Menu
Corriere Locride
Processo “Terramara Closed”: La Cassazione ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a carico Domenico Scoleri e Rosario Scoleri accusati di far parte della cosca Zagari-Fazzalari

Processo “Terramara Closed”: L…

La prima sezione della...

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musicale, per il Sindaco Conia: «è una Giornata storica per il comune»

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musi…

Oggi presso l'attuale ...

Locri. Domenica 6 Ottobre si è concluso il raduno pre-campionato dei fischietti locresi

Locri. Domenica 6 Ottobre si è…

Domenica 6 Ottobre 201...

Tansi: “Cambieremo insieme la Calabria”

Tansi: “Cambieremo insieme la …

A Natile durante la pr...

Movìmundi a Benestare (RC) per i “Catoja in festa”: «Otto giorni di sensibilizzazione sull’ambiente»

Movìmundi a Benestare (RC) per…

«Sempre più numerosi g...

Processo Saggio Compagno: Concessi i domiciliari al cinquefrondese Raffaele Petullà

Processo Saggio Compagno: Conc…

«Assolto dall’accusa d...

Nuova 106: ma cosa serve ancora per l’avvio dei lavori?

Nuova 106: ma cosa serve ancor…

«1,3 miliardi di euro ...

Roccella Jonica. Circolo del Partito Democratico: «resoconto degli incontri con la Cittadinanza di Sabato 28 Settembre e Domenica 6 Ottobre»

Roccella Jonica. Circolo del P…

Su indirizzo del segre...

Taurianova. Domenica 6 ottobre si è svolto il convegno dal titolo “Prescrizione ed ergastolo ostativo: processo senza limiti”

Taurianova. Domenica 6 ottobre…

Dall’assise è emerso c...

Badolato ospita l’Erasmus Day 2019 con l’evento “Erasmus Goes Local ∙ Locals Go on Erasmus”

Badolato ospita l’Erasmus Day …

In virtù del successo ...

Prev Next

Bovalino. "Opere pubbliche di messa in sicurezza": Il Capogruppo di “Nuova Calabria” presenta un'interrogazione con risposta scritta all'Amministrazione Comunale

Riceviamo e pubblichiamo

Al Sindaco del Comune di Bovalino

All’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bovalino

Al Presidente del Consiglio Comunale di Bovalino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Interrogazione con risposta scritta

interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza

degli edifici e del territorio

I sottoscritti Maria Alessandra Polimeno e Gloria Versace, nella qualità di Consiglieri comunali del Gruppo consiliare Nuova Calabria, ai sensi dell’art. 25 del vigente Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale,

premesso che

- con Decreto Interministeriale 13 Aprile 2018 "Contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio" è stato concesso al Comune di Bovalino un finanziamento di euro 4.625.000,00 destinato al rifacimento di strade e marciapiedi e all’abbattimento delle barriere architettoniche del centro urbano, alla manutenzione delle strade delle periferie, ad importanti interventi nei plessi scolastici di proprietà comunale e all’adeguamento e alla messa in sicurezza del cimitero comunale;

- tra le opere finanziate sono presenti due progetti riguardanti la messa in sicurezza delle strade del centro urbano e delle periferie, che versano oramai in condizioni disastrose;

considerato che

- i lavori di riqualificazione del centro urbano, nel tratto di Via Garibaldi lato Nord, avviati all'inizio del mese di Settembre, dopo la demolizione dei marciapiedi sono stati inspiegabilmente sospesi e gli operai trasferiti su un altro cantiere;

- tale sospensione sta creando notevoli disagi ai residenti ed ingenti danni alle attività commerciali presenti nella zona interessata, a causa delle problematiche connesse alla viabilità, ai parcheggi e al transito pedonale, con rischio per l'incolumità pubblica a causa della rimozione, in diversi tratti, della rete di protezione del cantiere;

- l'Assessore ai Lavori Pubblici Avv. Cinzia Cataldo, contattata telefonicamente nei giorni scorsi dal Capogruppo di Nuova Calabria Dott.ssa M. Alessandra Polimeno, ha motivato la sospensione dei lavori con problematiche connesse all'approvvigionamento del materiale occorrente;

ritenuto che

- tale motivazione non appare, all'evidenza, idonea a giustificare la sospensione dei lavori, considerato il breve lasso di tempo trascorso dall'inizio degli stessi; inoltre tale motivazione, se confermata, evidenzierebbe imperizia e negligenza da parte della ditta appaltatrice dei lavori, considerato che avrebbe dovuto assicurare la fornitura dei materiali occorrenti prima dell'inizio delle opere di demolizione, al fine di evitare disagi ai residenti e danni economici alle attività commerciali presenti nella zona interessata;

- i lavori relativi alle strade delle periferie, alle scuole e al cimitero comunale non risultano ad oggi ancora avviati, malgrado sia trascorso diverso tempo dall'aggiudicazione degli stessi;

- tale ritardo è causa di enorme disagio per i cittadini, in quanto trattasi di lavori urgenti ed improcrastinabili, in particolare per le opere da realizzare nei plessi scolastici, che sarebbe stato opportuno programmare e avviare durante le vacanze estive, al fine di ridurre al minimo il disagio della popolazione scolastica;

interrogano il Sindaco e l'Assessore ai Lavori Pubblici per sapere

- Se è confermata la notizia comunicata telefonicamente dall'Assessore ai Lavori Pubblici Avv. Cinzia Cataldo in merito alla sospensione dei lavori in Via Garibaldi e al trasferimento degli operai in altra zona a causa della mancanza del materiale necessario all'esecuzione dei lavori;

- In caso di risposta affermativa, quale materiale risulta mancante, quali sono i tempi previsti per l’approvvigionamento dello stesso e quali azioni sono state intraprese nei confronti della ditta appaltatrice responsabile di tale ritardo, anche al fine di garantire l'immediata ripresa dei lavori e non causare ulteriori disagi ai cittadini residenti nella zona interessata e alle attività commerciali ivi presenti, che stanno subendo notevoli danni economici dovuti all'inspiegabile ritardo nell'esecuzione dei lavori;

- per quando è previsto l’inizio dei lavori relativi alla manutenzione delle strade delle periferie e dei plessi scolastici di proprietà comunale e all’adeguamento e messa in sicurezza del cimitero comunale;

- per quale motivo i lavori da eseguire nei plessi scolastici non sono stati programmati ed eseguiti durante il periodo estivo di sospensione delle lezioni e quali provvedimenti si intendono adottare al fine di limitare i prevedibili disagi agli studenti conseguenti allo svolgimento dei lavori durante l’orario delle lezioni;

Bovalino, 6 Ottobre 2019

F.to Il Capogruppo di “Nuova Calabria”

  Dott.ssa Maria Alessandra Polimeno

Leggi tutto

Bovalino. "Acquisto dello scuolabus attrezzato per il trasporto degli alunni con disabilità": nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”

Al Sindaco del Comune di Bovalino

All’Assessore alle alle Politiche Sociali del Comune di Bovalino

Al Responsabile U.O. Amministrativa del Comune di Bovalino

e p.c.    Al Segretario Generale Del Comune Di Bovalino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oggetto: Richiesta di rettifica in autotutela della Deliberazione GM n. 162 del 13/08/2019 e della conseguente Determinazione n. 128 del 02/09/2019 Reg. Gen. n. 400 del 02/09/2019. Sollecito predisposizione degli atti necessari all’acquisto dello scuolabus attrezzato per il trasporto degli alunni con disabilità, finanziato dalla CM di Reggio Calabria nell’ambito del Piano per il Diritto allo Studio 2018/2019 - Delibera del Sindaco Metropolitano del 15/03/2019 n. 27/2019.

Le sottoscritte Maria Alessandra Polimeno e Gloria Versace, nella qualità di Consiglieri comunali del Gruppo consiliare Nuova Calabria, facendo seguito alla Circolare della CM di Reggio Calabria - Settore 5 Istruzione e Formazione Professionale - Ufficio Servizio Ispettivo e Diritto allo Studio - Prot. 78858 del 06/09/2019, il cui contenuto si intende integralmente richiamato, chiedono che vengano rettificate in autotutela:

  • la Deliberazione GM n. 162 del 13/08/2019
  • la conseguente Determinazione UO Amministrativa n. 128 del 02/09/2019 Reg. Gen. n. 400 del 02/09/2019

nella parte in cui subordinano la copertura finanziaria necessaria a garantire la proroga per l’intero anno scolastico del servizio di assistenza specialistica degli alunni con disabilità di cui all’art. 13, comma 3, della legge n.104/92 alla concessione del contributo della CM di Reggio Calabria nell’ambito del Piano per il Diritto allo Studio 2019/2020.

E’ appena il caso di rammentare che, come specificato nella suddetta circolare e ai sensi di quanto previsto dall’art. 3 comma 13 della Legge 104/1992 tale servizio, di esclusiva competenza del Comune, deve essere garantito per l’intero anno scolastico e non può essere in alcun modo subordinato alla concessione di contributi, che risultano comunque essere aggiuntivi rispetto all’obbligo di istituzione del servizio stesso. Ciò anche al fine di non esporre l’Ente a possibili contenziosi, non auspicabili considerata l’importanza e la delicatezza del tema trattato, anche in considerazione delle numerose sentenze che hanno visto soccombere gli Enti inadempienti.

Si coglie inoltre l’occasione per sollecitare la predisposizione di tutti gli atti necessari all’acquisto dello scuolabus attrezzato per il trasporto degli alunni con disabilità, finanziato dalla CM di Reggio Calabria nell’ambito del Piano per il Diritto allo studio 2018/2019 di cui alla Delibera del Sindaco Metropolitano del 15/03/2019 n. 27/2019 Reg. Gen., pubblicata con valore di notifica ai sensi di legge nell’albo online della CM di Reggio Calabria. Ciò al fine di scongiurare la perdita di questo importante contributo.

                  Certe dell’attenzione e di un pronto riscontro porgono cordiali saluti.

Bovalino, 14 Settembre 2019

F.to Il Capogruppo di “Nuova Calabria”

  Dott.ssa Maria Alessandra Polimeno

Leggi tutto

Bovalino. Nuovo anno scolastico: nota stampa del Gruppo consiliare “Nuova Calabria”

Buon anno scolastico ragazzi! Vogliamo rivolgervi il nostro augurio citando una frase di Martin Luther King che affermava: "Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla." . Una società migliore parte da voi, impegnatevi sempre e siate preparati per questo. Non abbiate mai paura di esprimere le vostre idee, abbiate sempre il coraggio di volare e di osare.

A questo proposito proporremo al Consiglio Comunale di istituire quest’anno il “Consiglio Comunale dei Ragazzi”. Sarà un modo per avvicinarvi alla vita della nostra comunità e fornirvi subito uno strumento per esprimere concretamente la vostra partecipazione.

E’ comunque la scuola, accanto ed insieme alle vostre famiglie, che ha il compito di istruire e formare come cittadini consapevoli e critici, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita, di dare un senso alle conoscenze, trasformandole in competenze. Questo è il nostro auspicio e questo è anche l’augurio che vogliamo formularvi per l’inizio di questo nuovo anno scolastico, con una particolare attenzione ai più piccoli che per la prima volta quest’anno varcheranno il portone di scuola, perché questo sia il giorno da cui partire per costruire la loro vita.

Anche la Politica e le Istituzioni sono chiamate a supportarvi in questo percorso perché l’istruzione e il sapere rappresentano un bene e un diritto primario per garantire il progresso a tutti e per tutti. La nostra Costituzione indica con chiarezza il mandato al quale le istituzioni devono rispondere : "rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese".

Un buon inizio anno ai vostri insegnanti, ai quali va riconosciuta l'importanza della preziosa e delicata professione. Al personale ausiliario e non docente, il cui lavoro è fondamentale per il buon funzionamento degli istituti scolastici. E naturalmente anche alle vostre famiglie che hanno a cuore il vostro percorso formativo.

Auguriamo che questo avvenga senza mai dimenticare la fondamentale collaborazione con tutte le agenzie educative del territorio, dalla scuola alle associazioni ricreative, culturali e sportive, perchè si formi spontaneamente quel percorso che deve vedere la comunità come “educante”. Perché il fallimento di un ragazzo nel costruire il proprio futuro  non riguarda solo la scuola, la famiglia o il ragazzo stesso, ma è il fallimento di un’intera comunità.

      Maria Alessandra Polimeno

Capogruppo Gruppo consiliare “Nuova Calabria”

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed