Menu
Corriere Locride
Siderno. Venerdì 22 l'associazione “Amici del Libro e della Biblioteca” e “MAG. La ladra di libri” presentano il libro “Dal Vangelo secondo la 'ndrangheta”

Siderno. Venerdì 22 l'associaz…

L'associazione “Amici ...

La Calabria porta a "Fico Eataly World" la merenda di una volta

La Calabria porta a "Fico…

Le merende dei nonni t...

Al via domani Trame. 8, Nicola Gratteri tra i protagonisti della prima giornata

Al via domani Trame. 8, Nicola…

Tutto pronto per l'ott...

Windsurf. Il reggino Scagliola protagonista in Sardegna

Windsurf. Il reggino Scagliola…

Periodo più intenso de...

Coldiretti: la frutta Calabrese ancora protagonista nella Filiera Agricola Italiana

Coldiretti: la frutta Calabres…

Molinaro: bevanda anal...

Politica. Grazioso Manno presidente del Consorzio di Bonifica di Catanzaro: «Chiefalo commissario provinciale della Lega è un’ottima scelta»

Politica. Grazioso Manno presi…

Riceviamo e pubblichia...

Fattoria della Piana dona un mezzo per la raccolta differenziata al Comune di Candidoni

Fattoria della Piana dona un m…

Mercoledì 20 giugno, a...

La guida turistica "Pronto Estate" giunge alla IX edizione

La guida turistica "Pront…

La guida turistica Pro...

Wwf. I rifiuti del mare in mostra per sensibilizzare

Wwf. I rifiuti del mare in mos…

I volontari del WWF ha...

Coldiretti su rapporto Banca d'Italia: l'agricoltura non arretra nonostante sia sotto attacco ed in Calabria penalizzata

Coldiretti su rapporto Banca d…

Molinaro: la Calabria ...

Prev Next

Reggio. Mercoledì 21 febbraio la Coldiretti incontra il presidente del Consiglio regionale Irto

  •   Redazione
Reggio. Mercoledì 21 febbraio la Coldiretti incontra il presidente del Consiglio regionale Irto

Domani mercoledì 21 febbraio alle ore 15,00 a Reggio Calabria nella  sede del Consiglio Regionale la Coldiretti Calabria incontrerà il presidente Nicola  Irto per presentare il manifesto politico di Coldiretti che sta illustrando in tutti i collegi ai candidati alle elezioni politiche del 4 marzo p.v.. Una iniziativa che parte dalla considerazione che qualcosa di unico stia avvenendo nei territori.  Sono cinque proposte a costo zero per i primi 100 giorni di governo - riferisce Coldiretti - che proponiamo ai decisori pubblici tra i quali  i Consigli e le Giunte Regionali. Leggi chiare che diano la possibilità agli agricoltori di lavorare con una sostenibilità economica dignitosa: dall’etichetta obbligatoria per tutti i prodotti, alla conversione del Ministero dell’agricoltura a ministero “del cibo”,  ad una maggiore semplificazione burocratica, puntando su una legge che punisca chiunque attenti alla salute dei cittadini, fino al libero accesso alla banca dati delle importazioni di prodotti dall’estero. Dopo il le elezioni del 4 marzo sarà indispensabile l'assunzione di responsabilità non solo da parte del nuovo Parlamento che uscirà dalle urne, ma anche  dei Consigli e Giunte Regionali, anche perché, nell’interesse generale per tutta la società, parallelamente possono e devono attuare misure strutturali che rafforzino nel settore agricolo - nella pluralità delle funzioni - la capacità di creare nuova occupazione. La Calabria, regione agricola, ha tutte le condizioni per collocarsi tra i territori che possono far crescere l'agroalimentare ed il cibo di qualità 100% italiano ed essere attrattiva in particolare da parte dei giovani che stanno già investendo sul territorio regionale. É di grande rilievo e la apprezziamo – conclude Coldiretti - la sensibilità personale ed istituzionale del presidente Irto nel voler incontrare la Coldiretti Calabria.

20.02.2018                                                              Ufficio Stampa Coldiretti Calabria