Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Regione. Firmato il decreto per i danni all'agricoltura causati dal maltempo

  •   Redazione
Maurizio Martina - Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina - Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali

Il Dipartimento regionale all’agricoltura rende noto che il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha ufficialmente dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi che si sono verificati dall’1 al 15 gennaio 2017 sul territorio calabrese.

Il Presidente della Regione Mario Oliverio – informa l’ufficio stampa della Giunta – aveva immediatamente chiesto l’intervento del Ministero con quattro diverse delibere di Giunta del 6 e 30 marzo scorsi, al fine di assicurare il sostegno opportuno alle aziende agricole e zootecniche penalizzate. Tre giorni fa il Ministro Martina ha siglato il decreto di declaratoria con il quale si è ritenuto di accogliere la proposta della Regione Calabria di attivazione degli interventi compensativi del Fondo di solidarietà nazionale nelle aree colpite per effetto dei danni alle produzioni ed alle strutture aziendali. I Comuni calabresi interessati dal provvedimento sono complessivamente ottanta.

Le gravi avversità atmosferiche hanno causato danni ingenti alle produzioni agroalimentari ed a numerose strutture aziendali. Molte produzioni e provviste agroalimentari, nelle provincie di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria, hanno subito delle gelate, che hanno gravemente compromesso la stagione commerciale. Anche diverse strutture aziendali sono state danneggiate per forte maltempo.