Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

CasaPound: nuove prospettive per il 2019

Il nuovo anno porta prospettive di crescita per la realtà calabrese di CasaPound Italia. Dopo la sezione di Reggio Calabria e la nuova sede a Catanzaro, nel 2019 abbiamo intenzione di allargare i nostri orizzonti ed avviare l'apertura di altre circoscrizioni. "L'obiettivo - spiega il coordinatore regionale Federico Romeo - è quello di mettere radici in tutto il territorio, continuando a mantenere il trend di sviluppo che caratterizza il partito nel resto d'Italia. Pertanto, il primo passo è quello di aver conferito nuovi incarichi in ambito provinciale".

"Della provincia di Catanzaro - prosegue Romeo - si occuperà Stefano Mellea, classe 1981 e nativo del capoluogo calabro. Comincia l'attività politica nel 2000, e nel 2004 è cofondatore del movimento cittadino 'Alternativa Popolare'. Con impegno crescente nel corso degli anni incentrerà i suoi sforzi principalmente sul sociale e sulla difesa della città. A giugno 2017, candidatosi alle elezioni comunali da indipendente con una lista civica, si classifica primo fra i non eletti".

"Per la provincia di Reggio Calabria - spiega ancora il coordinatore di CPI - abbiamo invece scelto Roberto Irrera, piccolo imprenditore di Gioia Tauro del settore abbigliamento, classe 1984. Giovanissimo, inizia a fare esperienza militando nel Fronte della Gioventù, e nel 2008 è tra i fondatori dell'associazione TemerariaMente di Reggio Calabria. Nel 2015 si presenta con una lista civica populista ed infine, nel 2017, con CasaPound alla camera dei Deputati nel collegio Gioia Tauro - Locri. La sua attenzione è rivolta particolarmente alle questioni riguardanti l'ambiente e la valorizzazione di settori strategici del territorio quali l'agronomia e l'olivicoltura, senza tralasciare il decoro urbano e la difesa dei commercianti".

"Queste due figure nel corso degli anni hanno sempre fatto battaglie per le proprie città, rimanendo costantemente legati al territorio. Sono certo - conclude Federico Romeo - che entrambi sapranno svolgere al meglio i nuovi incarichi, facendo crescere le adesioni ed incentivando la nascita di ulteriori spazi per CasaPound in Calabria".

 

-- 

CasaPound Italia - Calabria
Leggi tutto

Irrera (CasaPound): «Agricoltori italiani messi in ginocchio dall'Unione Europea, nella Piana di Gioia Tauro la situazione è tragica»

Gioia Tauro, 14 dicembre - "L'agricoltura Italiana soccombe sotto i colpi mortali dell'Unione Europea. La Piana di Gioia Tauro, che nell'agricoltura individua uno dei settori fondamentali per lo sviluppo economico, è arrivata ad un punto di non ritorno" - esordisce così Roberto Irrera, coordinatore provinciale di CasaPound Italia.

"Gli accordi economici che l'UE ha stipulato coi paesi del Nord-Africa hanno penalizzato fortemente la produzione interna - prosegue - a discapito di tutti quei produttori che nella Piana di Gioia Tauro vedevano nei propri terreni la principale fonte di sostentamento. Il meccanismo è semplice per quanto distruttivo: Si eliminano progressivamente i dazi a quei paesi del Nord-Africa che, grazie a costi di produzione irrisori, riescono ad importare e vendere a prezzi molto competitivi i propri prodotti".

"Queste manovre scellerate portate avanti dall'Unione Europea, ed avallate da forze politiche come il Partito Democratico e Forza Italia, hanno costretto i nostri produttori ad abbandonare le piantagioni, un vero peccato se pensiamo che in Calabria crescono le famose "clementine" che dovrebbero essere un prodotto DOC e spesso invece restano a marcire sugli alberi".

"Chiediamo quindi alle Istituzioni di intervenire urgentemente a difesa degli agricoltori Calabresi, e di tutta Italia. È ingiusto subire l'ennesima violenza ai danni del nostro sistema produttivo sia agrumicolo che olivicolo, e che può e deve rappresentare un volano di sviluppo della nostra Terra, la Calabria, già martoriata da altre criticità".

Leggi tutto

Reggio. CasaPound organizza raccolta alimentare in vista del Natale

Reggio Calabria, 11 dicembre: "La sezione reggina di CasaPound Italia questo sabato effettuerà una raccolta alimentare a favore delle famiglie italiane in difficoltà economica".

"Con questa iniziativa - afferma il responsabile di CasaPound Reggio Calabria Federico Romeo - vogliamo contribuire, con l'aiuto dei cittadini reggini, ad allietare il Natale delle tante famiglie bisognose che abbiamo avuto modo di incontrare e di aiutare negli ultimi anni. La postazione di raccolta è stata allestita nella sede de La Liburna sita in Via Pio XI 102". 

"Raccogliamo pasta, farina, zucchero, sale e alimenti in scatola e altro cibo a lunga scadenza e non deperibile. L'iniziativa - spiega Romeo - sarà effettuata sabato 15 dalle 09:00 alle 13:00. Siamo certi - prosegue - che anche questa nostra iniziativa sarà accolta con l'entusiasmo e l'ampia partecipazione che da sempre caratterizza i reggini, sempre pronti a rispondere alle iniziative di solidarietà rivolte verso i propri concittadini maggiormente in difficoltà".

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed