Menu
Corriere Locride
L’evento “Musica nei musei e nei borghi” fa tappa a Stilo

L’evento “Musica nei musei e n…

Fa tappa a Stilo il to...

Cosenza. Venerdì 22 febbraio sarà celebrata la GIORNATA dedicata al DIALETTO E LINGUE LOCALI Minoranze Linguistiche

Cosenza. Venerdì 22 febbraio s…

GIORNATA dedicata al D...

Promozione della salute a scuola, Bussetti e Grillo presentano documento congiunto

Promozione della salute a scuo…

“Verso una Scuola che ...

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Amori e non”: la brillante commedia di Claudio Tortora sul palco del Teatro Gioiosa

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Am…

«Sabato 23 febbraio co...

Nota Stampa Uil Calabria sulla vertenza Gioia Tauro

Nota Stampa Uil Calabria sulla…

«La riunione tenutasi ...

Melito. Nota stampa della minoranza consiliare in merito al rischio dissesto

Melito. Nota stampa della mino…

In quest’ultimo period...

Taurianova. Incontro in prefettura per scongiurare una terza azione di sciopero dei lavoratori dipendenti della Società AVR S.p.a.

Taurianova. Incontro in prefet…

Si è tenuto, presso la...

Legambiente Calabria: restiamo vigili sulle azioni di demolizione

Legambiente Calabria: restiamo…

È dei giorni scorsi la...

Reggio Calabria. Aggiornamenti ed anticipazioni sull’attività dell’AICC

Reggio Calabria. Aggiornamenti…

A due mesi dalla rifon...

Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Metrocity, a Palazzo Alvaro la…

Si è tenuta mercoledì ...

Prev Next

Sant'Ilario dello Ionio (RC) - Il sindaco Brizzi: «Guardia medica presidio sanitario di capitale importanza. Grati al consigliere regionale Pedà per aver riaperto la questione»

  •   Redazione
Sant'Ilario dello Ionio (RC) - Il sindaco Brizzi: «Guardia medica presidio sanitario di capitale importanza. Grati al consigliere regionale Pedà per aver riaperto la questione»

«La guardia medica rappresenta un presidio sanitario di fondamentale importanza per la salute dei cittadini, uniamo perciò la nostra voce a quella del consigliere regionale Giuseppe Pedà che ne ha chiesto la riattivazione nella nostra cittadina». Così il sindaco di Sant'Ilario dello Ionio, Pasquale Brizzi torna sulla questione rilanciata da Pedà in una missiva al commissario straordinario per il piano di rientro, Massimo Scura, e al direttore sanitario Asp di Reggio Calabria, Pasquale Mesiti, chiedendo la riattivazione del presidio di Guardia Medica nei comuni di Sant'Ilario e Bova. Nei due comuni, come ha sottolineato il consigliere regionale, «nonostante le reiterate richieste degli amministratori comunali e dai cittadini, attualmente risulta soppresso il servizio di Guardia Medica». Questione approdata tra l'altro innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria che, in primo grado ha dato ragione alle istanze degli enti locali.

Brizzi ha dato inoltre la disponibilità a sostenere le spese correnti di gestione dei locali comunali, esistenti e disponibili alle esigenze dell'ASP, senza ricevere alcun riscontro.

«Siamo grati al consigliere Pedà per l'attenzione e l'impegno mostrato sulla questione – aggiunge Brizzi –. Senza guardia medica, in un comprensorio gravato dalle enormi e note difficoltà che insistono sull'ospedale di Locri, i cittadini si sentono ancora più isolati e ancora più privi di sostegno e abbandonati a sé stessi, proprio su un diritto assoluto e prioritario come quello alla salute. Ci auguriamo quindi che l'appello del consigliere Pedà venga ascoltato e si proceda quindi, al più presto, con la riattivazione dei presidi di guardia medica dove mancanti».