichia...

XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: concerto a Palermo dell’Orchestra Giovanile "Giuseppe Scerra"

XXVI anniversario delle stragi…

Il Concerto dell’Orche...

Siderno (RC): Anna Luana Tallarita alla libreria Calliope Mondadori con il suo saggio “Il potere del potere”

Siderno (RC): Anna Luana Talla…

La parola quale luogo ...

Locri, gli studenti dell'alberghiero in visita a Montecitorio

Locri, gli studenti dell'alber…

Un'esperienza indiment...

Windsurf – Il reggino Scagliola sfiora la vittoria di categoria in Germania

Windsurf – Il reggino Scagliol…

Nessun rimpianto. Fran...

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 maggio presentazione della lista e del programma di Gioiosa bene comune – sindaco Salvatore Fuda

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 mag…

GIOIOSA BENE COMUNE pr...

Prev Next

Taurianova. Via al progetto di Servizio Civile “Nuovi orizzonti solidali”

  •   Redazione
Taurianova. Via al progetto di Servizio Civile “Nuovi orizzonti solidali”

Nel corso di un incontro tenutosi oggi presso il municipio, sono state infatti avviate ufficialmente le attività che vedranno impegnati, per i prossimi dodici mesi, otto volontari.

All’incontro con i giovani volontari, che vivranno un’importante esperienza formativa, hanno preso parte il sindaco Fabio Scionti, l’Assessore alle Pari opportunità, welfare e coesione sociale Raffaella Ferraro, il responsabile del Terzo Settore del Comune Andrea Canale, il dirigente scolastico Giuseppe Loprete e il curatore del progetto Enzo Marazzita presidente dell’Associazione culturale “La città dei Mestieri”.

Il progetto, a carattere assistenziale, riguarda i disabili – adulti e minori portatori di handicap inseriti in contesti scolastici. L’intervento, che verrà attuato tramite il lavoro dei volontari, mira quindi a supportare le fasce più deboli della cittadinanza, ponendosi come servizio di solidarietà volto a soddisfare alcune esigenze dei soggetti disabili e dei ragazzi in età scolare.

Il Comune di Taurianova – attraverso un’indagine condotta dall’Assessorato alle Pari opportunità – ha acquisito un quadro dettagliato dei bisogni dei soggetti portatori di handicap residenti nel territorio comunale, bisogni ricadenti nella sfera del mantenimento dell’autonomia personale e dell’ambito relazionale.

«Alla luce dei bisogni emersi dalla nostra indagine – afferma l’Assessore alle Pari opportunità Raffaella Ferraro -, l’Ente s’impegnerà attraverso il progetto “Nuovi orizzonti solidali” a creare una concreta sinergia tra Soggetti Istituzionali, Organizzazioni, Associazioni, con lo scopo di realizzare un’azione sistemica di solidarietà sul territorio il cui punto strategico sarà costituito da uno sportello di aiuto-ascolto per fornire informazioni sui servizi, svolgere azione di segretariato sociale e raccogliere ulteriori dati sui bisogni dell’utenza».

Il progetto - a cura dell’Associazione culturale “La città dei Mestieri” presieduta da Enzo Marazzita con la collaborazione dell’Istituto comprensivo statale di Taurianova e l’Associazione Caritas “San Giuseppe Moscati” - sarà incentrato su azioni atte a rendere effettivo il diritto di tutti al pieno sviluppo della personalità nell’ambito dei rapporti familiari e sociali, del soddisfacimento delle esigenze essenziali di vita, della promozione, del mantenimento e recupero del benessere psicofisico.

Nei prossimi mesi, saranno pertanto attuate le seguenti azioni progettuali: la costituzione di una rete tra i vari soggetti che operano nel settore, in modo da favorire la nascita di un sistema integrato per l’assistenza ai disabili; l’attivazione di un sportello di aiuto-ascolto e di segretariato sociale; l’istituzione di un servizio di taxi solidale per il trasporto dei disabili verso i servizi socio-sanitari e sociali; la realizzazione di iniziative di promozione sociale; la realizzazione di progetti integrativi (teatro, musica, informatica etc.); la realizzazione di una banca dati informatica.

«Il Comune di Taurianova, dopo tanti anni, finalmente torna a realizzare un progetto di Servizio Civile – commenta il sindaco Fabio Scionti – grazie all’impegno sinergico dell’Assessore Ferraro e del Terzo Settore». «Si tratta di un’occasione importante per l’Ente -, sottolinea il primo cittadino - che ci consentirà di implementare la nostra azione sul fronte dei servizi sociali e dare un aiuto concreto alle fasce più deboli e svantaggiate della cittadinanza, che hanno oggi più che mai bisogno di interlocutori istituzionali e di sistemi di assistenza».

Gli otto volontari, dopo una fase preliminare e propedeutica di formazione e di programmazione delle attività, avvieranno, con la supervisione dei tutor e dei coordinatori del progetto, la fase operativa durante la quale vivranno dunque un’esperienza in grado di favorire lo sviluppo di una personalità sensibile ai doveri della solidarietà sociale, capace di accoglienza e di condivisione dei bisogni dei più deboli, attraverso la valorizzazione di tutte le proprie risorse e potenzialità.

Taurianova, 9 gennaio 2018

Ufficio stampa

Comune di Taurianova