Menu
Corriere Locride
Il Parco Archeologico urbano di Brancaleone Vetus chiuso ai visitatori; l'appello della Pro-Loco!

Il Parco Archeologico urbano d…

Non si arresta la cont...

La democrazia a zumpa filici (Africo e dintorni)

La democrazia a zumpa filici (…

di Bruno Salvatore Luc...

Poste Italiane: a Reggio Calabria un’azienda a misura di bambino

Poste Italiane: a Reggio Calab…

Reggio Calabria, 6 dic...

Sant'Ilario dello Jonio.  Sabato 7 dicembre l'evento: "Tra racconto e riflessioni le migrazioni del passato e del presente", con Mimmo Gangemi, Ilario Ammendolia e la musica di Fabio Macagnino

Sant'Ilario dello Jonio. Saba…

Sabato 7 dicembre, all...

"Fondo per le Non Autosufficienze": pubblicato il Bando che coinvolge tutti i cittadini residenti a sud di Locri

"Fondo per le Non Autosuf…

Il presente avviso, pr...

Presentato a Lamezia Terme «Leopardi e L’Infinito» di Raffaele Gaetano

Presentato a Lamezia Terme «Le…

Presentato sabato scor...

Nota stampa della Fsi - Usae sull'adempimento dei LEA regionali in sanità

Nota stampa della Fsi - Usae s…

FSI - USAE FEDERAZIONE...

Reggio: «Comitati “politici” per risolvere i problemi dei cittadini?»

Reggio: «Comitati “politici” p…

«Non abbiamo la presun...

Locride. Riunione dei Commissari dei Circoli di Fratelli d’Italia di Ardore, Bovalino, Caulonia, Gioiosa Ionica e Siderno: «soddisfazione per la nomina del nuovo Commissario Regionale»

Locride. Riunione dei Commissa…

«Dopo i proficui lavor...

Prev Next

Lsu/Lpu Locri: Il consiglio deliberi a favore della contrattualizzazione

La proposta della minoranza consiliare locrese, sulla richiesta di consiglio comunale aperto per trattare la contrattualizzazione dei quattordici lavoratori di pubblica utilità e socialmente utili in forza all'ente di via Matteotti, ritengo sia assolutamente condivisibile. Finalmente, dopo lunghi mesi, si potrà lavorare in sinergia per ottenere una soluzione che ridia dignità alla professionalità di ognuno, troppe volte accantonata e mortificata. 

Un consiglio comunale che propongo possa concludersi con un atto deliberativo unanime a favore della contrattualizzazione. Procedura la quale, come Partito Democratico calabrese, abbiamo ricordato in questi mesi al sindaco Giovanni Calabrese, non implica aggravi di spesa per il Comune di Locri né variazioni della pianta organica. La tutela del lavoro e la solidarietà umana dovrebbero essere il faro dell'azione politica di ogni amministratore e rappresentante del popolo, spero che Locri possa cambiare rotta e tornare ad essere riferimento per i valori sociali che l'hanno sempre contraddistinta. 
 
Barbara Panetta, segreteria provinciale del Partito Democratico
Leggi tutto

Calabria, Lsu-Lpu sul piede di guerra: Bloccata l'Autostrada A3 e gli imbarchi per la Sicilia

Esplode la protesta degli Lsu-Lpu calabresi, che stamattina, martedí 28 luglio 2015, hanno bloccato l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria nei pressi di Cosenza ed a Villa San Giovanni gli imbarchi per la Sicilia. 

I manifestanti si sono mobilitati dopo che il Senato, ieri, ha bocciato l’emendamento che stanziava le risorse per la loro stabilizzazione.

Sul posto è inoltre segnalata la presenza dell'Assessore regionale al Lavoro, Federica Roccisano.

Leggi tutto

Locri, vicenda Lsu Lpu: Martedì 17 marzo la Giunta Comunale adotterà le proprie determinazioni

E’ stata convocata per martedì 17 marzo 2015 la riunione dell’esecutivo municipale che dovrà determinarsi sulla vicenda LPU/LSU.

Intento, nella giornata di ieri, il Dipartimento Lavoro della Regione Calabria ha comunicato al Comune di Locri la proroga delle convenzioni dei precari non contrattualizzati fino al 31 dicembre 2015. La proroga delle convenzioni viene garantita anche per gli LSU nell’attesa del rinnovo della convenzione con il Ministero del Lavoro.

Nel corso del recente incontro, tenutosi lo scorso giovedì presso il Dipartimento Lavoro della Regione Calabria, si sono chiarite le motivazioni e gli impedimenti normativi che non hanno consentito al comune di Locri di partecipare ai processi di “contrattualizzazione” messi in campo dal Ministero prima  e dalla Regione successivamente.

E’ a tutti noto che in tali “processi di stabilizzazione” l’Amministrazione ha manifestato sin da subito le proprie perplessità legate alle critiche condizioni strutturali dell’Ente ed in particolar modo per la nota dichiarata situazione di eccedenza di personale che determina un divieto assoluto di assunzione a qualsiasi titolo, così come statuito dall'art.2 comma 11 del DL 6 luglio 2012 N 95, convertito dalla legge 7 agosto 2012 n 135.

Ed ancora il divieto è stato ribadito dal DL 90 del 2014 convertito dalla legge 114/2014 che ha modificato l’art.34, comma 6 del DLgs 165/2001, che preclude nuove assunzioni anche a tempo determinato senza aver verificato prima l'impossibilità di ricollocare il personale in disponibilità.

Contrariamente a quanto erroneamente ed in modo tendenzioso dichiarato da alcuni sindacalisti tali disposizioni non sono state derogate dal decreto interministeriale più volte richiamato e pertanto precludono ogni determinazione in merito al comune di Locri.

Nell’esecutivo del prossimo martedì si discuterà del possibile rinnovo delle convenzioni dei lavoratori LSU/LPU anche a seguito delle garanzie offerte dalla regione Calabria con la nota inviata ieri a firma del dott. De Marco e del dott. Capicotto.

E’ necessario evidenziare che a seguito dell’incontro catanzarese è emerso chiaramente che il Comune usufruendo della proroga potrà  rinnovare la convenzione di utilizzo fino al prossimo 31 dicembre 2015 con copertura finanziaria da parte dell’ente regionale.

Inoltre, i Dirigenti regionali hanno confermato che i lavoratori LSU/LPU non possono svolgere mansioni diverse da quelle previste nei progetti originari e che eventuali variazioni avvenute devono essere considerate arbitrarie ed unilaterali.

Per tale motivo l’esecutivo municipale nel rinnovare la convenzione con la regione Calabria non potrà non tenere conto di tale indicazione regionale per come formalmente comunicato in data odierna- nota prot. 5060/2015-  alla Regione Calabria, ente titolare del rapporto giuridico ed economico con i lavoratori LPU/LSU  

Infine, si valuterà di concedere a tutti i lavoratori, per come già preannunciato agli stessi dal Sindaco al rientro da Catanzaro, contestualmente al rinnovo della convenzione anche il rilascio del nulla osta a trasferirsi presso altro comune per dare la possibilità a tutti di poter trovare presso altri enti comunali quelle garanzie che il comune di Locri oggi non può fornire considerate le note critiche condizioni strutturali.

 

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed