Menu
Corriere Locride
Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Nota stampa del del Partito Comunista su Ospedale di Polistena e sanità calabrese

Nota stampa del del Partito Co…

«Alla vigilia del Cons...

Camini (RC): «Il poliambulatorio Jimuel è una straordinaria realtà per il diritto alla salute oltre qualunque barriera, si scongiuri la chiusura»

Camini (RC): «Il poliambulator…

«La Eurocoop Servizi J...

Siderno (RC): domenica 10 novembre al Mondadori Bookstore Francesco Musolino presenta "L'attimo prima" (Rizzoli)

Siderno (RC): domenica 10 nove…

Cosa succede quando la...

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo delle Regioni. Anche due atleti del Bovalino calcio a 5 nella comitiva calabrese

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo d…

Saranno tre giorni di ...

Bovalino. Fratelli d’Italia: «Bruno Squillaci riconfermato Commissario cittadino del Partito»

Bovalino. Fratelli d’Italia: «…

«Il Commissario provin...

Rapporto Svimez 2019, nota stampa del Segretario generale Uil Calabria

Rapporto Svimez 2019, nota sta…

«La fotografia scattat...

A Martone tre giorni di festa dedicati alla castagna

A Martone tre giorni di festa …

E’ tutto pronto a Mart...

Bovalino.  Serranò ( F.d.I): «l’avviso esplorativo per la realizzazione di nuovi porti è una grande opportunità»

Bovalino. Serranò ( F.d.I): «…

«L'avviso per partecip...

Prev Next

Locri. Il Ministero dell’Interno approva l’ipotesi di bilancio riequilibrato del Comune

Il Ministero dell'Interno ha comunicato che in data 19 dicembre 2018 la Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali ha dato il via libera all'ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, approvato dal Consiglio Comunale ad aprile 2018 e poi modificato a luglio. In precedenza era stata approvata la dotazione organica collegata alla stessa ipotesi.

A renderlo noto è l’assessore al Bilancio, Raffaele SAINATO, che spiega: “Le misure di riequilibrio poste in essere dall'amministrazione in carica sono state ritenute valide dal Ministero dell'Interno, che assegnerà un termine di 30 giorni per l'approvazione in Consiglio Comunale. In particolare, le manovre di riduzione delle spese e di incremento delle entrate sono state ritenute conformi alla normativa vigente in materia di riequilibrio; parimenti la programmazione delle assunzioni di personale è stata ritenuta conforme alla normativa in un'ottica generale di riduzione di spesa e di riallocazione dei servizi. Anche le verifiche effettuate sui fondi del personale – ha aggiunto – hanno passato il vaglio del Ministero perché rendono più regolare ed efficiente l'incentivazione delle risorse umane. Un peso rilevante hanno avuto, infine, anche i chiarimenti forniti durante il periodo istruttorio, tra cui quelli relativi alle entrate derivanti dai beni patrimoniali, al piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie possedute dal Comune, allo stato delle procedure di alienazione dei beni e alle azioni poste in essere per il potenziamento dell’attività di recupero dell’evasione e di riscossione delle entrate tributarie”.

Per il Sindaco CALABRESE: “Con questo documento si conclude un lungo e travagliato iter iniziato nel 2012 con la procedura di dissesto guidato imposta dalla Corte dei Conti e durato quasi 6 anni. Adesso finalmente è possibile avere un quadro più certo delle risorse disponibili per i cittadini di Locri e dei vincoli di bilancio.Un plauso agli uffici finanziari dell’Ente che in poco meno di un anno sono stati in grado di elaborare una proposta di risanamento che ha incontrato il parere favorevole della Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali. Tutti gli sforzi compiuti in questi cinque anni sulla via del risanamento, dalla drastica riduzione del personale alla ottimizzazione delle spese correnti, hanno consentito di raggiungere questo difficile traguardo nel giro di pochi mesi. Un plauso a chi ha lavorato in tale direzione a cominciare dall’assessore al bilancio, alle giunte comunali e ai consigli comunali che si sono succeduti ed a cui in passato non sono stati risparmiati critiche e censure. Oggi Locri può guardare con maggiore ottimismo al suo futuro.”

Leggi tutto

Locri, presentata l’importante iniziativa “Spiagge Pulite”

"Spiagge pulite" è l'ultima importante iniziativa messa in cantiere dall'Amministrazione comunale di Locri in tema di Educazione e salvaguardia ambientale.

Nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina presso la Sala consiliare del Palazzo municipale, il Sindaco della Città, Giovanni Calabrese, ed il vice sindaco, Raffaele Sainato, assessore alle politiche ambientali, hanno illustrato un progetto volto a promuovere e garantire una tutela effettiva ed immediata delle spiagge e dei litorali, in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento e con l'associazione ambientalista Verdi Ambiente e Società (VAS), nonchè con l’ausilio indispensabile delle forze di polizia municipale.

Presenti anche il Comandante della polizia locale, Giuseppe Larosa, gli assessori alle attività produttive, Anna Baldessarro, all’istruzione e alla cultura, Anna Sofia, il Presidente delle associazioni di volontariato, Giuseppe Pelle ed una delegazione delle guardie giurate volontarie, esperte in zoofilia ambientale.

Il Sindaco della Città ha ribadito la ferma volontà di portare avanti una politica del fare, attenta e vicina ai bisogni del territorio, rimarcando come la vicenda della chiazza schiumosa galleggiante nei giorni scorsi nelle acque del mare locrese, sia il risultato di aggregati mucillaginosi e non di impurità attribuibili alla inefficienza degli impianti di depurazione. 

"Credo fermamente che queste azioni volte alla tutela delle nostre spiagge e quindi del territorio che abbiamo il dovere di salvaguardare - ha aggiunto il vice sindaco, Raffaele Sainato - oltre a rappresentare un gesto di civiltà, siano un obiettivo da centrare, come amministrazione comunale ed una responsabilità personale, come assessore all'ambiente, ma anche collettiva, di tutti noi cittadini. La crescita di un paese ricomincia dall'attenzione verso un territorio e quella di una città sul mare, come Locri, passa necessariamente attraverso la tutela delle spiagge, del settore turistico e dell'educazione al rispetto dell'Ambiente. In quest'ottica, e soltanto come extrema ratio, abbiamo previsto un sistema di vigilanza delle guardie volontarie, che in diversi momenti del giorno e della notte, garantiranno una presenza rassicurante, volta a sanzionare le abitudini dannose ed incoraggiare il rispetto di quegli atteggiamenti corretti che dovrebbero già fare parte in maniera naturale di ciascuno di noi. Un servizio in più per i cittadini, per il quale abbiamo trovato copertura finanziaria, la quale vada a coprire le spese vive che le associazioni dovranno affrontare."

Del medesimo avviso, il Presidente Giuseppe Pelle, il quale ha denunciato la cattiva abitudine dei bagnanti di lasciare sulla spiaggia rifiuti inquinanti e pericolosi, come bottiglie di vetro, lattine, materiali plastici di vario genere, auspicando il diffondersi di quei principi di sensibilità ed educazione ambientale che tanto gioverebbero alla nostra terra e proponendo come vincente il binomio associazionismo/salvaguardia del territorio. Una risposta anche al fenomeno infelice del randagismo e della responsabilizzazione delle persone incaricate della custodia degli animali domestici.

Un servizio ad hoc, prosegue il vice sindaco, annunciando che a breve verrà data pubblicazione del relativo calendario con i giorni e le località individuate, anche per la gestione dei rifiuti ingombranti, da gestire in loco attraverso dei punti di raccolta itineranti al posto delle classiche isole ecologiche. Un modo nuovo per combattere la moda dell'abbandono selvaggio dei rifiuti, specialmente nel periodo estivo, quando si intensifica la produzione dei rifiuti e non sempre il cittadino dispone dei mezzi adeguati per trasporto sino all’isola ecologica, la quale anche sta per essere messa in funzione.

L'assessore all'ambiente ha quindi annunciato la programmazione di alcuni appuntamenti interamente dedicati alla tematica della tutela del territorio, da svolgersi durante il periodo estivo in concomitanza della Festa della Birra, con la finalità di sensibilizzare ed informare i cittadini sulle principali iniziative anche in materia di raccolta differenziata dei rifiuti, divenuta ormai una necessità impellente per portare la Città di Locri al passo con gli altri paesi.

“Locri è di tutti i cittadini – ha concluso il vice sindaco – e la tutela dell’Ambiente è l’aspetto preponderante di una politica seria ed attenta. Attraverso l’Ambiente passa tutto, il turismo, la salute nostra e dei nostri figli, le attività produttive. Siamo consapevoli come in un ambiente pulito si viva meglio, in tutti i sensi, per tale ragione si intuisce l’importanza di questa campagna di pulizia delle spiagge e del mare. Perchè è vero che noi ereditiamo molte problematiche, ma sarebbe un grave errore non cercare di porvi rimedio per lasciare ai nostri figli un città all’altezza delle loro aspettative.”

Leggi tutto

Locri, costituita la squadra di governo cittadina a fianco del Sindaco Calabrese

Raffaele Sainato riconfermato anche Vicesindaco.

E’ stata comunicata questa mattina presso il Palazzo di Città la nuova squadra di governo (formalizzata in data 18 giugno 2018 con prot. n.13889/2018) che affiancherà il Sindaco Calabrese nell’attività comunale. Tra vecchi e nuovi volti (4 sono le riconferme, 1 il nuovo ingresso), il Sindaco di Locri, ha scelto:

-       Raffaele Sainato (confermato), affidando l’incarico di Assessore alle Politiche Ambientali, Urbanistica, Bilancio, Tributi e Risorse Umane.

-       Anna Rosa Sofia (confermata), Assessore alla Pubblica Istruzione, Manutenzione delle strutture scolastiche, Cultura.

-       Anna Baldessarro (confermata), Assessore alla Attività Produttive, Pari Opportunità, Contenzioso.

-       Giuseppe Fontana (confermato), Assessore alla Manutenzione Pubblica Illuminazione, Impianti semaforici, Politiche energetiche sostenibili, Arredo e decoro urbano, Organizzazione eventi, Politiche giovanili, Sport, Impiantistica sportiva, Sviluppo Turistico.

-       Vincenzo Panetta (nuovo), Assessore alla Viabilità, Manutenzione rete idrica e stradale, Verde Pubblico, Edilizia residenziale pubblica.

Inoltre è stato nominato come Vicesindaco del Comune il consigliere Raffaele Sainato, che mantiene così l’incarico avuto nei trascorsi 5 anni.

Il Sindaco di Locri ha voluto così dare continuità al lavoro precedentemente svolto dagli ex assessori nuovamente riconformati, supportato dai numeri espressi dai cittadini in seguito al voto: infatti della squadra di governo sono stati inseriti i primi 5 candidati votati. Ma allo stesso tempo l’idea è quella di partire con nuove motivazioni e nuovi impegni per andare a soddisfare quelle che sono le esigenze e le richieste dei cittadini, nonché quelle dell’intero territorio. Punti cruciali dai quali partire, così come è stato evidenziato durante la conferenza stampa, sicuramente l’avvio della raccolta differenziata, il cimitero e la continuazione della battaglia a difesa dell’Ospedale di Locri.

Infine è stato comunicato che l’incarico di Capogruppo di maggioranza è stato affidato al giovane Marco Cavaleri.

Altre deleghe specifiche potrebbero essere affidate ai consiglieri eletti dando così supporto agli Assessori.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed