Menu
Corriere Locride
Taurianova legge: un tripudio di partecipazione ed entusiasmo per il festival del libro unico in Calabria

Taurianova legge: un tripudio …

Una vera e propria Fes...

San Roberto (RC), l’associazione “Colelli in Progress” plaude al lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale: “Negli anni crescita esponenziale”

San Roberto (RC), l’associazio…

“Giunti al termine di ...

Locri. Giovedì 23, a palazzo Nieddu Del Rio, sarà presentato il libro “Storie di idee e di rivoluzioni. Il 1847-’48 in Calabria e i Cinque Martiri di Gerace”

Locri. Giovedì 23, a palazzo N…

Sarà presentato gioved...

Reggio Calabria. Grande partecipazione per la terza edizione del premio di poesia San Gaetano Catanoso

Reggio Calabria. Grande partec…

Si è svolta domenica 1...

Reggio Calabria. Domenica 19 maggio si svolgerà la terza edizione del "Premio di poesia San Gaetano Catanoso"

Reggio Calabria. Domenica 19 m…

Si svolgerà domenica 1...

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 28 e 30 Maggio, l’Amministrazione comunale prende parte alla Campagna Nazionale “il Maggio dei Libri”

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 2…

IL MAGGIO DEI LIBRI..L...

Nuoto, al via il II° Meeting Master Città di Cosenza 2019

Nuoto, al via il II° Meeting M…

La Federazione Italian...

Narcotraffico: 16 arresti della  Guardia di finanza di Catania,  l'organizzazione aveva ramificazioni attive a Torino, Siena e Reggio Calabria

Narcotraffico: 16 arresti dell…

 CATANIA, 10 MAG ...

"Taurianova legge. Festa del libro e della lettura" sarà presentato al Salone internazionale del libro di Torino

"Taurianova legge. Festa …

Sabato 11 maggio alle ...

Reggio. Esce il nuovo libro di Cosimo Sframeli: ‘Ndrangheta Addosso (Falzea editore)

Reggio. Esce il nuovo libro di…

'NDRANGHETA ADDOSS...

Prev Next

Sant'Ilario dello Ionio (RC) - Il sindaco Brizzi: «Guardia medica presidio sanitario di capitale importanza. Grati al consigliere regionale Pedà per aver riaperto la questione»

  •   Redazione
Sant'Ilario dello Ionio (RC) - Il sindaco Brizzi: «Guardia medica presidio sanitario di capitale importanza. Grati al consigliere regionale Pedà per aver riaperto la questione»

«La guardia medica rappresenta un presidio sanitario di fondamentale importanza per la salute dei cittadini, uniamo perciò la nostra voce a quella del consigliere regionale Giuseppe Pedà che ne ha chiesto la riattivazione nella nostra cittadina». Così il sindaco di Sant'Ilario dello Ionio, Pasquale Brizzi torna sulla questione rilanciata da Pedà in una missiva al commissario straordinario per il piano di rientro, Massimo Scura, e al direttore sanitario Asp di Reggio Calabria, Pasquale Mesiti, chiedendo la riattivazione del presidio di Guardia Medica nei comuni di Sant'Ilario e Bova. Nei due comuni, come ha sottolineato il consigliere regionale, «nonostante le reiterate richieste degli amministratori comunali e dai cittadini, attualmente risulta soppresso il servizio di Guardia Medica». Questione approdata tra l'altro innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria che, in primo grado ha dato ragione alle istanze degli enti locali.

Brizzi ha dato inoltre la disponibilità a sostenere le spese correnti di gestione dei locali comunali, esistenti e disponibili alle esigenze dell'ASP, senza ricevere alcun riscontro.

«Siamo grati al consigliere Pedà per l'attenzione e l'impegno mostrato sulla questione – aggiunge Brizzi –. Senza guardia medica, in un comprensorio gravato dalle enormi e note difficoltà che insistono sull'ospedale di Locri, i cittadini si sentono ancora più isolati e ancora più privi di sostegno e abbandonati a sé stessi, proprio su un diritto assoluto e prioritario come quello alla salute. Ci auguriamo quindi che l'appello del consigliere Pedà venga ascoltato e si proceda quindi, al più presto, con la riattivazione dei presidi di guardia medica dove mancanti».