Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Taurianova. I segretari del sindacato dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL si sono incontrati col sindaco Fabio Scionti

  •   Redazione
Taurianova. I segretari del sindacato dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL si sono incontrati col sindaco Fabio Scionti

I segretari del sindacato dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL, a seguito di una loro specifica richiesta, si sono incontrati ieri 20 febbraio presso la sede municipale, con l’ing. Fabio Scionti sindaco di Taurianova, comune capofila dell’ambito socio-assistenziale che comprende anche i comuni di Cittanova, Cosoleto, Delianuova, Molochio, Oppido Mamertina, Santa Cristina d’Aspromonte, Scido, Terranova S.M. e Varapodio.

La richiesta di convocazione era dettata dalla necessità di fare il punto sullo stato di attuazione dei piani di intervento predisposti dall’Ambito socio-assistenziale di Taurianova in base alle risorse assegnate dal Piano Nazionale dei Servizi di Cura per l’Infanzia e per gli Anziani non autosufficienti (PNSCIA).

Il Sindaco, introducendo la riunione, ci ha tenuto preliminarmente a sottolineare l’importanza che ha dato e intende continuare a dare assieme alla sua amministrazione alle politiche sociali sia sul territorio comunale che, in qualità di comune capofila dell’ambito socio-assistenziale, sull’intera zona di giurisdizione dell’ambito stesso. A dimostrazione di tale impegno ci ha tenuto ad evidenziare il rafforzamento degli uffici addetti alla programmazione e gestione dei servizi sociali, il continuo e proficuo rapporto con i Sindaci dei comuni dell’ambito, la costituzione dell’Ufficio di Piano che dovrà occuparsi di una programmazione complessiva delle politiche sociali sul territorio, l’utilizzazione proficua di tutte le risorse economiche assegnate all’ambito destinate alle persone e alle famiglie più fragili e deboli, bisognose di assistenza socio-sanitaria e di interventi atti a mitigare le condizioni di povertà in cui versano.

Il dott. Andrea Canale, responsabile dell’Area Servizi al Cittadino del comune di Taurianova e della programmazione dei servizi sociali dell’ambito, ha poi proseguito con una dettagliata informativa sullo stato di attuazione degli interventi programmati con il Primo e Secondo Riparto finanziario del PNSCIA sia per la misura infanzia che per quella destinata agli anziani.

Dall’informativa è emerso che tutti i piani di intervento programmati con le risorse del Primo Riparto finanziario si sono regolarmente attuati e sono stati anche rendicontati, fornendo servizi importanti sia a favore di un consistente numero di minori che di anziani non autosufficienti bisognosi di assistenza domiciliare sia socio-sanitaria che socio-assistenziale. Stanno per concludersi anche i piani di intervento predisposti con il Secondo Riparto finanziario che hanno consentito di proseguire l’erogazione di tutta una serie di servizi già avviati col riparto precedente.

Un lavoro intenso che ha impegnato tutta la struttura dell’Ufficio di Piano e che ha potuto rispettare il cronoprogramma stringente previsto dal PNSCIA e l’utilizzazione di tutte le risorse, grazie anche alle anticipazioni finanziarie di cui si è fatto carico il comune capofila di Taurianova. 

I segretari di SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL, preso atto dell’informativa ricevuta sia da parte del Sindaco ing. Scionti che del dott. Canale, si sono dichiarati soddisfatti sia del lavoro svolto dall’Ufficio di Piano che dell’attenzione che viene data alle politiche sociali dall’ambito socio-assistenziale di Taurianova.

Hanno altresì riaffermata la disponibilità del sindacato unitario dei pensionati a fornire la propria collaborazione in termini propositivi affinché, in questa particolare fase di difficoltà che attraversa il paese (invecchiamento della popolazione, non autosufficienza, povertà, ecc.), possano essere messe in piedi tutte quelle azioni necessarie a dare risposte positive a quelle fasce di popolazione che vivono situazioni di grave disagio sociale.

Segretario Comprensoriale SPI                                 Segretario Provnciale FNP                       Segretario Territoriale UILP

          (Enzo Auddino)                                               (Pasquale Loiacono)                           (Michele Furfaro)

 

Taurianova, lì 21 febbraio 2018