Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Regione Calabria. Corigliano: «A Torino c'è una Calabria che guarda al futuro»

  •   Redazione
Regione Calabria. Corigliano: «A Torino c'è una Calabria che guarda al futuro»

"Una regione che guarda al futuro, forte della sua tradizione intellettuale, con l'obiettivo di puntare sulla cultura come motore di sviluppo. È il ritratto della Regione Calabria che si presenta in questi giorni al Salone Internazionale del Libro di Torino". Ha tenuto a sottolinearlo l'assessore regionale alla cultura, beni culturali e pubblica istruzione Maria Francesca Corigliano. "Siamo presenti al Salone del Libro di Torino con un'offerta articolata, diversificata e qualificata" ha puntualizzato l'assessore Corigliano, sottolineando il numero di scrittori, intellettuali ed editori che animano quest'anno il programma. L'assessore regionale alla cultura ha posto l'attenzione su quest'aspetto: "Questo programma è la testimonianza della progettualità di tutti gli attori della cultura calabrese, dalle piccole realtà alle associazioni, agli istituti, alle fondazioni." Sempre l'assessore Corigliano: "Il merito di questa vivacità va innanzitutto al lavoro e all'entusiasmo della nostra imprenditoria. Si tratta di un'imprenditoria sana e positiva". L'impegno della Regione Calabria non può che essere quello di promuovere questo fermento culturale: "È un terreno fertile da coltivare con cura e dedizione. La Regione è pronta a fare gioco di squadra con gli operatori culturali del territorio, sostenendo i loro progetti attraverso bandi pubblici" ha concluso l'assessore alla cultura Maria Francesca Corigliano.