Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Emergenza Coronavirus. “Nuova Calabria - BOVALINO”: «sulla gestione dei fondi assegnati dalla Protezione civile vogliamo dare il nostro contributo»

«Abbiamo più volte offerto al Sindaco la nostra collaborazione nella gestione delle situazioni di emergenza per ogni azione, decisione o iniziativa si rendesse necessaria. Oggi, sulla gestione dei fondi assegnati con Ordinanza della Protezione civile n. 658 del 29 marzo, vogliamo dare il nostro contributo perché riteniamo importante che si operi nella direzione indicata dall’ordinanza stessa.

Le risorse ricevute da ciascun Comune per la solidarietà alimentare sono destinate, con un vaglio preventivo semplificato e flessibile da parte dei Servizi Sociali comunali, a tutti coloro che versano in situazioni di necessità alimentare, senza obbligo di rendicontazione e in deroga al Codice degli Appalti per le forniture, proprio con l’obiettivo di accelerare al massimo le procedure di spesa e raggiungere prima possibile chi non ha più risorse da diversi giorni.

L'Ordinanza prevede che "...nell’individuazione del fabbisogni alimentari e nella distribuzione dei beni, i Comuni in particolare possono coordinarsi con gli enti attivi nella distribuzione alimentare". Ravvisiamo però che nell'avviso pubblicato oggi non c'è alcun riferimento a tali Enti. La Caritas da questo punto di vista è una risorsa preziosa e indispensabile in questa emergenza per l'esperienza e il know-how nella gestione delle emergenze acquisite quotidianamente nell'assistenza alle persone in stato di disagio. In questa fase pertanto può diventare un supporto importante e strategico per i Servizi sociali comunali. Questo darebbe modo di riservare il sostegno soltanto a quei cittadini o nuclei familiari che versano in condizioni effettive di bisogno e che presentano i requisiti richiesti.

Questa emergenza impone il dovere morale e politico di creare sinergia per risolvere ove possibile le problematiche dei cittadini, soprattutto delle fasce più deboli. Noi facciamo la nostra parte con spirito di servizio e di impegno. Un invito dunque ad essere vigili e dare sostentamento a chi ne ha veramente bisogno, a quelle persone che oggi non riescono a far fronte alle quotidiane necessità della vita, nemmeno a fare la spesa. Il buon senso consiglia che tutti insieme possiamo dare il nostro contributo per gestire questa emergenza così da poterci, come comunità, riorganizzare e ripartire aiutandoci a vicenda per superare le tante difficoltà».

Bovalino, 01/04/2020

Gruppo consiliare

“Nuova Calabria - BOVALINO”

Leggi tutto

Il Gruppo consiliare “Nuova Calabria - Bovalino” si unisce all'appello dei sanitari e delle Istituzioni: «BISOGNA RIMANERE A CASA!»

«Nuova Calabria si unisce all'appello dei sanitari e delle Istituzioni che in questi giorni ripetono come un mantra: BISOGNA RIMANERE A CASA! E’ l’unico modo, per ridurre i contatti e per limitare il più possibile la diffusione del  virus.

C’è meno gente in giro rispetto ai giorni precedenti, ma non è sufficiente.  Ci uniamo all'appello del Sindaco e della Presidente del Consiglio Comunale per invitare i nostri concittadini al senso di RESPONSABILITA' verso tutta la comunità, rispettando le prescrizioni imposte e limitando le uscite ai casi strettamente necessari e consentiti. Il rischio di venire a contatto con un possibile soggetto asintomatico e quindi essere infettati ed infettare, per primi, i propri cari è purtroppo molto alto. Dobbiamo avere TUTTI un atteggiamento RESPONSABILE per riprendere prima possibile le nostre normali abitudini.

Oggi abbiamo chiesto al Sindaco di aumentare gli sforzi per continuare i necessari controlli, già messi in campo in questi giorni di concerto con le forze dell'ordine, al fine di far osservare le prescrizioni contenute dei diversi DPCM e nelle Ordinanze adottate. Abbiamo sollecitato la sanificazione del territorio e delle strutture comunali, già richiesta nei giorni scorsi, mediante un adeguato ed efficace piano di prevenzione. Siamo stati rassicurati che sarà effettuata prima possibile. E’ auspicabile anche la sospensione della riscossione di tutti i tributi e le imposte comunali in scadenza in questi giorni, al fine di alleviare le difficoltà delle famiglie e delle imprese bovalinesi che sono già in ginocchio davanti ad una emergenza di straordinaria portata. Ai provvedimenti già adottati dal Governo e dalla Regione è necessario affiancare anche ulteriori provvedimenti per venire incontro alle esigenze della nostra comunità. 

È un momento difficilissimo, serve davvero collaborazione e uno sforzo ulteriore da parte di tutti. Per questo abbiamo ribadito la nostra totale disponibilità a collaborare per qualunque attività o provvedimento si rendessero necessari».

Bovalino, 13/03/2020

                         Gruppo consiliare

              “Nuova Calabria - BOVALINO”

Leggi tutto

Bovalino. Emergenza Coronavirus: Il Gruppo consiliare “Nuova Calabria - Bovalino” chiede al Sindaco la sanificazione delle aree del territorio comunale

Al

SINDACO del Comune di Bovalino

Avv. Vincenzo MAESANO

Oggetto: Emergenza Coronavirus COVID-19. Richiesta sanificazione delle aree del territorio comunale, e di tutti i locali scolastici e delle relative palestre presenti nel nostro comune.

                  Egregio Sig. Sindaco,

in questo particolare momento vissuto dalla nostra comunità e dall’intero Paese, oltre a tutte le misure cautelative già messe in atto nel territorio comunale, in un’ottica di collaborazione e nel rispetto di quanto contenuto nei DPCM adottati in merito, riteniamo importante segnalarLe la necessità che venga adottata una specifica ordinanza per effettuare interventi di sanificazione delle aree del territorio comunale, e di tutti i locali scolastici e delle relative palestre presenti nel nostro comune.

Confermiamo la nostra totale disponibilità e collaborazione per qualunque azione si rendesse necessaria.

Bovalino, 10/03/2020

                         Gruppo consiliare

              “Nuova Calabria - BOVALINO”

 

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed