Menu
Corriere Locride
Svolto il raduno delle sezioni di Locri e Cosenza nella splendida cornice di Casali del Manco (Cs)

Svolto il raduno delle sezioni…

Si è svolto nelle gior...

Bovalino. Sabato 29 settembre al Caffè Letterario Mario La Cava si terrà la Presentazione del romanzo "Il cielo comincia dal basso"

Bovalino. Sabato 29 settembre …

«Rosa Sirace è una che...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Prev Next

Regione. Bando sulle competenze digitali per mille giovani calabresi

  •   Redazione
Regione. Bando sulle competenze digitali per mille giovani calabresi

È stato pubblicato in pre-informazione sul sito della Regione Calabria l'avviso pubblico del Dipartimento lavoro per la realizzazione di progetti formativi di sviluppo delle competenze digitali per oltre mille giovani calabresi diplomati e laureati. Il bando rientra nel Programma di azione e coesione (Pac) 2014-2020. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 4 milioni di euro indirizzate alle qualificazione dell'offerta di istruzione e formazione tecnica professionale, ad azioni formative professionalizzanti connesse con i fabbisogni dei sistemi produttivi locali e in particolare al rafforzamento dell' Istruzione e formazione tecnico superiore (Ifts) e dei Poli tecnico professionali in una logica di integrazione e continuità con l'istruzione e la formazione professionale iniziale e in stretta connessione con i fabbisogni del tessuto produttivo.

"Un bando necessario – ha dichiarato il presidente della Regione Mario Oliverio – per chi si appresta ad entrare nel mondo del lavoro per cui è richiesta, sempre con maggiore propensione, un apprendimento continuo basato proprio sulla conoscenza e sull'innovazione. Un intervento formativo su larga scala, finanziato con risorse importanti, attraverso il quale vogliamo favorire l'acquisizione di competenze digitali fondamentali per assicurare l'accesso dei disoccupati alle nuove istanze del mercato del lavoro e per riqualificare, dal punto di vista professionale, chi è uscito dal momdo produttivo proprio per carenza di competenze. Un bando che nasce dalla consapevolezza che per rilanciare il sistema produttivo della Calabria è necessario accompagnare una riqualificazione innovativa per sostenere le sfide tecnologiche imposte dall'ampliamento dei mercati".

Possono partecipare all'avviso le Università pubbliche calabresi e gli enti accreditati per la Formazione superiore unicamente in partenariato con imprese aventi almeno sede operativa in Calabria. Saranno finanziati i percorsi formativi finalizzati al conseguimento di un Attestato di qualifica professionale collegato alle figure professionali di livello B (tecnico) e C (responsabile). Specificatamente, con questo bando si intende favorire l'affermazione di una nuova cultura digitale contribuendo alla diversificazione innovativa dell'economia regionale, alla riqualificazione dei settori tradizionali, all'innalzamento dei profili tecnici operanti nelle imprese.

L'obiettivo è di contribuire allo sviluppo delle competenze scientifiche, tecnologiche, tecniche e professionali di un segmento cruciale dell'infrastruttura formativa regionale chiamata a concorrere alla realizzazione di una filiera formativa capace di rispondere alla domanda delle filiere produttive regionali per favorire la diffusione delle competenze digitali considerati rilevanti per le politiche di sviluppo e di crescita della Calabria.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.regione.calabria.it.