Menu
Corriere Locride
Windsurf - Tra Mondiali...e maturità: il reggino Scagliola continua a stupire

Windsurf - Tra Mondiali...e ma…

Prosegue nel migliore ...

Giovanni Nucera, Capogruppo “La Sinistra”, a sostegno della manifestazione unitaria Cgil, Cisl e Uil

Giovanni Nucera, Capogruppo “L…

Il capogruppo "La Sini...

Incontro all’Asp di Reggio Calabria tra i sindaci e il prefetto Meloni

Incontro all’Asp di Reggio Cal…

«Sono molte le critici...

Anas: personale e mezzi Anas impegnati nella pulizia delle gallerie e nella manutenzione del verde in provincia di Reggio Calabria

Anas: personale e mezzi Anas i…

- Pulitura delle galle...

Siderno. Il progetto "Camminando insieme verso il futuro" vince un premio di 10.000 euro

Siderno. Il progetto "Cam…

«Camminando insieme ve...

Il 21 giugno si terrà la seconda edizione della “Festa della Musica di Palmi” nell’incantevole scenario del Monte Sant’Elia

Il 21 giugno si terrà la secon…

“Orizzonti Epici - Suo...

Delianuova. Un murale per l’ufficio postale: l’opera è parte della seconda fase del progetto “PAINT - Poste e Artisti Insieme Nel Territorio”

Delianuova. Un murale per l’uf…

Inaugurata la seconda ...

“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Prev Next

Reggio. Il Partito Comunista scrive al Prefetto sulla probabile presenza di rifiuti tossici tra Taurianova e Cittanova

  •   Redazione
Reggio. Il Partito Comunista scrive al Prefetto sulla probabile presenza di rifiuti tossici tra Taurianova e Cittanova

 

                                                                           A S.E. il Prefetto di Reggio Calabria

via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

OGGETTO: Sui probabili rifiuti tossici tra Taurianova e Cittanova

Con la presente si segnala che nella giornata di ieri, tramite stampa, si apprendeva che tra i Comuni di Taurianova e Cittanova, nelle adiacenze del torrente Razzà, nei terreni interessati alla costruzione della pedemontana, nel mese di gennaio scorso, durante gli scavi per la realizzazione della detta infrastruttura per la viabilità, i mezzi urtavano, nel sottosuolo, qualcosa che sprigionava un insistente odore acre. Sempre attraverso la stampa si apprendeva del sequestro del sito per sospetto di presenza di rifiuti tossici, sospetto che, qualora venisse accertato, potrebbe espandersi nelle zone limitrofe.

Stante la gravità della notizia, considerata la vicinanza delle falde acquifere della zona con l’acquedotto pubblico, e ritenuto, pertanto, tutto ciò preoccupante, si chiede alla S.V. di volere intervenire per accertamenti sul caso e, in caso di esito positivo, avviare le dovute procedure per la bonifica dei luoghi e la tutela della salute pubblica.

   Distinti saluti.

                                                                                                                           L’Ufficio Stampa