Menu
Corriere Locride
"Libera". Don Ennio Stamile: il progetto “Giovani dentro, giovani fuori” si estenda su tutta la Regione

"Libera". Don Ennio …

Si è concluso il proge...

Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Prev Next

Scuola di cultura politica, giovedì 13 aprile lezione del prof. Giorgio Fontana

  •   Redazione
Scuola di cultura politica, giovedì 13 aprile lezione del prof. Giorgio Fontana

Le lezioni riprenderanno giovedì 13 aprile con la conferenza del prof. Giorgio Fontana, Ordinario di diritto del lavoro all'Università Mediterranea. Il professore relazionerà sul tema "il Diritto del lavoro nella crisi- Difendere la tradizione o sperare nel rinnovamento?". L'incontro si terrà alle ore 15:00 presso Palazzo Sarlo.

Saranno presenti il prof. Francesco Manganaro, direttore del DiGiEc, l'avv Raffaele Cananzi, presidente dell'Isesp, Nico D'Ascola, presidente della Commissione Giustizia del Senato e direttore della Scuola e Daniele Cananzi, coordinatore scientifico della Scuola.