Menu
Corriere Locride
Bovalino. Sabato 29 settembre al Caffè Letterario Mario La Cava si terrà la Presentazione del romanzo "Il cielo comincia dal basso"

Bovalino. Sabato 29 settembre …

«Rosa Sirace è una che...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Prev Next

Regione Calabria. Barriere architettoniche: precisazione dell'Ufficio Stampa

  •   Redazione
Regione Calabria. Barriere architettoniche: precisazione dell'Ufficio Stampa

In riferimento alle notizie apparse sulla stampa sulle risorse destinate al superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati, l'Ufficio Stampa della Giunta regionale precisa quanto segue: "La Regione Calabria, come la Regione Valle D'Aosta, non hanno beneficiato dei finanziamenti ministeriali per le barriere architettoniche per gli anni 2013-2017 in quanto, contrariamente ad altre Regioni, aveva con propri fondi di bilancio del 2016 soddisfatte tutte le richieste pervenute al 31 dicembre 2017. Non già quindi inadempienze della Regione, ma sensibilità amministrativa ad anticipare risorse che lo Stato ritardava ad assegnare per soddisfare i legittimi bisogni di cittadini in condizioni di disagio. Tale comportamento amministrativo ha avuto il plauso, tra l'altro, nella Conferenza Stato-Regioni del 15 febbraio scorso che, non a caso, ha deciso di consentire una premialità nel prossimo riparto dei fondi 2018-2019, con risorse aggiuntive per le regioni più virtuose, come appunto la Calabria e la Valle D'Aosta. Questi i fatti riscontrabili negli atti d'ufficio".