Menu
Corriere Locride
Cresce l'attesa per il Carnevale dell'Area Grecanica a Brancaleone

Cresce l'attesa per il Carneva…

Consueto appuntamento ...

“Innocenti”, la Scuola di Recitazione della Calabria in scena giovedi 20 febbraio a Cittanova

“Innocenti”, la Scuola di Reci…

Andrà in scena giovedì...

Cinquefrondi. "Stato di degrado delle strade": Il Sindaco scrive alla Città Metropolitana di Reggio Calabria

Cinquefrondi. "Stato di d…

COMUNE DI CINQUEFRONDI...

Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

Cinquefrondi. La fondazione La…

In data odierna l'Am...

Nota stampa di Uil - Fp su: «emergenza carenza farmaci nella farmacia del Presidio Ospedaliero di Locri»

Nota stampa di Uil - Fp su: «e…

«Siamo venuti casualme...

Operazione “Polo Solitario”: «Revocata la misura cautelare a Teresa Ammendola»

Operazione “Polo Solitario”: «…

Nell’ambito dell’”Oper...

Siderno. Sabato 8 febbraio da MAG si presenta la raccolta poetica di Antonio Pileggi

Siderno. Sabato 8 febbraio da …

Sensazioni. Visioni. I...

Tre giorni contro le mafie a Vibo Valentia per la rinascita del Sud

Tre giorni contro le mafie a V…

«E’ una libera scelta,...

Bovalino. Ingresso libero per il match di domenica prossima Gallico - Catona

Bovalino. Ingresso libero per …

#NextMatch #Boval...

Siderno. Progettazione sociale: «le periferie Sidernesi ottengono l’ennesimo riconoscimento»

Siderno. Progettazione sociale…

La proposta progettual...

Prev Next

Reggio. Giovedì 8 agosto si terrà il convegno: “Decreto inclusione, cosa cambia per gli assistenti educativi e alla comunicazione”

Convegno

Decreto inclusione, cosa cambia per gli assistenti educativi e alla comunicazione

8 agosto, 11:00

Sala Biblioteca, Palazzo Corrado Alvaro, Piazza Italia

Giovedì 8 agosto alle ore 11:00, presso la Sala Biblioteca di Palazzo Corrado Alvaro, sede della Città metropolitana di Reggio, si terrà il convegno “Decreto inclusione, cosa cambia per gli assistenti educativi e alla comunicazione”, organizzato dal capogruppo “La Sinistra” in Consiglio regionale Giovanni Nucera per informare dei passi avanti realizzati in questi mesi per quanto riguarda il riconoscimento professionale della figure degli assistenti educativi ed alla comunicazione.

Saranno presenti oltre a Giovanni Nucera, consigliere delegato allo sport, politiche giovanili, associazionismo e volontariato, Aldo Libri per il Sindacato Unitario Lavoratori e l’avvocato Francesco Nucara.

Nonostante l’irrinunciabilità all’interno delle istituzioni scolastiche e pedagogiche degli assistenti educativi e alla comunicazione, queste figure non hanno mai avuto un riconoscimento di tipo professionale su tutto il territorio nazionale.

Si ritiene quindi necessario, al fine di un sereno svolgimento del fondamentale ruolo didattico e assistenziale, di fornire loro una veste giuridica della loro professione ed un corretto inquadramento.

Lo scorso 25 giugno in Commissione Istruzione del Senato nel corso dell’audizione sui temi della riforma del decreto legislativo n. 66 sulla inclusione scolastica degli studenti con disabilità, alla quale il SUL ha partecipato con una sua delegazione formata dal segretario nazionale e da dirigenti territoriali del settore di alcune regioni italiane, è stata sollevata ufficialmente tale problematica a livello nazionale. Dopo anni di battaglia sostenuta dal SUL è stata accolta così con favore la richiesta di intraprendere formalmente l’iter che prevede il riconoscimento delle figure professionali degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione.

Adesso la competenza è della Conferenza Unificata – che ha già dato parere favorevole – e che dovrà stilarne il profilo.

“La Regione Calabria è accanto al SUL in questa battaglia per il riconoscimento giuridico della professione. Già lo scorso anno il gruppo “La Sinistra” ha sostenuto le istanze del SUL facendosi portavoce della legge regionale sul servizio di assistenza educativa ed alla comunicazione preparata dal Sindacato Unitario Lavoratori Reggio Calabria. Manteniamo quindi il nostro impegno e la volontà di intervenire attivamente come Regione Calabria, in base a quanto verrà stabilito in tempi brevi dalla Conferenza Unificata, per dirimere la questione dell’inquadramento giuridico degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione. Si tratta di un contributo necessario e doveroso nei riguardi di tanti professionisti che si occupano con preparazione, passione e abnegzione alla crescita e alla formazione di tantissimi ragazzi” sostiene il capogruppo “La Sinistra” in Consiglio Regionale Giovanni Nucera.

Data l’importanza della tematica si chiede la massima partecipazione.

Giovanni Nucera

Capogruppo “La Sinistra” in Consiglio regionale

Consigliere delegato allo sport, politiche giovanili,

associazionismo e volontariato

Leggi tutto

Reggio. Sabato 13 luglio al FASHION DAY: Giovanni Nucera “La Sinistra” premia i principali stilisti

Il 13 luglio in occasione dell’evento FASHION DAY all’Arena dello Stretto, calendarizzato tra gli eventi dell’Estate reggina come la più importante manifestazione di Alta Moda del Centro Sud Italia, Giovanni Nucera, capogruppo “La Sinistra in Consiglio regionale e consigliere delegato dalla Regione Calabria allo sport, politiche giovanili, associazionismo e volontariato, premierà i principali stilisti che aderiscono all’iniziativa.

In segno di apprezzamento della manifestazione da parte della Regione Calabria, verranno premiati l’ideatore Giovanni Barcella, Hair Stylist e ispiratore moda, Antonio Sapone, Direttore artistico Image Editor e Dirigente politico, Alessandra Giulivo, Presidente della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, Noemi Azzurra Neto Dell’Acqua “Davida Sposa”, Daniele La Face Hair Stylist, Giovanni Sorci, Elisa Trunfio, Antonino Cedro e lo Staff  Old  Style.

“Un evento importante che avrà come scenario la bellissima Città dello Stretto. Come Istituzione siamo orgogliosi di poter essere presenti sul territorio e sostenere iniziative come queste che danno lustro alla nostra Calabria” sostiene il capogruppo “La Sinistra” Giovanni Nucera.

Giovanni Nucera,

capogruppo “La Sinistra” in consiglio regionale  della Calabria

consigliere delegato allo sport,

politiche giovanili

associazionismo e volontariato

Leggi tutto

Giovanni Nucera, Capogruppo “La Sinistra”, a sostegno della manifestazione unitaria Cgil, Cisl e Uil

Il capogruppo "La Sinistra" in Consiglio regionale della Calabria Giovanni Nucera ha aderito alla manifestazione nazionale e al corteo che si è tenuto a Reggio Calabria promossi dalla triplice sindacale Cgil, Cisl e Uil il 22 giugno.

“Un segnale importante: l’Italia e l’Europa non possono prescindere dal Mezzogiorno.

Oggi lanciamo, insieme al mondo sindacale unito, un messaggio chiaro al Governo nazionale su cui è necessario riflettere. Si richiede una seria politica industriale, di investimenti e di rilancio del Sud Italia che porti a un riequilibrio della crescita nelle diverse zone del Paese.

Siamo così assuefatti all’arretratezza del Sud che quasi sembra un argomento noioso e ripetitivo perché ormai si susseguono da decenni cifre allarmanti sull’occupazione e la ricchezza nel Mezzogiorno.  Ma dietro questi freddi numeri ci sono persone, ragazzi e famiglie che meritano di realizzare dignitosamente il proprio percorso di vita. In un quadro di povertà generale, le vere vittime sono i giovani che sono sfruttati, sottopagati e sottostimati oppure sono costretti ad abbandonare la propria terra di origine, che li ha formati ma che non ha garantito loro un maturo accesso alla vita sociale, economica e lavorativa. In realtà non mancano la capacità o le risorse per creare condizioni lavorative per i nostri giovani, ma manca la volontà politica di scardinare un sistema che vuole favorire chi ha e toglie invece a chi non ha. Un esempio fra tutte l’ipotesi della flat tax, che riduce le tasse ai più ricchi, non le riduce ai più poveri e si traduce in meno servizi i cui beneficiari sono per lo più i meno abbienti. Ma non si può immaginare un’Italia che cresce senza un Sud che cresce.

Per questo sosteniamo, in questa giornata finalmente di unità dei Sindacati, le rivendicazioni per la realtà specifica della Calabria: lo sblocco delle assunzioni e gli investimenti nella sanità; la lotta alla disoccupazione e il contrasto alla povertà, la lotta alla ‘ndrangheta, lo sblocco di infrastrutture strategiche al momento bloccate e il rilancio del porto di Gioia Tauro e della Zona economica speciale. Temi per i quali abbiamo fatto sempre sentire la nostra voce nelle istituzioni della Regione Calabria, affiancandoci al lavoro attento del governatore Mario Oliverio, e non mancheremo ancora di lottare, affinché il Sud possa riscattarsi da una marginalizzazione in cui per tanti, troppi anni,  è stato volontariamente relegato e che ha nutrito una retorica antimeridionalista che vuole ingannevolmente presentarsi adesso come a favore del Sud.” È quanto sostiene il consigliere delegato dalla Regione Calabria allo sport, politiche giovanili, associazionismo e volontariato Giovanni Nucera.

Giovanni Nucera

Capogruppo “La Sinistra” in Consiglio regionale,

Delegato allo sport,

politiche giovali,

associazionismo e volontariato

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed